Progetti Integrati di Filiera

testata pif
La Camera di commercio di Torino supporta l'internazionalizzazione delle imprese attraverso progetti specifici per filiere produttive.

AVVISO

Prorogata alle ore 12:00 del 23 aprile 2021 la scadenza per presentare per via telematica la propria manifestazione di interesse per aderire alla nuova edizione dei Progetti Integrati di Filiera, seguendo le indicazioni riportate sul sito internet della Regione Piemonte.

Si segnala che nella medesima pagina è già disponbile tutta la documentazione, compresa del fac-simile del modulo di domanda e di alcune prime rilevanti FAQ.

La Camera di commercio di Torino, in collaborazione con la Regione Piemonte e Unioncamere Piemonte, supporta le imprese all'estero, attraverso progetti specifici per filiere produttive, gestite dal Centro Estero per l'Internazionalizzazione (Ceipiemonte), denominati Progetti Integrati di Filiera.

I PIF favoriscono l'incremento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi regionali consolidando la presenza competitiva e la proiezione internazionale in otto filiere produttive piemontesi di eccellenza.

Partecipare ai Progetti Integrati di Filiera consente di essere coinvolti in un sistema di attività che permettono di:

  • incrementare il proprio business
  • incontrare buyer stranieri
  • avviare nuove partnership
  • entrare a far parte di un network internazionale
  • migliorare l'offerta ed essere concorrenziali rispetto ai competitor

Per partecipare ai Progetti Integrati di Filiera è necessario candidarsi tramite call regionale.

Le aziende ammesse possono scegliere tra un vasto ventaglio di servizi, quali:

  • partecipazioni a fiere e business convention
  • incontri b2b
  • workshop con buyer in Piemonte
  • percorsi di crescita aziendale (collettivi e individuali)
  • tavoli tecnici e tematici e webinar di approfondimento
  • confronto con la grande industria

Le iniziative sono numerose e i programmi sono in costante fase di evoluzione.

Alle aziende ammesse è concessa una riduzione sui costi di partecipazione alle azioni di investimento del progetto (fiere, b2b con buyer in Italia e all’estero, percorsi individuali di accompagnamento) del valore di 15.000 euro l'anno per impresa e per ciascun PIF a cui la PMI partecipi. Per la prima annualità l’abbattimento della quota di partecipazione aziendale alla singola attività di investimento sarà totale, fino a un massimo di 8.000 euro ad iniziativa (rimane a carico dell'azienda l'eventuale parte eccedente).

Le filiere focus

Iniziative

Maggiori informazioni

Centro Estero per l'Internazionalizzazione
Via Nizza 262 int. 56 - Polo Uffici Lingotto
10126 Torino (TO)
Italia
Tel.: +39 011 6700 511
E-mail: info@centroestero.org
Web: www.centroestero.org

I PIF sono promossi dalla Regione Piemonte, finanziati grazie ai fondi POR FESR 2014-2020 e gestiti da Ceipiemonte.

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 3 (1 vote)

Aggiornato il: 07/04/2021 - 14:29