Sei in Aggiornato il: 2 Novembre 2016

Settore Sanzioni e Protesti

Condividi questa pagina

Lo scopo di questo settore è garantire la correttezza dei rapporti commerciali attraverso l’attività sanzionatoria e la tenuta del Registro Informatico dei Protesti.

Missione
In base alle linee guida e alle direttive generali del responsabile di area, il settore Sanzioni e Protesti si occupa di:
  • Dare attuazione ai programmi di vigilanza del mercato in attuazione della normativa europea ed italiana in materia;
  • Irrogare sanzioni amministrative ai sensi della legge 689/81 nelle materie di specifica competenza;
  • Assicurare il rilascio delle carte tachigrafiche;
  • Garantire la tenuta del Registro Informatico dei protesti.

 

 

Principali attività di riferimento

  • Istruttoria ed emanazione ordinanze e vigilanza Difesa in giudizio dell’Ente;
  • Attività informativa nei confronti di imprese e organi accertatori;
  • Attività di emissione delle carte tachigrafiche;
  • Tenuta del Registro Informatico dei Protesti

 

Risorse umane a disposizione:
Dipendenti a tempo indeterminato: n. 9

Carla Russo - Responsabile
e-mail: c.russo@to.camcom.it / tel: 011 571 6980 / fax 011 571 6985
Casella PEC istituzionale: ordinanze.sanzioni@to.legalmail.camcom.it - protesti@to.legalmail.camcom.it

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: