Sei in Aggiornato il: 8 Aprile 2016

Mezzi di trasporto

Condividi questa pagina

L' istanza di variazione deve essere inviata telematicamente. La documentazione da allegare varia secondo la categoria d’ iscrizione. 
 

CATEGORIE  1, 4, 5
Inserimento / Reimmatricolazione / Cancellazione / Cambio d'uso veicoli
1. Modello di domanda generato in automatico dal sistema telematico, firmato dal titolare/legale rappresentante dell'impresa
2. Fotocopia di un documento di identità del titolare/legale rappresentante
3. Foglio riepilogativo dell'istanza generato in automatico dal sistema, riportante lo stesso codice identificativo del modello di domanda di cui sopra
4. Diritti di segreteria (modalità e importi

Per inserimento veicoli allegare:
 le carte di circolazione dei veicoli. Le carte di circolazione devono essere complete anche del retro
    Qualora i veicoli non siano di proprietà dell'impresa o tenuti in usufrutto o in leasing (tali forme di disponibilità sono annotate
    sulle carte di circolazione), copia dei contratti di acquisto con patto di riservato dominio o di locazione senza conducente
    o di comodato senza conducente
-   la licenza conto proprio, nel caso di veicoli in possesso di tale licenza
-   l'attestazione relativa all'idoneità tecnica dei veicoli, l’idoneità dei veicoli destinati al trasporto dei rifiuti deve essere
    certificata mediante un’attestazione redatta dal responsabile tecnico dell’impresa secondo lo schema stabilito dal Comitato
    Nazionale con delibera n. 6/2014.
-   dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, generata in automatico dal sistema telematico, per l'utilizzo provvisorio dei
    nuovi veicoli (vedi note a fondo pagina)

Per reimmatricolazione veicoli allegare:
-   le carte di circolazione dei veicoli 
-   dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, generata in automatico dal sistema telematico, per l'utilizzo provvisorio dei
    nuovi veicoli (vedi note a fondo pagina)

Cancellazione veicoli  
prima di procedere alla cancellazione di uno o più veicoli occorre verificare che i mezzi rimanenti garantiscano la permanenza dei  requisiti minimi di idoneità tecnica per quella classe di iscrizione. Diversamente occorre richiedere il passaggio ad una classe inferiore o la cancellazione dell'Albo.
Nel caso di cancellazione di veicolo iscritto al Sistri senza sostituzione, cioè senza contestuale inserimento di un nuovo veicolo, è necessario consegnare agli sportelli dell'Albo il dispositivo Usb associato al veicolo di cui si richiede la cancellazione. Al momento della consegna l'operatore dell'Albo inoltra la cancellazione del veicolo al Sistri e fissa l'appuntamento con l'officina per la disinstallazione della black box (l'incaricato dell'impresa che si reca agli sportelli dovrà indicare presso quale officina desidera fare disinstallare la black box). 

Per cambio d'uso allegare: 
-   le carte di circolazione dei veicoli 
-   la licenza conto proprio, nel caso di veicoli in possesso di tale licenza 

 

CATEGORIA 2BIS ex art. 212 C.8 D.Lgs 152/06 - trasporto dei propri rifiuti
Per le variazioni dell'impresa iscritta esclusivamente nella categoria 2bis seguire le indicazioni fornite alla pagina Variazioni per le imprese iscritte nella categoria 2bis - trasporto dei propri rifiuti
 

CATEGORIA 3BIS  gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)
Per le variazioni dell'impresa iscritta esclusivamente nella categoria 3bis le indicazioni fornite alla pagina Variazioni per le imprese iscritte nella categoria 3bis - RAEE  

NOTE
Per l’inserimento e/o la reimmatricolazione di veicoli se l’impresa compila anche la dichiarazione sostitutiva dell' atto di notorietà (generato dal sistema telematico), la Sezione rilascia un documento “accettazione della  dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ”  che consente l’utilizzo provvisorio dei nuovi veicoli nell’ambito del provvedimento di iscrizione già ottenuto per la medesima tipologia di veicoli. Nell’attesa del relativo provvedimento di variazione, il documento di accettazione è valido per un periodo di 60 giorni a decorrere dalla data di presentazione della dichiarazione stessa, o inferiore nei casi in cui il termine di disponibilità dei veicoli  sia inferiore a 60 giorni. Il documento di accettazione sarà inviato dalla Sezione all’indirizzo di posta elettronica dell’impresa.

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: