Scioglimento per conseguimento dell'oggetto sociale o per sopravvenuta impossibilità di conseguirlo e contestuale cancellazione

La società si scioglie per il conseguimento dell'oggetto sociale o per la sopravvenuta impossibilità di conseguirlo. Contestualmente alla domanda di iscrizione dello scioglimento può essere presentata l'istanza di cancellazione della società dal registro delle imprese.

Riferimenti normativi: art. 2272 c.c. e art. 18 D.P.R. 581/1995

Termine: nessuno.

Soggetti obbligati: socio amministratore.

Soggetti legittimati: professionista incaricato.

Per informazioni sulle modalità di firma consulta la pagina Sottoscrizione

Modulistica: codici atto A13 - A14

SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE, causa di scioglimento "per il conseguimento dell'oggetto sociale o per sopravvenuta impossibilità di conseguirlo";

ISTANZA DI CANCELLAZIONE DAL R.I.

Allegati: dichiarazione sostitutiva resa da tutti i soci, attestante il verificarsi della causa di scioglimento (eventuale)1 .

Importi:

  • € 18,00 per diritti di segreteria
  • € 59,00 per imposta di bollo

 

 


1 La dichiarazione può diversamente essere resa nel modello Note se tutti i soci sottoscrivono digitalmente la distinta.

Condividi su:
Stampa:

Aggiornato il: 01/10/2021 - 08:37

A chi rivolgersi