Industrial Export TO-World

header industrial export to world

Vendi all'estero con Industrial Export TO-World, progetto di business development dedicato alle imprese torinesi operanti nei settori dei beni industriali e dei beni di consumo.

La Camera di commercio di Torino presenta Industrial Export TO-World, un progetto di business development dedicato alle aziende torinesi operanti nel comparto industriale che desiderano sviluppare o consolidare la propria presenza all'estero, afferenti ai seguenti settori:

  • meccanica (produzione macchinari, impianti, utensili, attrezzature specializzate)
  • meccatronica (produttori di macchinari, impianti e integratori di sistemi per la produzione, la prototipazione e la logistica industriale, robotica, tecnologia additive per la stampa 3d e manifattura avanzata)
  • subfornitura (produttori di componentistica e sottosistemi meccanici, fluidodinamici, elettrici e elettronici destinati ai sistemi di produzione)
  • plastica e gomma (fabbricazione di prodotti in gomma e/o plastica, fabbricazione di lastre fogli, tubi e profilati in materie plastiche, fabbricazione di imballaggi in materie plastiche, fabbricazione di altri articoli in materie plastiche)
  • industria tessile (preparazione e filatura di fibre tessili, tessitura e altre industrie tessili in genere per abbigliamento e arredo)
  • agroalimentare (produttori di prodotti alimentari in genere, fornitori del  comparto Ho.Re.Ca., produttori di semilavorati e ingredienti per l’industria alimentare, produttori di macchinari, attrezzature, tecnologie per l’industria alimentare e delle bevande. Sono escluse le bevande alcoliche)
  • cosmetica (prodotti, apparecchiature ed integratori)
  • prodotto finito in genere

Descrizione del progetto

Il Progetto intende offrire un percorso di preparazione ai mercati internazionali e ricerca contatti mirati, ponendosi l’obiettivo finale di consolidare il piano commerciale estero dell’azienda.

In un contesto economico fortemente mutato a causa dell’impatto del COVID-19, il Progetto mira a stimolare lo sviluppo di nuove strategie di internazionalizzazione a favore delle imprese.

Il Progetto è sviluppato in collaborazione con Co.Mark Spa e si avvale delle competenze e del network della rete Europe Enterprise Network di cui la Camera di commercio di Torino è parte integrante.

Nell’ambito del Progetto, all’azione di formazione e assessment aziendale, si affiancano le azioni più tradizionali di ricerca partner commerciali e organizzazione di incontri di business, prevalentemente in modalità digitale e da remoto per l’edizione 2021.

Il Progetto si pone 3 obiettivi fondamentali:

  • Diffondere la cultura di internazionalizzazione per accrescere il grado di consapevolezza delle imprese
  • Consolidare il piano commerciale estero dell’azienda
  • Supportare la ricerca di nuovi contatti commerciali nei paesi target

IMPORTANTE: Si prega di prendere attenta visione dell'Avviso 2021 del progetto, disponibile per il download a fondo pagina nella sezione "Allegati", contenente la descrizione dettagliata dell'iniziativa, delle azioni proposte e delle modalità per la presentazione della Domanda di partecipazione.

Paesi target

Il Progetto è dedicato ai seguenti mercati:

  • Europa
  • Emirati Arabi Uniti (EAU)
  • Sud America (Brasile, Cile)
  • Area Asean (Thailandia, Vietnam)

Azioni del progetto

Il Progetto Industrial Export TO-World è strutturato in 6 azioni principali:

Azione 1: Scheda prima valutazione (SPV)

Elaborazione di documento d’analisi (SPV) che definisce una prima strategia di export per l’azienda in termini di prodotto, concorrenza, mercati desiderati e canali ideali.

Azione 2: Liste di distributori e/o partner

Consegna di un elenco di n. 10 potenziali clienti / distributori attivi nei mercati target in base ai desiderata dell’impresa e alle opportunità offerte dai mercati stessi.

Azione 3: Richiesta d'offerta

Consegna di un elenco di n. 4 richieste di offerta mirate dai mercati target del progetto.

Azione 4: Formazione export in azienda (FEA)

Sessione formativa sulla pianificazione delle strategie export e di marketing internazionale, da realizzarsi in presenza presso la Camera di commercio di Torino o in modalità remota.

