ALPS Enterprise Europe Network

La rete creata per far crescere le imprese in Europa: offerta partner e tecnologie, assistenza, innovazione, finanziamenti e normative europee

 

ALERT PER LE IMPRESE

Alert imprese

Sviluppo di soluzioni IoT: nuovo bando per PMI e startup

È aperto il bando di IntellloT, un progetto paneuropeo di ricerca e innovazione finanziato nell'ambito del programma Horizon 2020, rivolto a Startup e PMI.
Lo scopo della call è di consentire l'esecuzione di applicazioni IoT semi-autonome per sistemi abilitati all'intelligenza artificiale.
Per una più ampia applicabilità del framework IntellIoT in nuovi domini applicativi, la seconda Open Call invita PMI e startup dai seguenti domini target: energiaedilizia e città intelligenti.
I sei vincitori del bando si uniranno al consorzio IntellIoT per progetti pilota della durata massima di 6 mesi, con lo scopo di integrare i componenti IntellIoT nelle loro soluzioni IoT.

A tal fine, sei PMI riceveranno sovvenzioni fino a 60.000 euro.
Per essere ammissibili, i richiedenti devono essere una PMI secondo la definizione della Commissione Europea con sede nell'UE o in uno dei Paesi associati a Horizon 2020.

Il bando è aperto fino al 9 gennaio 2023

Info: Open Call - intelliot.eu - Apply until December 1, 2022

myEUspace: aperta la call EU Space Programme sull'elaborazione dei dati

L’Agenzia dell’Unione Europea per il programma spaziale (EUSPA) ha aperto il bando “myEUspace” per promuovere soluzioni rivoluzionarie e innovative per l’utilizzo dei dati, nell'ambito dello EU Space Programme.

La call è rivolta alle startup che vogliono progettare nuove soluzioni per elaborare i dati provenienti dal sistema globale di navigazione satellitare Galileo (GNSS) e dal sistema di osservazione della Terra Copernicus. I progetti proposti dovrebbero rientrare in una delle tre aree tematiche:

  • Space My Life: migliorare le applicazioni e i dispositivi mobili, i droni o l’ambito della robotica per affrontare le sfide della società nel settore della salute, della sicurezza dei cittadini, dei giochi, dello sport e del turismo;
  • Our Green Planet: trovare soluzioni innovative che affrontino le sfide ambientali e incentivino la sostenibilità, in linea con gli obiettivi Green Deal europeo;
  • Dive in Deep Tech: combinare i dati spaziali europeo con tecnologie deeptech come l'intelligenza artificiale (AI), le tecnologie quantisticheBlockchainMetaverse e realtà virtuale.

È possibile partecipare in base alla maturità della soluzione proposta:

  1. Track Submission of an Idea accetta i progetti che presentino un'idea teorica che potrebbe andare incontro alle esigenze dei consumatori e del mercato;
  2. Track Submission of a Prototype è per le applicazioni di un prototipo o una versione beta di una soluzione che è già stata testata;
  3. Track Submission of a Product premierà i prodotti pronti per la commercializzazione o già sul mercato

Possono partecipare a bando startupimprese e PMI.

Il budget complessivo è di € 1.000.000, in particolare per la proposta 1) verranno assegnati ai 15 vincitori un premio di € 10.000 ciascuno; per la soluzione 2) i premi saranno 10 e riceveranno un premio di € 30.000 ciascuno; per l’ambito 3) saranno premiati 5 progetti che riceveranno € 100.000 ciascuno.

Le scadenze per presentare le proposte sono le seguenti:

  • 30 novembre 2022 per le idee;
  • 10 febbraio 2023 per i prototipi;
  • 25 aprile 2023 per i prodotti.

    I vincitori saranno invitati a partecipare all’Entrepeneurship Day che si svolgerà il 1° giugno 2023 per presentare le loro soluzioni alla giuria del concorso e agli ospiti invitati.

Info: myEUspace competition | EU Agency for the Space Programme (europa.eu)

Agroalimentare: aperto il bando di open innovation di EIT Food

EIT Food, la più grande comunità di innovazione alimentare del mondo, ha annunciato la sua Open Innovation Call for Proposals 2023, con l'obiettivo di accelerare l'innovazione per creare cambiamenti positivi nel sistema alimentare. EIT Food è supportato dall'Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT).

L'Open Innovation Call finanzierà progetti collaborativi di innovazione alimentare che metteranno sul mercato nuovi prodotti e introdurranno nuovi e migliori processi e servizi commerciali, a beneficio di tutti.

Si prevede che le soluzioni innovative proposte si tradurranno in prodotti e servizi commercialmente validi entro la fine del 2024 e oltre e lavoreranno per raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Vite più sane attraverso il cibo

  • Un sistema alimentare a zero emissioni nette

  • Un sistema alimentare pienamente trasparente, equo e resiliente.

L'invito a presentare proposte per l'innovazione aperta sarà aperto a tutte le organizzazioni europee ammissibili, compresi gli attuali membri del partenariato EIT Food e gli attori esterni nel settore agroalimentare, come l'industria, le imprese, le PMI, le università e le start-up. Il budget destinato alla call è di 20 milioni di euro (dei quali 5 milioni per la scadenza di aprile 2023) e il tetto massimo per progetto è di 1.2 milioni di euro per 24 mesi o 600.000 euro per attività di 12 mesi, per un cofinanziamento pari a massimo il 70% dei costi ammissibili. I partecipanti selezionati saranno finanziati da EIT Food attraverso accordi di sovvenzione e potranno altresì beneficiare del supporto all’impresa dedicato della community.
La seconda scadenza per partecipare al bando è il 13 aprile.

Maggiori info: EIT Food launches open funding call for food innovation | European Institute of Innovation & Technology (EIT) (europa.eu)

Proprietà intellettuale: nuovo accordo tra EISMEA e EUIPO  per assistere PMI e start-up

Il Consiglio europeo per l'innovazione e l'Agenzia esecutiva per le PMI (EISMEA) e l'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) hanno firmato un accordo sul livello dei servizi per assistere i beneficiari del regime di finanziamento Horizon Europe - EIC (European Innovation Council). 

L'accordo, firmato il 28 ottobre 2022  rafforzerà la cooperazione tra le due agenzie e migliorerà la consapevolezza e la gestione della proprietà intellettuale tra le imprese innovative in Europa.

Il progetto pilota si rivolgerà specificamente ai beneficiari EIC per contribuire a portare sul mercato tecnologie ad alto rischio e ad alto impatto. L'attuazione dovrebbe iniziare nel gennaio 2023.

In base a questo nuovo accordo, l'EUIPO fornirà consulenza attraverso un servizio che aiuta le imprese a individuare quali beni immateriali dovrebbero essere protetti e in che modo la proprietà intellettuale può contribuire a sostenere la crescita delle imprese. I beneficiari EIC avranno inoltre accesso a un elenco di esperti che potranno contattare in caso di dubbio. 

La gestione della proprietà intellettuale è importante nel contesto di programmi dell'UE come Horizon Europe, in quanto riguarda lo sfruttamento e la diffusione della proprietà intellettuale all'interno dei risultati dei progetti.

Maggiori info: Intellectual Property: EISMEA and EUIPO join forces to assist SMEs and start-ups (europa.eu)

Bando Newskin per sperimentazione e test gratuiti di nanotecnologie per trattamenti superficiali

È aperta la terza open call di ‘NewSkin’, progetto finanziato da Horizon 2020 che comprende un consorzio di centri di ricerca, università e associazioni industriali europee per favorire l'adozione di una serie di processi innovativi, efficienti ed economici inerenti a nanotecnologie per trattamenti superficiali applicabili a prodotti industriali e di consumo.

Il bando è dedicato a PMI, startup e grandi imprese che vogliono sperimentare e testare gratuitamente le tecnologie del progetto Newskin per valutarne l'applicabilità ai propri prodotti/processi.

In questa Open Call sarà data priorità alle domande di partecipazione che presentano progetti nei seguenti campi di applicazioni:

  • pale eoliche e ali;
  • guarnizioni e sigilli;
  • applicazioni nel packaging e vetro flessibile;
  • Marine transport;
  • Water treatment;
  • intumescent coating.

Il bando mira  a favorire la sperimentazione e dimostrazione di nanotecnologie per trattamenti superficiali in grado di ridurre i costi di produzione e apportare vantaggiose proprietà fisiche e meccaniche alla propria componentistica, quali ad esempio:

  • resistenza alla corrosione e all’usura;
  • riduzione effetti dell’attrito e di frizione;
  • aumento della resistenza alle alte temperature;
  • resistenza a batteri e sporcizia;
  • aumento dell’aderenza e controllo vibrazioni;
  • resistenza al congelamento.

Tramite il partenariato, verranno messe a disposizione dei vincitori le strutture di upscaling e testing di componenti, offrendo servizi come valutazioni LCA, corporate funding e creazione di business plan.

Scadenza il 31 gennaio 2023

Maggiori info: Open calls - NewSkin (newskin-oitb.eu)

Seconda Open Call DIH4AI per esperimenti AI incentrati sulle PMI

Il progetto DIH4AI ha aperto la seconda call per finanziare dieci esperimenti ideati da piccole e medie imprese che coinvolgono l’utilizzo dell’intelligenza artificiale affidabile.

I settori toccati dal bando sono quello agroalimentaremanifatturieroenergeticoearth observationfinanzaassicurazioni e pubblica amministrazione. I progetti dovranno concentrarsi sulle seguenti tematiche:

  • intelligenza visiva
  • macchina e visione artificiale
  • apprendimento automatico e apprendimento profondo
  • applicazioni di reti neurali
  • pianificazione e previsione avanzate
  • elaborazione del linguaggio naturale
  • traduzione automatica
  • interazione multimodale uomo-IA
  • rappresentazione e risonanza della conoscenza
  • sistemi esperti e di supporto alle decisioni.

Sono ammessi al bando imprese o piccoli consorzi di imprese con sede in uno degli Stati membri dell’UE o in Paesi associati a H2020. I consorzi posso essere di due tipi:

  1. esperimenti interregionali di piccoli consorzi formati da una PMI o startup (AI Technology Provider) a capo del progetto, in cui il DIH-Digital Innovation Hub regionale fornisce alle PMI supporto tecnico e tutoraggio;
  2. esperimenti interregionali Cross-DIH con piccoli consorzi formati da PMI o Startup (AI Technology Provider) a capo del progetto, in cui il DIH-Digital Innovation Hub  regionale provvederà a dare alle PMI competenze e servizi di sviluppo, mentre un altro DIH situato in un paese diverso da quello del DIH regionale fornirà formazione e tutoraggio tecnico e assistenza per test e validazioni.

La call prevede un finanziamento di 100.000 € e la scadenza è fissata il 16 dicembre 2022 .
Maggiori info: OPEN CALL #2 | DIH4AI

Supply Chain Resilience Platform: la piattaforma per la resilienza della catena di approvvigionamento della Rete EEN

L'Europa si trova ad affrontare una serie di sfide economiche, ambientali e sociali con le imprese gravemente colpite da interruzioni della catena di approvvigionamento. Per far fronte a queste sfide, l'Unione europea ha varato nuove misure per rafforzare la resilienza del mercato unico e costruire un'economia sostenibile, digitale e competitiva a livello mondiale.

Migliorare la capacità degli imprenditori, delle imprese e delle società di riprendersi dalle crisi è fondamentale per la rapida ripresa dell'Europa e per il futuro successo. Tuttavia, riavviare l'economia dopo una pandemia e una recessione non è un compito facile. Tali cambiamenti richiedono un'azione immediata e sforzi congiunti a tutti i livelli e alle parti interessate.

La rete Enterprise Europe e i cluster dell'UE svolgono un ruolo essenziale nell'attenuazione delle vulnerabilità nelle catene di approvvigionamento internazionali.
Per affrontare questi problemi urgenti, la rete ha istituito una piattaforma per la resilienza della catena di approvvigionamento attiva fino al 2023.

