Sei in Aggiornato il: 26 Maggio 2016

Nuove imprese informa del 26/05/2016

Logoheader

Edizione del 26 maggio 2016

Gentile utente,

"Nuove imprese informa" è un canale diretto per informare chi ha intenzione di mettersi in proprio. Mensilmente raccogliamo in forma sintetica gli appuntamenti, gli eventi, le ultime pubblicazioni e le novità normative di vario genere, raccolte dal settore Nuove imprese della Camera di commercio di Torino.

In questo numero ti segnaliamo che è on line il registro regionale delle imprese innovative spin off della ricerca pubblica. Nei primi giorni del mese di giugno partirà una nuova edizione del nostro laboratorio NiLab al quale potranno partecipare gli aspiranti imprenditori che hanno già usufruito di una nostra prima consulenza. Per concludere, ti invitiamo alla lettura di un testo sull'evoluzione del diritto alimentare, compresi gli aspetti operativi della produzione e commercializzazione degli alimenti.
Buona lettura!

Ti ricordiamo che i titoli cliccabili ti permettono di approfondire ulteriormente l'argomento direttamente sul nostro sito istituzionale. In ogni caso, a fine notizia, è previsto sempre un link che rimanda a pagine informative sul tema trattato.

Per ogni eventualità puoi contattarci via mail all'indirizzo nuove.imprese@to.camcom.it

 


Mondo camerale

Giugno: nuova edizione di NiLab

Hai già usufruito del nostro servizio di primo orientamento? Allora a giugno puoi partecipare alla prossima edizione di "NiLab, elaboriamo le idee", il nostro laboratorio pratico per sviluppare la tua idea imprenditoriale. Elaborazione del modello di business, comunicazione del progetto, elaborazione del prospetto dei costi e stima dei ricavi sono solo alcuni dei laboratori in cui potrai mettere in pratica il tuo talento da imprenditore. Come il bonsai, marchio scelto per identificare il progetto, anche una piccola idea, se elaborata in maniera approfondita, può generare un'attività di successo, in quanto crea valore e contribuisce alla crescita del nostro territorio.
Iscriviti subito su to.camcom.it/nilab 

Le quattro facce dell'imprenditoria femminile (15/06/2016)

Per dar seguito alle attività e alle esperienze maturate nell’anno 2015 con gli “Stati Generali delle Donne”, il Comitato Imprenditoria femminile intende realizzare per l’anno 2016 il progetto “Le quattro facce dell’imprenditoria femminile”, il cui obiettivo sarà quello di focalizzare l’attenzione su 4 temi d’attualità che influenzano i trend di sviluppo imprenditoriale e di carriera delle donne e che sono, ancora, punti deboli per lo sviluppo e la piena realizzazione del lavoro femminile: con-divisione dei tempi, leadership, innovazione e imprenditorialità straniera.Fino al 1° giugno le imprenditrici interessate potranno inviare all’indirizzo mail comitatoimprenditoriafemminile@to.camcom.it un abstract di massimi 1500 caratteri che racconti la propria storia d’impresa, che riporti testimonianze, buone prassi o ancora rilevi istanze e criticità a cui piacerebbe trovare risposta.
Per maggiori informazioni, continua a leggere su sito to.camcom.it

Crescere imprenditori - SELFIEmployment

Crescere imprenditori - SELFIEmployement è un'iniziativa nazionale per supportare e sostenere l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità, attraverso attività mirate di formazione e accompagnamento all’avvio d’impresa. L'iniziativa -  promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in qualità di Autorità di gestione del Programma Garanzia Giovani - è progettata e coordinata quale politica nazionale. L'attuazione è affidata a Unioncamere e messa in pratica a livello locale dalla rete delle strutture specializzate delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura. Si rivolge ai giovani che non studiano, non lavorano e non sono attualmente impegnati in percorsi di istruzione e formazione (NEET). Per candidarsi occorre avere un'età compresa tra i 18 e i 29 anni, essere iscritti a “Garanzia Giovani” e non usufruire al momento di alcuna misura di politica attiva, compresi i percorsi di supporto e sostegno all’autoimpiego/autoimprenditorialità organizzati a livello regionale.
Per saperne di più, continua a leggere sul sito pie.camcom.it  

