ALPS Enterprise Europe Network

La rete creata per far crescere le imprese in Europa: offerta partner e tecnologie, assistenza, innovazione, finanziamenti e normative europee

ALERT PER LE IMPRESE

Alert imprese

Soluzioni innovative per processi di produzione digitale: al via la seconda call del progetto KYKLOS 4.0

Il progetto europeo KYKLOS 4.0 è alla ricerca di soluzioni innovative per migliorare i processi di produzione digitale.

Il bando aperto invita a presentare proposte per lo sviluppo di una o più soluzioni innovative in ambito manifatturiero in cui si dovrà realizzare un esperimento pilota in un ambiente di produzione. L'esperimento dovrà utilizzare uno o più servizi tra quelli offerti dal progetto, ovvero:

  • Personalised product specification
  • Optimization of Additive Manufacturing design
  • Maintenance optimisation
  • Advanced support for production
  • Resource use monitoring and optimization

Le soluzioni proposte devono inoltre dimostrare di avere un elevato potenziale innovativo ed essere pronte a esplorare le opportunità di commercializzazione entro la fine del periodo di sperimentazione. Gli esperimenti dovranno quindi essere realizzati nell'arco di otto mesi, suddivisi in tre fasi: Pianificazione (1 mese), Implementazione (6 mesi) e Commercializzazione e sostenibilità aziendale (1 mese).

Le proposte devono essere presentate da consorzi di 2-3 soggetti, tra cui almeno una PMI e un partner industriale. Il consorzio che presenta una proposta deve essere guidato da una PMI nel ruolo di sviluppatore/integratore di tecnologie, mentre il partner industriale ospiterà l'esperimento pilota per la convalida e la dimostrazione della soluzione sviluppata.

I consorzi selezionati potranno ricevere fino a 150.000 euro, con un limite di 60.000 euro per entità, nonché l'accesso alle tecnologie di KYKLOS 4.0, supporto aziendale e opportunità promozionali e di crescita della visibilità aziendale.

Candidature  entro il 12 ottobre 2022. Per nfo: Open Call #2 - KYKLOS 4.0 (kyklos40project.eu)

Health Tech, Smart City e GreenTech: online il primo bando URBAN TECH per sviluppare prodotti o servizi innovativi

È stata lanciata l'Open Call URBAN TECH, che sostiene l'accelerazione delle PMI e startup europee attraverso il lancio sul mercato di loro prodotti e servizi nuovi o significativamente migliorati, con una qualità superiore a quelli esistenti.

topic principali della call sono i seguenti:

  • Health Tech
  • Smart City
  • Greentech

I candidati potranno affrontare più di 300 sfide provenienti da 9 Paesi, disponibili nella biblioteca virtuale URBAN TECH Open Space.

Il Programma URBAN TECH fornirà loro fino a 54.350 euro in diverse fasi di finanziamento. Nel corso del processo competitivo, infatti, saranno eseguite 4 fasi di valutazione e selezione, alle quali parteciperanno fino a 320 PMI, cui solo 20 PMI/startup concluderanno il programma.

È possibile presentare le short proposal fino al 14 settembre 2022. La lista delle PMI e startup che potranno continuare il processo di selezione sarà pubblicata entro il 31 ottobre 2022.

Il progetto URBAN TECH, finanziato da Horizon 2020, mira ad innovare e ad aumentare la competitività delle industrie europee Health Tech, Smart City e Greentech a livello globale. Il progetto cerca soluzioni innovative basate su sfide intersettoriali e transfrontaliere, sia pubbliche che private, riunendo diversi stakeholder della catena del valore dell'industria per cooperare e innovare insieme, e per fornire supporto alle PMI e alle start-up innovative.

Info sulla call alla pagina Open Call - Urbantech (urbantech-project.eu)

Supply Chain Resilience Platform: la piattaforma per la resilienza della catena di approvvigionamento della Rete EEN

L'Europa si trova ad affrontare una serie di sfide economiche, ambientali e sociali con le imprese gravemente colpite da interruzioni della catena di approvvigionamento. Per far fronte a queste sfide, l'Unione europea ha varato nuove misure per rafforzare la resilienza del mercato unico e costruire un'economia sostenibile, digitale e competitiva a livello mondiale.

Migliorare la capacità degli imprenditori, delle imprese e delle società di riprendersi dalle crisi è fondamentale per la rapida ripresa dell'Europa e per il futuro successo. Tuttavia, riavviare l'economia dopo una pandemia e una recessione non è un compito facile. Tali cambiamenti richiedono un'azione immediata e sforzi congiunti a tutti i livelli e alle parti interessate.

La rete Enterprise Europe e i cluster dell'UE svolgono un ruolo essenziale nell'attenuazione delle vulnerabilità nelle catene di approvvigionamento internazionali.
Per affrontare questi problemi urgenti, la rete ha istituito una piattaforma per la resilienza della catena di approvvigionamento attiva fino al 2023.

