Trasferimento di quote per atto tra vivi a titolo oneroso - notaio

Le partecipazioni societarie sono liberamente trasferibili per atto tra vivi e l’atto di trasferimento, con sottoscrizione autenticata, deve essere depositato a cura del notaio presso l’ufficio del Registro delle imprese.

Riferimenti normativi: artt. 2469, 2470 c.c.

Termine: entro 30 giorni dalla data dell’atto di trasferimento delle partecipazioni.

Soggetti obbligati: notaio.

Soggetti legittimati: nessuno.

Per informazioni sulle modalità di firma consulta la pagina Sottoscrizione

Modulistica: codice atto - A18

  • Modello S compilato nel riquadro “INDICAZIONE ANALITICA VARIAZIONI QUOTE, AZIONI, SOCI CONSORZIATI”.

Allegati:

  • se l’atto di trasferimento delle partecipazioni è in origine cartaceo: copia informatica o copia scansionata dell’originale cartaceo, in formato .pdf/A, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dal notaio
  • se l’atto di trasferimento delle partecipazioni è in origine informatico: copia informatica dell’originale informatico, in formato .pdf/A, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dal notaio.

Importi:

  • € 90,00 per diritti di segreteria, esente se start-up innovativa e, per i primi cinque anni dall'iscrizione nella sezione speciale, se incubatore certificato
  • € 65,00 per imposta di bollo, esente se start-up innovativa e, per i primi cinque anni dall'iscrizione nella sezione speciale, se incubatore certificato o se PMI innovativa.

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 15/01/2019 - 11:23

A chi rivolgersi