 


Bandi

Microcredito: Novità sul fondo di garanzia regionale

È stato rinnovato il Protocollo d’intesa che definisce la collaborazione tra Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Confcommercio Piemonte (capofila di un'associazione temporanea di scopo di otto associazioni datoriali) e Fondazione Don Mario Operti per la gestione del Fondo regionale per il microcredito.
Per conoscere meglio il microcredito e il Fondo di Garanzia, consulta il sito piemontecrealavoro.it 

Nuova Sabatini

A partire dal 2 maggio le imprese potranno presentare le domande per la richiesta dei finanziamenti e dei contributi, a valere sulla disciplina Nuova Sabatini alle banche e agli intermediari finanziari aderenti all’Addendum della convenzione tra Ministero dello sviluppo economico, CDP e ABI.
Per maggiori informazioni, continua a leggere sul sito mise.gov.it 

 


Guide e Pubblicazioni

Il libro del mese

Compendio di diritto alimentare 

a cura di Paolo Borghi, Sebastiano Rizzoli, Luigi Costato, Valeria Paganizza e Laura Salvi

Questo compendio, ideato da Luigi Costato che lo ha curato integralmente nelle sue prime 4 edizioni, è giunto ormai alla settima edizione, resasi necessaria per le incessanti evoluzioni del diritto alimentare in Italia e nell’Unione europea. L’entrata in vigore del Trattato di Lisbona obbliga lo studioso della materia ad aggiornare i propri riferimenti normativi, e a tener conto dei cambiamenti nei contenuti delle norme, nelle competenze e nelle procedure. A ciò si aggiunga il costante intervento del legislatore europeo su capisaldi importanti del diritto alimentare derivato: da ultimo, le norme sui claims, sull’informazione al consumatore, sui prodotti “dietetici”, ecc. Le fonti interne, europee e internazionali del diritto alimentare, i principi fondamentali della materia, le regole del mercato dei prodotti alimentari e, in generale, gli aspetti più operativi della produzione e commercializzazione degli alimenti: l’etichettatura e le nuove regole sull’informazione ai consumatori, gli additivi, aromi, imballaggi, ecc., i claims e gli alimenti dietetici, i “nuovi cibi” e gli alimenti geneticamente modificati, la tutela dei segni distintivi (in specie DOP e IGP), le responsabilità civili, penali e amministrative, e relative sanzioni; le norme del cosiddetto “pacchetto igiene” e sull’HACCP, quelle sul regime dei controlli ufficiali e le novellate disposizioni di igiene dei mangimi.

Registro regionale online delle imprese innovative

È online l'elenco delle imprese che al 29 aprile sono state ammesse al Registro regionale delle imprese innovative spin off della ricerca pubblica. Per ogni impresa è inoltre disponibile una scheda, contenente le informazioni principali sulla attività svolta. Le imprese iscritte al Registro possono accedere al Fondo per la copertura finanziaria delle spese di consulenza per comunicazione e marketing delle attività di imprese innovative spin off della ricerca pubblica, istituito presso Finpiemonte. Per iscriversi al Registro è necessario essere un'impresa innovativa, nata dai servizi forniti dagli incubatori universitari pubblici nell'ambito del Progetto in Sovvenzione Globale "Percorsi integrati per la creazione di imprese innovative spin off della ricerca pubblica", finanziato dal POR FSE 2007/13.
Per saperne di più, continua a legegre sul sito finpiemonte.it 

 


Guarda il nuovo video della NiLab Community

Lo spot animato a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia per il progetto NiLab Community della Camera di commercio di Torino.

 

Logo della Camera di commercio di Torino
 
Il sito della Camera di commercio di Torino: www.to.camcom.it
Per consultare la sezione Nuove imprese: www.to.camcom.it/nuoveimprese
 
Le altre newsletter: www.to.camcom.it/cameranews
Le novità: www.to.camcom.it/notizie
Gli appuntamenti del mese: www.to.camcom.it/calendario-eventi 
Seguici su Twitter e su YouTube
 
La Camera di commercio di Torino adotta una licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia per le condizioni di utilizzo dei dati e dei contenuti ospitati sul sito.
 
- Non voglio più ricevere e-mail dalla Camera di commercio di Torino -