Marchi Internazionali

Sulla base di una domanda o di una registrazione di un marchio nazionale italiano è possibile, con un'unica procedura amministrata dall'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (WIPO/OMPI), registrare lo stesso marchio nei Paesi aderenti all'Accordo / Protocollo di Madrid.

Anche il mantenimento e/o il rinnovo della registrazione, nonché eventuali annotazioni e trascrizioni avvengono attraverso un’unica procedura.

Per tutte le informazioni sulla registrazione di un marchio internazionale consultare le pagine web WIPO/OMPI.

Procedura di deposito

Presso la Camera di Commercio si effettua il deposito in formato cartaceo delle domande per marchi internazionali.

L’orario di deposito è dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00, è possibile richiedere un appuntamento per il deposito scrivendo all’indirizzo brevetti.marchi@to.camcom.it o telefonando ai numeri indicati a piè di pagina.

Per procedere al deposito è necessario presentare:

  • Modulo MM2 del WIPO/OMPI compilato in duplice copia nella lingua inglese o francese disponibile al link: http://www.wipo.int/madrid/en/forms/  
  • Ricevuta del versamento delle tasse internazionali a favore di WIPO/OMPI, l’importo totale per ciascun Paese designato potrà essere calcolato dal sito internet di WIPO/OMPI  http://www.wipo.int/madrid/en/fees/
  • Domanda di registrazione al Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l’Impresa e l’Internazionalizzazione Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - UIBM Roma

Costi

I costi si suddividono in:

Tasse internazionali a favore di WIPO/OMPI (l’importo è espresso in franchi svizzeri) in base al Paese ove si intende far valere la registrazione

Tasse nazionali di concessione governativa di € 135,00 da effettuarsi esclusivamente attraverso l'utilizzo del modello F24 Versamento con elementi identificativi  o modello F24 per gli Enti Pubblici inserendo come codice tributo C302, elemento identificativo: "domanda per registrazione marchio internazionale".

Diritti di segreteria, l’importo varia secondo i casi sotto specificati:

  • Euro 43,00 più una marca da bollo da euro 16,00 nel caso in cui il richiedente desideri una copia autentica del verbale di deposito.
  • Euro 40,00 se non si desidera la copia autentica.

Qualora vi sia un mandatario per la presentazione della domanda, lettera di incarico in bollo (€ 16,00), corredata dalla ricevuta di versamento di € 34,00 da effettuarsi esclusivamente attraverso l'utilizzo del modello F24.

TAG

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?: 
No votes yet

Aggiornato il: 10/09/2018 - 16:10

A chi rivolgersi

Innovazione e bandi

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Terzo piano
Il settore riceve solo su appuntamento
Per il deposito Brevetti e Marchi: dal lunedì al venerdì 9.00 - 12.00 al secondo piano

Brevetti e marchi: 011 571 6932 / 6934 / 6938 / 6939
Innovazione/Sportello APRE: 011 571 6321 / 6322 / 6323 / 6325 / 6326
Centro Patlib e lotta alla contraffazione: 011 571 6996 / 6930
PID Punto Impresa Digitale: 011 571 6323 / 6326 / 6340 / 6930