Finanziamenti per la digitalizzazione


immagine

Finanziamenti e bandi relativi a digitalizzazione, processi e tecnologie 4.0

 

  • Transizione 4.0  è il piano nazionale che prevede una serie di agevolazioni, sotto forma di crediti di imposta, per supportare le imprese italiane che investono in: beni strumentali tecnologicamente avanzati (materiali o immateriali); ricerca e sviluppo; innovazione tecnologica; design e ideazione estetica. Per saperne di più, consulta le schede pratiche e le FAQ disponibili sul portale nazionale dei PID la sezione dedicata al piano del sito del Ministero delle Imprese e del Made in Italy. Ai crediti di imposta si affiancano le agevolazioni (sotto forma di contributi in conto interessi) previste dalla "Nuova Sabatini", che sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.  Scopri di più sul sito del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.
    Per il 2024-2025 al piano Transizione 4.0 si affianca il nuovo piano Transizione 5.0, che - grazie alle risorse del PNRR - affianca la tematica "green" a quella digitale, con aliquote del credito di imposta crescenti a seconda del risparmio energetico conseguito dall'impresa. Il piano Transizione 5.0 è disciplinato dall'art. 38 del Decreto-Legge 2 marzo 2024, n. 19  (convertito in legge con L. nr. 56 del 29/04/2024), ma sono attese ulteriori istruzioni operative con un Decreto ministeriale di prossima pubblicazione. Seguiranno aggiornamenti non appena disponibili. 
     
  • Il progetto BRIDGESMEs ha lanciato il bando Tech-Savvy, in scadenza il 28 giugno 2024, che mira a guidare la transizione digitale e verde delle PMI europee, promuovendo i principi dell'Industria 5.0, ossia resilienza, sostenibilità e centralità umana. Le PMI selezionate riceveranno un pacchetto di supporto completo, che include Investment Readiness Support, Business Support Services, accesso ai finanziamenti, servizi di training e mentoring, opportunità di networking e collaborazione. Possono partecipare PMI innovative e start-up che sviluppano tecnologie hardware o software avanzate nei cinque ecosistemi industriali in cui opera BRIDGESMEs: mobilità, trasporti e automotive; aerospazio e difesa; industrie culturali e creative; elettronica; turismo. 
     
  • Digitalizzazione ed efficientamento sostenibile delle imprese (PR FESR Piemonte 2021-2027). I progetti dovranno avere un importo minimo di 50.000 euro per le micro e piccole imprese, 100.000 euro per le medie imprese, 250.000 euro per le imprese a media capitalizzazione. Le spese potranno coprire costi per acquisto di macchinari e attrezzature, installazione e posa in opera degli impianti, diritti di proprietà intellettuale, progettazione e sviluppo. Scadenza per la presentazione delle domande prorogata al 31/07/2024. Le slide e la registrazione del webinar di presentazione della misura dello scorso 27 marzo sono disponibili sul sito di Unioncamere Piemonte.
     
  • Nell'ambito del Fondo 394 gestito da SIMEST, sono disponibili - tra gli altri - incentivi per : 
    - Transizione Digitale o Ecologica: finanziamento dedicato alle imprese che intendano effettuare investimenti per l’innovazione digitale o per la transizione ecologica nonché investimenti produttivi generici per il rafforzamento della solidità patrimoniale, a beneficio della loro competitività sui mercati internazionali
    - Certificazioni e Consulenze: finanziamento riservato alle imprese che intendano realizzare progetti di internazionalizzazione, innovazione tecnologica, digitale o ecologica, tramite il supporto esclusivo di società di consulenza, od ottenere certificazioni di prodotto, brevetti, per la tutela di diritti di proprietà intellettuale, di certificazioni di sostenibilità e innovazione tecnologica
    - E-commerce: finanziamento per le imprese che intendano sviluppare il proprio commercio elettronico in Paesi esteri per beni e servizi prodotti in Italia o con marchio italiano, attraverso la creazione o il miglioramento di una piattaforma propria, o di un proprio spazio dedicato su una piattaforma di terzi
    Apertura domande dal 27/07/2023. 
     
  • Bando MIMIT "Digital Transformation" , per sostenere la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle MPMI attraverso la realizzazione di progetti diretti all'implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel Piano Nazionale Impresa 4.0 nonché di altre tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera. Le agevolazioni sono concesse sulla base di una percentuale delle spese ammissibili (che devono essere comprese tra 50.000 e 500.000 euro) pari al 50 %, di cui10 % sotto forma di contributo e 40 % come finanziamento agevolato). Scopri di più sul sito INVITALIA 
      
Condividi su:
Stampa:
Ultima modifica
Venerdì, Maggio 31, 2024 - 14:18

Aggiornato il: Venerdì, Maggio 31, 2024 - 14:18

A chi rivolgersi