Sei in Aggiornato il: 19 Settembre 2017

Servizio metrico

Il settore Vigilanza sul Mercato - Servizio Metrico si occupa di strumenti di misura utilizzati per funzioni di misura legale, saggio e marchio dei metalli preziosi, tachigrafi digitali e cronotachigrafi analogici.

Condividi questa pagina

FUNZIONI NELL'AMBITO METROLOGIA LEGALE DEL SETTORE VIGILANZA SUL MERCATO - SERVIZIO METRICO

Il Servizio Metrico della Camera di commercio di Torino si occupa principalmente dei seguenti argomenti:

1. Strumenti di misura utilizzati per funzioni di misura legale, ovvero la cui funzione di misura sia giustificata da motivi di  interesse pubblico, protezione dell'ambiente, tutela dei consumatori, imposizione di tasse e di diritti e lealtà delle transazioni commerciali.

• Rilascio concessioni e autorizzazioni per fabbricanti/riparatori di strumenti metrici (vedasi la sezione "Concessioni, abilitazioni e SCIA").

• Funzioni di vigilanza: controlli sui titolari degli strumenti, sugli strumenti soggetti alla normativa nazionale ed europea, controlli casuali o su richiesta su strumenti in servizio (contraddittori), vigilanza sul mercato degli strumenti, verifiche sull’operato degli organismi abilitati alla verifica periodica e dei fabbricanti metrici.

• Esecuzione della verifica periodica su strumenti di misura con approvazione nazionale ed europea ante M.I.D. (Direttiva Europea 2014/32/UE) in via transitoria fino al 18/03/2019.  Per l’area di Torino e provincia può essere richiesta tramite apposito modulo (vedasi sezione "Modulistica Servizio Metrico").

Obblighi dei titolari degli strumenti soggetti a verifica periodica:

L’accertamento denominato “verifica periodica” ha lo scopo di assicurare il mantenimento nel tempo delle caratteristiche metrologiche ed il corretto funzionamento dello strumento.

I titolari degli strumenti comunicano l’entrata o il fine servizio degli stessi, ne richiedono la verificazione periodica secondo le cadenze stabilite da D.M. 93/2017, curano l’integrità del contrassegno e dei sigilli legali, conservano i libretti metrologici, non gli utilizzano quando risultano palesemente difettosi o inaffidabili dal punto di vista metrologico.

2. Saggio e marchio dei Metalli preziosi

Tenuta e gestione del registro degli assegnatari dei marchi per i metalli preziosi.
A detto registro dovranno iscriversi coloro che si occupano di produrre, fabbricare o importare oggetti in metallo prezioso quali platino, palladio, oro e argento (Pt, Pd, Au e Ag) e di vendita di semilavorati nei medesimi materiali (vedasi la sezione "Concessioni, abilitazioni e SCIA")

3. Tachigrafi digitali e Cronotachigrafi analogici

Interfaccia con le  imprese ed azioni di audit tecnico in campo relativamente alle concessioni delle autorizzazioni rilasciate dal Ministero dello Sviluppo Economico, vigilanza sull' operato delle officine e dei Centri Tecnici autorizzati.


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: