Tipologie di procedimento


La Tabella che segue riporta, per ciascun procedimento amministrativo disciplinato dalla legge 241/1990 di competenza della Camera di commercio di Torino, l’Unità organizzativa responsabile e il termine di conclusione del procedimento.

Ai sensi dell’art. 35 del d.lgs. 33/2013 le amministrazioni pubblicano i dati relativi ai procedimenti di propria competenza.

Per consultare la Tabella relativa ai procedimenti  clicca qui: file excel (39 kb),  file pdf (132 kb).

Gli ulteriori dati richiesti dall’art. 35 citato, relativi ai singoli procedimenti, sono pubblicati nelle pagine del sito raggiungibili anche tramite i link nella medesima tabella.

Non sono inclusi nella stessa i procedimenti la cui disciplina è dettata da normative speciali di settore, quali la legge 689/1981 in materia di sanzioni amministrative (sanzioni Registro Imprese e Reaprocedimento d'ingiunzione e procedimenti ispettivi ) e il d.lgs. 472/1997  in materia di sanzioni tributarie (sanzioni diritto annuale), né i seguenti procedimenti per i quali il termine di conclusione è indicato nel relativo bando o avviso anch’essi reperibili sul sito:

Laddove nella Tabella di cui sopra o nelle pagine del sito relative allo specifico procedimento non siano indicati speciali strumenti di tutela amministrativa, il provvedimento finale è impugnabile nei termini di legge con ricorso al Tribunale amministrativo regionale ovvero con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

Il soggetto cui è attribuito, ai sensi dell’art. 2, l.n.241/1990, comma 9bis, il potere sostitutivo in caso di inerzia del dirigente competente nell’adozione del provvedimento finale, è:

Guido Bolatto - Segretario Generale
Via Carlo Alberto 16 - 011 571 6511
e-mail segreteria.particolare@to.camcom.it
casella PEC segreteria.presidenza.direzione@to.legalmail.camcom.it

Condividi su:
Stampa:
Ultima modifica
Mercoledì, Gennaio 3, 2024 - 11:11

Aggiornato il: Mercoledì, Gennaio 3, 2024 - 11:11

A chi rivolgersi