Obiettivi principali della piattaforma:

  • Pubblicare offerte per materie prime, componenti e/o (semi)prodotti o servizi;
  • Promuovere le richieste delle imprese europee di sostenere le loro catene di approvvigionamento
  • Abbinare i fornitori internazionali agli acquirenti di beni e servizi
  • Stabilire contatti transfrontalieri tra imprese, industrie, organizzazioni di sostegno, mondo accademico, stakeholders e  decision-makers

Settori coinvolti:

  • Agri-Food
  • Construction
  • Digital
  • Electronics
  • Energy-Intensive Industries
  • Health
  • Mobility, Transport, Automotive
  • Raw materials
  • Renewable energy
  • Textile

Registra la tua impresa:  https://supply-chain-resilience-platform.b2match.io/home 

EIT Urban Mobility lancia la piattaforma ‘Mobility Innovation Marketplace’

European Institute of Innovation & Technology (EIT) Urban Mobility ha lanciato una nuova piattaforma per la mobilità urbana, in cui verranno diffuse le opportunità e le tendenze attuali, nonché aggiornamenti sulle ultime innovazioni del settore.

La piattaforma si rivolge soprattutto ad innovatori in cerca di visibilità per il loro nuovo prodotto o di una soluzione di mobilità sostenibile per la propria città. All’interno, una varietà di contenuti, tra cui:

  • Prodotti per la mobilità: presentazione di 50 delle più innovative soluzioni per la mobilità sostenibile nelle città e possibilità di promuovere gratuitamente la propria soluzione;
  • Best practices, con le ultime storie di successo di progetti pilota e implementazione di soluzioni di mobilità urbana;
  • Sfide delle città, uno spazio per le città per dichiarare le diverse sfide di mobilità che affrontano e vogliono superare;
  • Approfondimenti, con le ultime notizie sul settore, dai cambiamenti normativi all'arrivo di nuove tecnologie all'avanguardia;
  • Panoramica dei servizi offerti da EIT Urban Mobility per soddisfare diverse esigenze.

È possibile iscriversi gratuitamente alla piattaforma ed accedere ai suoi contenuti esclusivi.

 

La Camera di commercio di Torino fa parte della rete Enterprise Europe Network, creata dalla Commissione Europea per supportare l’attività imprenditoriale e la crescita delle imprese europee, in particolare delle PMI. La rete si articola in circa 600 punti di contatto (organizzati in consorzi) in oltre 60 Paesi.

In Italia la rete Enterprise Europe Network è strutturata in sei consorzi con rispettiva competenza territoriale, ulteriori informazioni sono disponibili sul sito nazionale: https://www.een-italia.eu/ 

Il Consorzio ALPS , punto di contatto Enterprise Europe Network per il Nord-Ovest Italia, è composto da partner del Piemonte (Camera di Commercio di Torino - coordinatore, Unioncamere PiemonteConfindustria Piemonte, Fondazione Torino Wireless), della Liguria (Camera di Commercio Riviere di Liguria, WTC GenovaRegione Liguria) e della Valle d'Aosta (SPIN2, Sportello promozione innovazione e internazionalizzazione - Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte).

 

I principali servizi offerti da ALPS Enterprise Europe Network

  • Informazione e assistenza alle imprese, in particolare PMI, su tematiche comunitarie e di internazionalizzazione e per la partecipazione ai programmi europei.
    N.B. : ALPS Enterprise Europe Network e  Sportello APRE Piemonte offrono un servizio di Helpdesk per  assistenza mirata sui bandi del programma quadro europeo di ricerca e innovazione, in particolare per la misura EIC Accelerator, alle aziende che intendono sottoporre una proposta progettuale, con possibilità di effettuare pre-check dei progetti.
    Per richiedere un appuntamento si prega di utilizzare la mail dedicata innovazione@to.camcom.it
     
  • Seminari e workshop (consultabili dal Calendario eventi in home page)
  • Eventi di brokeraggio tecnologico B2B organizzati dalla rete Enterprise Europe Network (consultabili dal Calendario eventi in home page)
  • Ricerca partner commerciali, tecnologici o per la realizzazione di progetti internazionali di ricerca e sviluppo attraverso la banca dati POD – Partnership Opportunities Database;
  • Risposta ai quesiti presentati dalle imprese sulle tematiche comunitarie (normative, finanziamenti, ecc.);
  • Guide pratiche on line pubblicate nella collana "Unione Europea, istruzioni per l'uso" che rappresenta uno strumento di facile consultazione in cui le imprese possono trovare informazioni e aggiornamenti sulla normativa e sui finanziamenti europei.
  • Servizi per l'innovation management nelle PMI
  • Feedback nei confronti della Commissione Europea, per supportare l'implementazione del Mercato unico con pareri espressi da imprese e cittadini
     

Guarda il video Enterprise Europe Network- Play Now

Per ulteriori informazioni sulla rete Enterprise Europe Network

Iscrizione al servizio informativo
Per essere informati sulle iniziative ed attività Enterprise Europe Network della Camera di commercio di Torino è necessario iscriversi al sito, selezionando la voce "Innovazione" e/o "internazionalizzazione" tra gli argomenti di interesse

 

Condividi su:
Stampa:

Aggiornato il: 05/08/2022 - 09:46

A chi rivolgersi