Sei in Aggiornato il: 27 Giugno 2016

Variazioni centri tecnici autorizzati

Condividi questa pagina

I centri tecnici autorizzati, nel corso dell’esercizio delle proprie funzioni, potrebbero trovarsi nella condizione di dover modificare alcuni aspetti organizzativi o tecnici rispetto a quanto a suo tempo depositato.

Le possibili modifiche sono state suddivise in tre categorie:

Variazioni dati societari

Qualora si registri una variazione di tipo societario (es. passaggio a forma societaria differente, ecc.), oppure si provveda a spostare fisicamente la sede legale o quella operativa.

Il modello è disponibile nella sezione MODULISTICA

Congiuntamente alla domanda occorrerà presentare copia del giustificativo di pagamento di € 115,90 relativo ai diritti di segreteria, versato sul c/c n. 11480100 intestato alla Camera di Commercio di Torino, avente come causale: "Variazione dati autorizzazione Centro Tecnico".

Il Ministero valuterà l’entità delle modifiche apportate, annoterà dette variazioni o, qualora necessario, inviterà l’impresa a presentare una nuova richiesta di autorizzazione; le eventuali variazioni verranno inoltre comunicate a Unioncamere.

Variazione strumenti

Il centro tecnico, autorizzato allo svolgimento delle attività complete sui tachigrafi digitali (attivazione e taratura), può trovarsi nella condizione di mettere fuori servizio alcuni strumenti, qualora dovesse risultare difettosi, non funzionanti, o inserirne di nuovi.
In tutti i casi occorrerà effettuare comunicazione di dette variazioni al Ministero dello Sviluppo Economico, tramite la Camera di commercio competente, consegnando il seguente modello.

Il modello è disponibile nella sezione MODULISTICA

La Camera di commercio valuterà l’idoneità della strumentazione inserita, e ne farà comunicazione al Ministero.

Variazioni del personale autorizzato ad operare sui tachigrafi

Il centro tecnico, autorizzato allo svolgimento delle attività complete sui tachigrafi digitali (attivazione e taratura), può trovarsi nella condizione di modificare l’organico dei tecnici autorizzati ad operare sul tachigrafi digitale.

È necessario effettuare comunicazione di dette variazioni al Ministero dello Sviluppo Economico, tramite la Camera di commercio competente, consegnando il seguente modello. Nel caso di inserimento di nuovo personale, occorrerà che dette persone presentino la medesima documentazione richiesta in fase di iscrizione (attestato frequenza del corso di formazione, dichiarazioni previste, ecc.)

Il modello è disponibile nella sezione MODULISTICA

La Camera di commercio valuterà le suddette variazioni e ne farà comunicazione al Ministero.

 


Tags: 
Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: