TIEF (Turin Islamic Economic Forum) 2021

TIEF (Turin Islamic Economic Forum) 2021

header tief

13 - 15 ottobre 2021
OGR Torino

Il Turin Islamic Economic Forum (TIEF) è l’unico forum di finanza islamica nel mondo organizzato da un ente locale (Città di Torino) che, in partnership con la Camera di commercio di Torino,l'Università degli Studi di Torino e ASSAIF (Associazione per lo Sviluppo di Strumenti Alternativi e di Innovazione Finanziaria), ha l’obiettivo di favorire iniziative ed eventi legati alla finanza islamica per l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale del territorio locale e regionale.

Il TIEF ha già al suo attivo 4 edizioni svoltesi nel 2014, 2015, 2017 e 2019. L'iniziativa ha permesso alle imprese del territorio di stringere accordi industriali e di fornitura con aziende del Medio Oriente e alle istituzioni pubbliche e ai centri di ricerca italiani di interloquire con i più importanti attori della finanza e dell’economia islamica a livello mondiale.

La Città di Torino, insieme agli altri partner istituzionali, attraverso il TIEF testimonia il vivo interesse per la finanza islamica, quale strumento utile per favorire l’integrazione e l’attrazione di investimenti sul territorio da parte di quei Paesi in cui la finanza islamica gioca un ruolo decisivo per lo sviluppo economico e occupazionale.

Obiettivi del TIEF sono:

  1. la promozione di iniziative volte all’approfondimento di temi inerenti la finanza islamica finalizzate al miglioramento dell’integrazione e allo sviluppo economico e sociale del territorio torinese
  2. l'attività di studio e ricerca nell’ambito della finanza islamica, promozione della cultura della medesima in tutte le sue forme e contatto con le comunità islamiche presenti sul territorio
  3. il supporto all’internazionalizzazione delle aziende del territorio nell'area di riferimento
  4. l'attività di studio, promozione, diffusione e valorizzazione della finanza islamica e dell’economia halal e consulenza a governi, banche, istituzioni, studi professionali e investitori

Nell'ambito della 5° edizione verranno approfondite le seguenti tematiche:

  • intelligenza artificiale, tecnologia "disruptive" per efficientare i processi amministrativi con molti aspetti compatibili con la finanza islamica
  • innovazione delle forme finanziarie nell’ottica di migliorare e coinvolgere investitori nel "funding" delle grandi opere e delle aziende del territorio
  • sport e beni culturali islamici italiani come elementi di sviluppo e riduzione delle disuguaglianze
  • impatto sociale e finanza partecipativa per un nuovo mondo sostenibile

Il Forum ospiterà, inoltre, tavoli di condivisione tra illustri partner nazionali e internazionali e sarà parallelo all’inaugurazione di Dubai Expo 2020 che si tiene dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022.

Contesto

Secondo lo "State of the Global Islamic Economy Report" (Thomson Reuters, 2020/2021), il settore della finanza islamica è in continua espansione. Sia i paesi a maggioranza musulmana sia quelli a minoranza musulmana hanno riconosciuto il potenziale del segmento, con banche e governi che incoraggiano la finanza islamica per migliorare l’inclusione finanziaria.

Oltre ai consueti settori come alimentazione, moda, cosmetici, viaggi e intrattenimento si è registrata una ulteriore crescita propulsiva nel settore dell’Islamic FinTech con oltre 241 start-up impegnate nell’adozione di tecnologie quali la blockchain e l’intelligenza artificiale. Si stima che il giro d’affari di tali asset abbia superato nel mondo i 2.880 miliardi di dollari e soprattutto in Europa, dove vivono molti cittadini di fede islamica, sia destinato a crescere notevolmente.

Nel settore alimentare i consumatori musulmani spendono 1380 miliardi di dollari; seguono i settori dell’abbigliamento (277 miliardi di dollari), dei media e dell’intrattenimento (222 miliardi di dollari), dei viaggi (194 miliardi di dollari), dei prodotti farmaceutici e cosmetici (94 miliardi di dollari e 66 miliardi di dollari).

In Europa il settore della finanza islamica è in forte accelerazione: a titolo esemplificativo si evidenzia la recente emissione da parte del governo britannico, definita strategica, di un secondo sukuk sovrano dopo quello del 2014, per l’ammontare di 500 milioni di sterline sottoscritto da investitori domestici e internazionali. Il Lussemburgo ha, oramai, una infrastruttura normativa estremamente sviluppata soprattutto per quanto riguarda la gestione dei fondi islamici e l’Irlanda sta emergendo come terzo polo europeo della finanza islamica.

Programma

Il programma completo del forum è disponibile alla pagina www.tief.it/programma-2021.

Modalità di partecipazione

Per partecipare all'iniziativa è necessario effettuare la registrazione on-line alla pagina www.eventbrite.com/e/biglietti-turin-islamic-economic-forum-it-178560137177.

Partner

Il TIEF (Turin Islamic Economic Forum) è un progetto promosso dalla Città di Torino, dalla Camera di commercio di Torino, dall'Università degli Studi di Torino e da ASSAIF (Associazione per lo Sviluppo di Strumenti Alternativi e di Innovazione Finanziaria) per promuovere iniziative ed eventi legati alla finanza islamica per l’integrazione e lo sviluppo economico e sociale del territorio torinese.

Maggiori informazioni

TIEF (Turin Islamic Economic Forum) 2021
Tel.: 0039 01101124291
E-mail:  tief@comune.torino.it
Website: www.tief.it

 

TIPO EVENTO

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Data evento: 
da Mercoledì, 13 Ottobre, 2021 - 09:00
a Venerdì, 15 Ottobre, 2021 - 16:30
Luogo Evento: 
OGR Torino