Azione 5: Tutoring on the job

Formazione in presenza presso la Camera di commercio di Torino o in modalità remota. Il tutoring verterà nello specifico sugli strumenti di contatto con l’estero:

  • Introduzione agli strumenti necessari per un export efficace
  • Call di presentazione
  • Composizione e invio di una mail di presentazione
  • Campagne DEM

Azione 6: Assistenza e supporto commerciale pre e post-fiera

Affiancamento nell’organizzazione dell’agenda commerciale di una fiera (digitale o standard) attraverso:

  • Ricerca di buyer o agenti
  • Call e invio documentazione prima della fiera
  • Preparazione agenda incontri
  • Azioni di follow-up


 

Requisiti di selezione vincolanti per l’adesione al progetto

  1. Essere micro, piccole o medie imprese come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014 della Commissione europea, dei settori richiamati all’art.1 del presente Avviso (settori target). Sono escluse le imprese agricole che svolgono esclusivamente attività di produzione primaria di prodotti agricoli di cui all’Allegato 1 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea e altresì le imprese attive nel settore della produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti della pesca e dell’acquacoltura di cui al regolamento UE n. 1379/2013;
  2. Avere sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Torino;
  3. Non essere in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
  4. Avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. n. 81 del 9/4/2008 e successive modificazioni e integrazioni;
  5. Essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale;
  6. Essere un’impresa almeno "occasionalmente esportatrice" oppure "abitualmente esportatrice" (negli ultimi tre anni abbia esportato per almeno il 15% del fatturato, per ogni anno);
    che l’ultimo fatturato disponibile dell’impresa ammonti ad almeno 1 Mln €;
  7. Essere in possesso di una conoscenza adeguata della lingua inglese.

Candidature e scadenze

Le imprese interessate ad aderire al Progetto Industrial Export TO-World possono presentare la propria candidatura attraverso la compilazione e la firma digitale dei seguenti moduli, disponibili per il download a fondo pagina nella sezione "Allegati":

  1. Domanda partecipazione progetto Industrial Export TO-World 2021
  2. Informativa Privacy progetto Industrial Export TO-World 2021

La Domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa, unitamente agli altri allegati previsti, all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) internazionalizzazione@to.legalmail.camcom.it, a partire dalle ore 09:00 del 5 maggio 2021 e fino alle ore 12:30 del 13 giugno 2021 (scadenza prorogata).

Il messaggio dovrà avere ad oggetto: "AVVISO INDUSTRIAL EXPORT TO-WORLD 2021 - Domanda di partecipazione".

Le imprese dovranno inviare la documentazione, firmata digitalmente dal legale rappresentante o firmata in forma autografa scansionata in pdf e corredata da copia del documento di identità del legale rappresentante, obbligatoriamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC). Non saranno ammesse Domande inviate secondo altre modalità. Le Domande incomplete in una qualsiasi parte, nonché quelle prive della documentazione richiesta, saranno dichiarate inammissibili.

Saranno ammesse, in ordine cronologico, le prime 50 aziende che avranno presentato la domanda, le quali riceveranno comunicazione di avvenuta ammissione via PEC.

Durata del progetto

L'edizione 2021 del progetto avrà durata pari a 7 mesi, da giugno a dicembre.

Agevolazione e regime d'aiuto

La partecipazione al progetto è gratuita.

L'agevolazione concessa con il presente Avviso costituisce aiuto "de minimis" ai sensi del Regolamento UE n. 1407/2013 del 18/12/2013, relativo all’applicazione degli artt. 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea. L’agevolazione, pari ad euro 3.000,00, verrà quindi inserita all’interno del Registro nazionale degli aiuti di Stato (RNA), scalando il plafond di aiuti di Stato in regime "de minimis" che l’impresa ha disponibile per ogni anno.

Maggiori informazioni

Camera di commercio di Torino
Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione
Via San Francesco da Paola 24
10123 - Torino
Italy
Tel.: +39 011 571 6362
E-mail: sviluppo.competitivita@to.camcom.it

Allegati

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 20/05/2021 - 14:39

A chi rivolgersi

Sviluppo competitività e internazionalizzazione

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Terzo piano
Il Settore riceve solo su appuntamento con l'eccezione dell'ufficio Documenti Estero che riceve il pubblico in orario di sportello.

Documenti per l'estero: 011 571 6377
Gare di appalto internazionali: 011 571 6366
Progetto Assist In: 011 571 6362
Sportello Worldpass: 011 571 6363