Come calcolare il Diritto annuale

In questa pagina trovi gli importi del diritto annuale dovuto dalle imprese e gli strumenti di calcolo.

Diritto annuale anno 2021 

Con nota prot. 0286980 del 22/12/2020 il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato gli importi per il 2021 sulla base della riduzione del 50 per cento del diritto  determinato per l’anno 2014, disposta dall’articolo 28, comma 1, del D.L. 24 giugno 2014, n. 90 convertito, con modificazioni, dalla Legge 11 agosto 2014, n. 114.

Con il Decreto Ministeriale del 12/03/2020 la Camera di commercio di Torino è stata autorizzata ad incrementare del  20% la misura del  diritto annuale per il triennio 2020-2022  quale finanziamento di progetti aventi per scopo la promozione dello sviluppo economico e l'organizzazione di servizi alle imprese.

Nuove imprese:

Gli importi del diritto annuale dovuti dalle imprese che dal 1 gennaio 2021 chiedono l’iscrizione o l’annotazione nel Registro delle imprese o che aprono nuove unità locali o sedi secondarie, nonché dai nuovi soggetti REA, sono invariati rispetto all'anno 2020.   Tabella importi 2021

Imprese già iscritte:

  • Importi in misura fissa: nel link che segue trovi gli importi dovuti dagli imprenditori individuali, dalle società semplici e agricole, dai Soggetti REA ed esteri

           Importi 2021 

  • Importi su  fatturato: nel link che segue trovi le indicazioni su come i soggetti collettivi devono calcolare gli importi dovuti

           2021: modalità di calcolo in base al fatturato 

Il diritto deve essere calcolato sulla base del fatturato, conseguito nell'esercizio precedente, sommando gli importi dovuti per ciascun scaglione.

Il fatturato, ai fini del calcolo del diritto annuale,  è quello indicato dall’art. 1, c.1,  lettera f del DM 359/2001,  è disponibile  la circolare 19230 del 3/03/2009 del Ministero dello Sviluppo economico per la corretta individuazione dei righi del modello IRAP.

Per calcolare l’importo dovuto puoi:

Informativa Diritto Annuale 2021 -  sezione ORDINARIA
Informativa Diritto Annuale 2021 -  sezione SPECIALE

L'informativa viene inviata esclusivamente all'indirizzo PEC comunicato al Registro delle imprese. Ai soggetti esclusi dall'obbligo PEC viene inviata informativa cartacea.

Eventuali proroghe di scadenze dei versamenti delle imposte sui redditi si applicano anche al diritto annuale camerale.
 

Diritto annuale anno 2020

Se non hai ancora versato il diritto annuale 2020, puoi verificare le scadenze ed effettuare il ravvedimento  alla pagina Scadenze e calcolo del ravvedimento

Ti ricordiamo quanto segue:

per l'anno 2020  sono confermate, come per gli anni precedenti, le aliquote e le fasce di fatturato, gli importi del diritto in cifra fissa e i soggetti interessati al regime transitorio previste dal Decreto interministeriale del 8 gennaio 2015 e, alla luce della Legge n. 114 del 11 agosto 2014, l’importo da versare deve essere ridotto del 50 per cento rispetto al 2014.

Inoltre, anche per il 2020, secondo quanto previsto dall'art. 18, c. 10, della Legge n. 580/1993 come modificato dal D.Lgs. n. 219/2016, questa Camera, a seguito dell'autorizzazione del Ministero dello sviluppo economico disposta con Decreto del 12/03/2020, applica l'aumento del 20 per cento del diritto quale finanziamento dei progetti condivisi a livello nazionale e con la Regione Piemonte, aventi per scopo la promozione dello sviluppo economico e l'organizzazione di servizi alle imprese.

  • Importi in misura fissa: nel link che segue trovi gli importi dovuti dagli imprenditori individuali, dalle società semplici e agricole, dai Soggetti REA ed esteri

           Importi 2020

  • Importi su fatturato: nel link che segue trovi le indicazioni su come i soggetti collettivi devono calcolare gli importi dovuti

           2020: modalità di calcolo in base al fatturato

Per aiutarti a calcolare il corretto versamento, puoi utilizzare il Foglio di calcolo per il 2020 oppure collegarti al sito dirittoannuale.camcom.it  seguendo le indicazioni su "Calcola e paga 2020".

Per le imprese di nuova iscrizione, nonchè i nuovi Soggetti REA o le persone fisiche che si iscrivono al REA e per le nuove unità locali/sedi secondarie: Importi 2020 nuove iscrizioni

 

 

 

 

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 1.7 (58 votes)

Aggiornato il: 26/07/2021 - 15:51

A chi rivolgersi

Diritto annuale

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Primo piano
Il Contact Center è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Utilizzare gli indirizzi mail ordinari per richiedere informazioni e l'indirizzo PEC per presentare domande/istanze

Contact Center: 011 571 6011
Settore Diritto Annuale: 011 571 6242 / 6243 / 6244 / 6248 / 6249