Sei in Aggiornato il: 2 Ottobre 2017

Cos'è la CNS

Condividi questa pagina

La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è un dispositivo digitale (nel formato smart card o nel formato token usb) nel quale è inserito un certificato digitale di autenticazione che consente, cioè, l’identificazione certa del titolare in rete, assicurando l’autenticità delle informazioni. Nel mondo digitale, è l'equivalente della carta d'identità.

La CNS rappresenta, quindi, lo strumento ideale per fruire dei servizi in rete erogati dalla Pubblica Amministrazione: cittadini ed imprese possono dialogare, da casa o dall’ufficio, con la Pubblica Amministrazione per ottenere documenti, servizi ed informazioni, evitando così di imbattersi in lunghe code agli sportelli pubblici. Inoltre, la CNS è utile non solo negli adempimenti verso la Pubblica Amministrazione, ma anche nelle diverse attività interaziendali di scambio sicuro di documenti e di commercio elettronico.

La CNS della Camera di commercio di Torino è anche Firma digitale

LA CNS DELLA CAMERA DI COMMERCIO E' ANCHE FIRMA DIGITALE
La CNS della Camera di commercio di Torino, offre anche le funzioni di firma digitale; cioè, nel supporto fisico è inserito anche un certificato di sottoscrizione (firma digitale) conforme al DPR 445/2000 e successive modificazioni.
La firma digitale è l’equivalente informatico di una tradizionale firma apposta su carta (art. 23, comma 2, T.U. n. 445/2000).

Con la firma digitale è possibile:

  • la sottoscrizione di un documento informatico
  • la verifica, da parte del destinatario, dell’identità di chi firma
  • la sicurezza della provenienza del documento
  • la certezza che l’informazione contenuta nel documento non è stata alterata

Servizi gratuiti con la CNS della Camera di commercio di Torino

Attraverso l’utilizzo di questo dispositivo, la Camera di commercio di Torino offre alle imprese (ai relativi titolari/legali rappresentanti) i seguenti servizi gratuiti legati alla propria posizione nel Registro delle Imprese:

  • Visura ordinaria, storica ed artigiana
  • Modello di dichiarazione sostitutiva del certificato R.I.
  • Statuti, atti e bilanci depositati
  • Situazione dei pagamenti del diritto annuale
  • Stato pratiche R.I. (trasparenza amministrativa).

Tali informazioni sono accessibili attraverso il sito telemaco.infocamere.it, dopo aver sottoscritto una apposita convenzione (gratuita) .

Chi deve richiedere la CNS

Tutte le imprese sono obbligate all'invio per via telematica e alla sottoscrizione con firma digitale delle denunce e delle domande da presentare al Registro delle Imprese.
Per poter adempiere a questo obbligo normativo è necessario che il titolare/legale rappresentante  dell'impresa si doti di un certificato digitale per l'autenticazione online e un certificato di firma digitale. Le Camere di commercio rilasciano entrambi i certificati all'interno di un unico dispositivo digitale, la CNS, disponibile nel formato token usb; il formato smart card è disposnibile su richiesta solo primo rilascio al legale rappresentante società e una sola volta per numero REA).

Possono richiedere la CNS con firma digitale, nel formato token usb (chiavetta usb), anche i professionisti, altre pubbliche amministrazioni, i privati cittadini. Nella sezione Costi CNS prima emissione sono riportati i costi in dettaglio.

 

Riferimenti normativi

A questo link sono elencati i principali riferimenti normativi che riguardano la CNS.

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: 

Ufficio CNS

Via San Francesco da Paola 24
Palazzo Affari - 10123 Torino    

Tel: 
011 5716250 (lu-ve 8.30-10.30, rispond. aut. in altri orari)