ALPS Enterprise Europe Network

La rete creata per far crescere le imprese in Europa: offerta partner e tecnologie, assistenza, innovazione, finanziamenti e normative europee

ALERT PER LE IMPRESE

Alert imprese

Voucher IoT Industry

IoT4Industry  (Towards smarter means of production in European manufacturing through the use of the Internet of Things technologies)  è un’iniziativa finanziata da Horizon 2020 della durata di 30 mesi che prevede l’assegnazione di voucher forfettari (circa 4 milioni di euro per i due bandi previsti), creato per accelerare le collaborazioni tra i fornitori di soluzioni IoT (sensori, comunicazione, Big Data, Intelligenza Artificiale, cybersecurity) e le imprese manifatturiere (componentistica, macchine utensili, robot, tools, fabbriche).
 
IoT4Industry è possibile grazie alla collaborazione del MESAP con altri 7 cluster europei dei settori ICT e manifattura avanzata per l’assegnazione di voucher forfettari per il sostegno di progetti collaborativi (studi di fattibilità, prototipi e dimostratori/progetti pilota) cross-settoriali e cross-regionali in ambito Internet of Things.

L’iter procedurale previsto dalle due call di IoT4Industry snellirà le pratiche burocratiche di accesso al finanziamento a fondo perduto consentendo così alle PMI europee di innovare concentrando sforzi e risorse nel raggiungimento dei risultati tecnici anziché in pratiche amministrative di rendicontazione.

La prima call si è aperta il 20 settembre 2018 con scadenza 20 dicembre 2018, mentre la seconda call aprirà il 1°aprile 2019 con scadenza l'11 giugno 2019.

Per ulteriori informazioni e per esprimere la propria espressione di interesse contattare:

Polo Mesap – Smart Products and Manufacturing
iot4industry@mesap.it
Tel. 011 571 8462

Credito d'imposta per ricerca e sviluppo

Sono agevolabili tutte le spese relative a ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale: costi per personale altamente qualificato e tecnico, contratti di ricerca con università, enti di ricerca, imprese, start up e PMI innovative, quote di ammortamento di strumenti e attrezzature di laboratorio, competenze tecniche e privative industriali.

Tetto massimo, percentuale di agevolazione e spese ammesse:

Il limite annuo del credito di imposta è elevato in modo significativo: da 5 milioni a 20 milioni di euro. Inoltre, il credito di imposta verrà conteggiato nella misura del 50% su tutte le spese ammesse all’articolo 3 comma 6 del Dl 145/2013, senza più prevedere l’aliquota ridotta del 25% per le quote di ammortamento sulle spese per strumenti ed attrezzature di laboratorio e per le spese riferite all’acquisizione di competenze tecniche e privative industriali.

Vengono ampliame le tipologie di personale impiegato i cui costi sono ammissibili al beneficio: sarà sufficiente, infatti, che tale personale sia impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo ammesse, senza essere più richiesto l’impiego di personale “altamente qualificato”.

Ricerca commissionata dall’estero:

Il credito d’imposta spetterà anche alle stabili organizzazioni in Italia o alle imprese di soggetti non residenti che eseguono nel territorio dello Stato le attività di ricerca e sviluppo, nel caso di contratti stipulati con imprese residenti o localizzate in altri Stati membri dell’Unione europea, negli Stati aderenti all’accordo sullo Spazio economico europeo ovvero in Stati con i quali è attuabile lo scambio di informazioni (Dm 4 settembre 1996).

Durata:

La validità delle suddette modifiche è relativa al periodo d’imposta successivo al 31 dicembre 2016. Persisteranno, pertanto, due modalità di conteggio: la prima per il biennio 2015-2016, la seconda per gli anni 2017-2020.

Come si accede

  • Automaticamente in fase di redazione di bilancio, indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi, nel quadro RU del modello Unico
  • Sussiste l’obbligo di documentazione contabile certificata.

Si rimanda al sito del Ministero Sviluppo Economico

La Camera di commercio di Torino fa parte della rete Enterprise Europe Network, creata dalla Commissione Europea per supportare l’attività imprenditoriale e la crescita delle imprese europee, in particolare delle PMI. La rete si articola in circa 600 punti di contatto (organizzati in consorzi) in oltre 50 Paesi.

Il Consorzio ALPS , punto di contatto EEN per il Nord-Ovest Italia, è composto da partner del Piemonte (Camera di Commercio di Torino - coordinatore, Unioncamere PiemonteConfindustria Piemonte, Fondazione Torino Wireless), della Liguria (Unioncamere Liguria, Regione Liguria) e della Valle d'Aosta (SPIN2, Sportello promozione innovazione e internazionalizzazione - Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte).

 

I principali servizi offerti da ALPS Enterprise Europe Network

  • Informazione e assistenza alle imprese, in particolare PMI, su tematiche comunitarie e di internazionalizzazione e per la partecipazione ai programmi europei.
    N.B. : ALPS Enterprise Europe Network e  Sportello APRE Piemonte offrono un servizio di Helpdesk Horizon2020 per  assistenza mirata sui bandi del programma quadro europeo di ricerca e innovazione, in particolare per la misura Strumento PMI, alle aziende che intendono sottoporre una proposta progettuale, con possibilità di effettuare pre-check dei progetti.
    Per richiedere un appuntamento si prega di utilizzare la mail dedicata h2020@to.camcom.it
     
  • Seminari e workshop (consultabili dal Calendario eventi in home page)
  • Eventi di brokeraggio tecnologico B2B organizzati dalla rete Enterprise Europe Network (consultabili dal Calendario eventi in home page)
  • Ricerca partner commerciali, tecnologici o per la realizzazione di progetti internazionali di ricerca e sviluppo;
  • Risposta ai quesiti presentati dalle imprese sulle tematiche comunitarie (normative, finanziamenti, ecc.);
  • Guide pratiche on line pubblicate nella collana "Unione Europea, istruzioni per l'uso" che rappresenta uno strumento di facile consultazione in cui le imprese possono trovare informazioni e aggiornamenti sulla normativa e sui finanziamenti europei.
  • Servizi per l'innovation management nelle PMI
  • Feedback nei confronti della Commissione Europea, per supportare l'implementazione del Mercato unico con pareri espressi da imprese e cittadini
     

Guarda il video Enterprise Europe Network- Play Now

Per ulteriori informazioni sulla rete Enterprise Europe Network

Iscrizione al servizio informativo
Per essere informati sulle iniziative ed attività Enterprise Europe Network della Camera di commercio di Torino è necessario iscriversi al sito, selezionando la voce "Innovazione" e/o "internazionalizzazione" tra gli argomenti di interesse

 

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 2 (2 votes)

Aggiornato il: 17/04/2019 - 07:55

A chi rivolgersi