Gestione delle controversie

gestione delle controversie e delle crisi d'impresa

Diverse le procedure, alternative e complementari rispetto alla giustizia ordinaria, per una gestione efficace del contenzioso e della crisi d'impresa.

Al fine di agevolare la gestione del contenzioso e delle crisi d'impresa, negli ultimi anni il legislatore ha ampliato il ventaglio di opzioni a disposizione delle imprese e dei privati cittadini, attribuendo alle Camere di commercio un ruolo rilevante nell'offerta di questi servizi.

Per la risoluzione delle controversie, due sono i principali strumenti che il mondo camerale mette a disposizione di imprese e privati cittadini:
l'arbitrato, strumento noto ed utilizzato da diverso tempo, che presenta maggiori affinità con il procedimento giudiziario,
la mediazione, procedura non contenziosa, riservata ed informale, in cui la soluzione finale è individuata di comune accordo tra le parti.

Per la gestione delle crisi d'impresa e la prevenzione di dissesti economici, il D. Lgs. n. 14 del 12/01/2019 ha invece affidato alla Camere di commercio il compito esclusivo di istituire gli Organismi di Composizione della crisi d'impresa (OCRI)

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 1 (1 vote)

Aggiornato il: 27/05/2019 - 11:41