Maestri del Gusto di Torino e provincia

Scopri i produttori selezionati e di qualità dell'enogastronomia torinese.

Contro il consumo veloce e distratto e la produzione alimentare in serie, la Camera di commercio di Torino, insieme a Slow Food e al Laboratorio Chimico camerale, valorizza con l’iniziativa Maestri del Gusto di Torino e provincia215 artisti del sapore, che saranno in carica fino a settembre 2022, fedeli alla tradizione e ai prodotti del territorio.

Dalla viticoltura eroica di vitigni autoctoni ai birrifici, dai formaggi alla carne di filiera certificata, dalle gastronomie ai pastifici, dalle pescherie alle aziende agricole, dalla pasticceria tradizionale al cioccolato creativo: sono infiniti gli spunti per acquisti particolari e gite fuori porta, alla ricerca di quel gusto sempre più difficile da scovare.

La selezione per diventare “Maestro del Gusto” è biennale. Molto rigorosa, avviene su tre livelli: quello del gusto, valutato da Slow Food; quello della “torinesità”, caro all’ente camerale; quello igienico sanitario, valutato attraverso le competenze del Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino.

Periodo di apertura delle candidature per l'EDIZIONE 2022 (biennio 2023/2024): dal 12 aprile al 13 giugno 2021


Come diventare Maestro del Gusto di Torino e provincia


Scarica la brochure (aggiornata al 26 novembre 2020)


Tutte le info su www.maestridelgustotorino.com
Pagine Social: Facebook - Instagram 

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 2.5 (4 votes)

Aggiornato il: 09/04/2021 - 15:48