Obiettivi principali della piattaforma:

  • Pubblicare offerte per materie prime, componenti e/o (semi)prodotti o servizi;
  • Promuovere le richieste delle imprese europee di sostenere le loro catene di approvvigionamento
  • Abbinare i fornitori internazionali agli acquirenti di beni e servizi
  • Stabilire contatti transfrontalieri tra imprese, industrie, organizzazioni di sostegno, mondo accademico, stakeholders e  decision-makers

Settori coinvolti:

  • Agri-Food
  • Construction
  • Digital
  • Electronics
  • Energy-Intensive Industries
  • Health
  • Mobility, Transport, Automotive
  • Raw materials
  • Renewable energy
  • Textile

Registra la tua impresa:  https://supply-chain-resilience-platform.b2match.io/home 

La Camera di commercio di Torino fa parte della rete Enterprise Europe Network, creata dalla Commissione Europea per supportare l’attività imprenditoriale e la crescita delle imprese europee, in particolare delle PMI. La rete si articola in circa 600 punti di contatto (organizzati in consorzi) in oltre 60 Paesi.

In Italia la rete Enterprise Europe Network è strutturata in sei consorzi con rispettiva competenza territoriale, ulteriori informazioni sono disponibili sul sito nazionale: https://www.een-italia.eu/ 

Il Consorzio ALPS , punto di contatto Enterprise Europe Network per il Nord-Ovest Italia, è composto da partner del Piemonte (Camera di Commercio di Torino - coordinatore, Unioncamere PiemonteConfindustria Piemonte, Fondazione Piemonte Innova), della Liguria (Camera di Commercio Riviere di Liguria, WTC GenovaRegione Liguria) e della Valle d'Aosta (SPIN2, Sportello promozione innovazione e internazionalizzazione - Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte).

I principali servizi offerti da ALPS Enterprise Europe Network

  • Informazione e assistenza alle imprese, in particolare PMI, su tematiche comunitarie e di internazionalizzazione e per la partecipazione ai programmi europei.
    N.B. : ALPS Enterprise Europe Network e  Sportello APRE Piemonte offrono un servizio di Helpdesk per  assistenza mirata sui bandi del programma quadro europeo di ricerca e innovazione, in particolare per la misura EIC Accelerator, alle aziende che intendono sottoporre una proposta progettuale, con possibilità di effettuare pre-check dei progetti.
    Per richiedere un appuntamento si prega di utilizzare la mail dedicata innovazione@to.camcom.it
  • Seminari e workshop (consultabili dal Calendario eventi in home page)
  • Eventi di brokeraggio tecnologico B2B organizzati dalla rete Enterprise Europe Network (consultabili dal Calendario eventi in home page)
  • Ricerca partner commerciali, tecnologici o per la realizzazione di progetti internazionali di ricerca e sviluppo ;
  • Risposta ai quesiti presentati dalle imprese sulle tematiche comunitarie (normative, finanziamenti, ecc.);
  • Guide pratiche on line pubblicate nella collana "Unione Europea, istruzioni per l'uso" che rappresenta uno strumento di facile consultazione in cui le imprese possono trovare informazioni e aggiornamenti sulla normativa e sui finanziamenti europei.
  • Servizi per l'innovation management nelle PMI
  • Feedback nei confronti della Commissione Europea, per supportare l'implementazione del Mercato unico con pareri espressi da imprese e cittadini
     

Guarda il video Enterprise Europe Network- Play Now

Per ulteriori informazioni sulla rete Enterprise Europe Network

Iscrizione al servizio informativo
Per essere informati sulle iniziative ed attività Enterprise Europe Network della Camera di commercio di Torino è necessario iscriversi al sito, selezionando la voce "Innovazione" e/o "internazionalizzazione" tra gli argomenti di interesse

 

Condividi su:
Stampa:

Aggiornato il: 24/11/2022 - 16:36

A chi rivolgersi