Traduzioni di atti camerali

Servizio di traduzione in inglese, francese, spagnolo, russo e tedesco di visure o certificati relativi a imprese aventi sede legale nella provincia di Torino.

Attenzione: Si informano gli utetnti che il servizio di traduzione degli atti camerali sarà sospeso da venerdì 7 agosto 2020 a venerdì 21 agosto 2020. Le richieste di traduzione presentate a partire da lunedì 3 agosto 2020 verranno evase dopo la riapertura del servizio, ossia a partire da lunedì 24 agosto 2020.

Attenzione: Considerata l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e viste le disposizioni emanate in materia, il servizio traduzioni ha subito delle modifiche sostanziali. Si prega di prendere attenta visione dei paragrafi "contenuto della traduzione", "modalità di pagamento" e "tempi e modalità di consegna".

Il Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione effettua traduzioni (in inglese, francese, spagnolo, russo e tedesco) di visure o certificati relativi a imprese aventi sede legale nella provincia di Torino ed iscritte alla Camera di commercio di Torino, sotto forma di dichiarazione emessa dall'Ufficio, in 8 giorni lavorativi.

I documenti non vengono tradotti integralmente, ossia non vengono tradotte le parti relative allo statuto e ai poteri di firma dei titolari di cariche e funzioni (per maggiori informazioni si veda il paragrafo "contenuto della traduzione").

Si informa che dal 20 ottobre 2014 sono scaricabili da Telemaco le visure ed i certificati in lingua inglese. Per maggiori informazioni si invita a visitare la pagina www.to.camcom.it/visure-camerali-lingua-inglese.

Modalità di richiesta

La traduzione viene rilasciata dietro richiesta scritta da parte dell'impresa torinese interessata, sottoscritta dal legale rappresentante, utilizzando il nuovo modulo di richiesta da firmare digitalmente e rinviare all'indirizzo internazionalizzazione@to.legalmail.camcom.it.

Contenuto della traduzione

Le aziende richiedenti il servizio otterranno la traduzione delle seguenti sezioni del proprio certificato di iscrizione o della propria visura camerale:

  • dati identificativi dell'impresa
  • estremi di costituzione - sistema di amministrazione e di controllo
  • capitale e strumenti finanziari
  • amministratori e loro cariche (non sono tradotti i poteri)
  • sindaci e membri organi di controllo e loro cariche (non sono tradotti i poteri)
  • titolari di altre posizioni e loro cariche (non sono tradotti i poteri)
  • attività (non sono tradotti albi, ruoli, licenze e addetti)

Costi

Il costo del servizio è variabile a seconda del numero di pagine da tradurre e della lingua richiesta.

  • Inglese, francese e spagnolo
    • Nuove richieste:
      • 1-2 pagine: 30,00 euro + IVA 22%
      • 3-5 pagine: 60,00 euro + IVA 22%
      • pagina supplementare oltre le 5 pp.: 30,00 euro + IVA 22%
    • Ristampe:
      • 1-2 pagine: 15,00 euro + IVA 22%
      • 3-5 pagine: 30,00 euro + IVA 22%
      • pagina supplementare oltre le 5 pp.: 15,00 euro + IVA 22%
         
  • Russo e tedesco
    • Nuove richieste:
      • 1-2 pagine: 50,00 euro + IVA 22%
      • 3-5 pagine: 120,00 euro + IVA 22%
      • pagina supplementare oltre le 5 pp.: 50,00 euro + IVA 22%
    • Ristampe:
      • 1-2 pagine: 25,00 euro + IVA 22%
      • 3-5 pagine: 50,00 euro + IVA 22%
      • pagina supplementare oltre le 5 pp.: 25,00 euro + IVA 22%

Modalità di pagamento

  • on-line con carta di credito
    Il negozio online della Camera di commercio di Torino include vari carrelli. Prima di effettuare il pagamento occorre attendere la comunicazione dell'ufficio che, a traduzione ultimata, fornirà indicazioni puntuali in merito al costo del servizio e alle modalità con cui procedere al pagamento e al ritiro del documento.
     
  • versamento sul conto corrente postale n°186106 (temporaneamente sospeso)
    Camera di commercio industria artigianato agricoltura di Torino
    Via Carlo Alberto 16, 10123 - Torino
    causale obbligatoria: Traduzioni atti camerali
    versamento a nome dell'impresa richiedente e riportante l'esatta denominazione
     
  • bonifico sul conto corrente postale n°186106 (temporaneamente sospeso)
    codice IBAN: IT65 G 07601 01000 000000186106
    Camera di commercio industria artigianato agricoltura di Torino
    Via Carlo Alberto 16, 10123 - Torino
    causale obbligatoria: Traduzioni atti camerali
    versamento a nome dell'impresa richiedente e riportante l'esatta denominazione
     
  • in contanti presso il Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione (temporaneamente sospeso)
    Via San Francesco da Paola 24, 10123 - Torino, 3° Piano
     
  • carta di credito / Bancomat presso lo Sportello Documenti Estero (temporaneamente sospeso)
    Via San Francesco da Paola 24, 10123 - Torino, 3° Piano

Tempi e modalità di consegna

Le traduzioni vengono evase in 8 giorni lavorativi a decorrere dalla ricezione del modulo di richiesta debitamente compilato e firmato digitalmente.

Il ritiro avviene presso la sede della Camera di commercio di Torino in Via San Francesco da Paola 24 (10123 Torino, 3° Piano), solo su appuntamento e a seguito della comunicazione dell'ufficio che, a traduzione ultimata, fornirà indicazioni puntuali in merito alla sua disponibilità.

In caso di pagamento con versamento su conto corrente postale o bonifico (temporaneamente sospeso), la consegna del materiale avverrà solo dopo ricezione di copia del bollettino postale (fronte e retro) o ricevuta di bonifico comprovante il pagamento.

Avvertenze legali importanti

La traduzione effettuata dal Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione non ha di per sè valore legale e non è integrale. Questa deve essere sempre accompagnata dal documento in lingua italiana emesso dal Registro delle Imprese, visura o certificato, in quanto solo questi ultimi hanno valore ufficiale. La firma del funzionario camerale sulla traduzione dell'atto può, tuttavia, essere legalizzata presso la Prefettura di Torino.

Informativa ai sensi dell’art.13 del regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio

Si informa che il trattamento dei dati personali forniti dall’interessato o acquisiti d’ufficio dalla Camera di commercio di Torino per lo svolgimento del presente procedimento amministrativo di competenza del Settore Sviluppo competitività e Internazionalizzazione è finalizzato unicamente all’espletamento delle attività istruttorie e amministrative necessarie in relazione al procedimento stesso.

In relazione a tali finalità il conferimento dei dati è necessario.

Il trattamento potrà avvenire sia su supporto cartaceo che con l’utilizzo di procedure informatizzate.

Periodo di conservazione: i dati saranno trattati dal Settore fino alla conclusione del procedimento amministrativo o al conseguimento delle finalità del processo per le quali i dati sono stati raccolti.

Successivamente i dati saranno archiviati secondo la normativa pubblicistica in materia di archiviazione per interesse pubblico o in base alle normative fiscali e contabili. I dati non saranno oggetto di diffusione o trasmissione.

Titolare del trattamento è la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Torino, Via Carlo Alberto 16, 10123 Torino.

Responsabile Protezione Dati (RPD) è l’Unione Regionale delle Camere di commercio del Piemonte (URCC) contattabile all’indirizzo rpd1@pie.camcom.it.

All’interessato sono riconosciuti i diritti previsti dagli artt. 15 e ss. del citato regolamento UE.

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 27/07/2020 - 09:38

A chi rivolgersi

Sviluppo competitività e internazionalizzazione

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Terzo piano Il Settore riceve solo su appuntamento con l'eccezione dell'ufficio Documenti Estero che riceve il pubblico in orario di sportello.

Documenti per l'estero: 011 571 6375 / 6373 / 6378
Gare di appalto internazionali: 011 571 6366
Progetto Assist In: 011 571 6362
Sportello Worldpass: 011 571 6363