Tabella Sanzioni R.I. società - obbligo di comunicazione della PEC

La normativa riguardante l'obbligo di comunicazione della PEC per le società statuisce che, quando il Registro delle imprese riceve una domanda di iscrizione da parte di una società che non ha ancora comunicato il proprio indirizzo PEC, deve sospenderne l'iscrizione per tre mesi, periodo entro il quale la società potrà integrare la domanda stessa con la comunicazione dell'indirizzo PEC.

In caso di mancata comunicazione, trascorso tale periodo, l'iscrizione viene eseguita, ma ciascun soggetto che in rappresentanza della stessa era tenuto all'adempimento, è assoggettato al pagamento della sanzione pecuniaria prevista dall'art. 2630 c.c.

 

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?: 
No votes yet

Aggiornato il: 16/01/2018 - 11:55

A chi rivolgersi

Staff del Conservatore e Coordinamento di Area (Area Anagrafe economica)

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Primo piano

Ufficio del conservatore: 011 571 6904
Sanzioni amministrative: 011 571 6264 / 6915