Sostenibilità ed economia circolare

Informazioni, finanziamenti e attività della Camera di commercio di Torino a favore dell'economia circolare per lo sviluppo sostenibile

L'economia circolare è un sistema in cui le risorse vengono reimpiegate o riutilizzate e i flussi di scarti vengono trasformati in risorse per produzioni successive. Un modello di produzione e consumo attento alla riduzione degli sprechi delle risorse naturali e consistente in condivisione, riutilizzo, riparazione e riciclo di materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile.
I benefici della sostenibilità ambientale per le imprese sono: l'ottimizzazione dei materiali, incremento di efficienza e produttività, nuovi e innovativi flussi di reddito, abbattimento dei costi energetici, migliori relazioni con clienti e stakeholder, una più solida reputazione del marchio, nonché la riduzione dei rischi ambientali.

 

NOVITÀ

Guarda il video della rete Enterprise Europe Network sulla sostenibilità (link a Youtube

Un servizio di consulenza gratuito, rivolto alle imprese piemontesi, per dare valore alla sostenibilità: scopri di più.

Scopri il progetto "Buone pratiche di sostenibilità aziendale

L'attività a sostegno delle imprese

La Camera di commercio di Torino promuove la sostenibilità e l'adozione di modelli di economia circolare e favorisce processi di innovazione in ambito aziendale, attraverso servizi dedicati e attività di informazione. Ospita inoltre la  Sezione regionale del Piemonte dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali e ha numerose competenze in materia di gestione dei rifiuti, elencate alla pagina dedicata all'Ambiente  

 

Finanziamenti e bandi


Premio europeo EIT per soluzioni a favore dell'economia circolare

La Circular Economy Community dello European Institute of  Innovation&Technology (EIT) ha pubblicato un bando con scadenza il 31 agosto 2022. L'iniziativa intende premiare le imprese che propongano soluzioni significative per l’economia circolare in una delle seguenti aree tematiche: Nuovi modelli di business/Metodologie per la valutazione dell’economia circolare/Valorizzazione dei rifiuti/Passaporti digitali per i prodotti
Il bando è aperto a qualsiasi ente legalmente stabilito in uno Stato UE o associato a Horizon Europe, soprattutto PMI, start-up e spin-off in forma singola o associata. I partecipanti potranno presentare le loro idee davanti a una giuria di esperti e i vincitori di ciascuna categoria otterranno un premio finanziario di 15 mila euro per la realizzazione e promozione del proprio prodotto, servizio o tecnologia. Inoltre, potranno candidarsi per i servizi di supporto e di accelerazione forniti dalla rete delle community EIT.

Scopri di più sulla pagina EIT 


Contributi per lo sviluppo ecosostenibile della mobilità delle imprese piemontesi

Il bando è finalizzato ad accelerare il rinnovo del parco veicoli delle imprese piemontesi per migliorare la qualità dell'aria e consiste nella concessione di contributi a fondo perduto per l'acquisto di veicoli, ciclomotori/motocicli e velocipedi. Scadenza 30/04/2023 (salvo esaurimento risorse)  Scopri di più sul sito della Regione Piemonte e di Unioncamere Piemonte .


Imprese settore turistico e alberghiero: bando "pratiche sostenibili"

Il Minisero del Turismo ha pubblicato un avviso relativo alla concessione di contributi a fondo perduto volti a favorire la transizione ecologica del settore turistico ed alberghiero, con particolare riguardo alla sostituzione dei set di cortesia monouso con set realizzati con materiali biodegradabili e compostabili. Il contributo è pari a 500 € per ogni 5.000 € spesi, con un massimo di 5.000 € per impresa. Scadenza 31/10/2022 (salvo esaurimento risorse)  Scopri di più .


Crediti di imposta per investimenti in innovazione "green"

Il credito di imposta per investimenti in innovazione previsto dal Piano nazionale Transizione 4.0 prevede una maggiorazione dell'agevolazione (15% del costo invece del 10%)  in caso di raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica (economia circolare). Scopri di più sul sito MISE.

Sempre nell'ambito del Piano nazionale Transizione 4.0, il credito di imposta per beni strumentali materiali "4.0" include anche (v. allegato A L 232/2016):

  • componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni
  • ltri e sistemi di trattamento e recupero di acqua, aria, olio, sostanze chimiche, polveri con sistemi di segnalazione dell’efficienza filtrante e della presenza di anomalie o sostanze aliene al processo o pericolose, integrate con il sistema di fabbrica e in grado di avvisare gli operatori e/o di fermare le attività di macchine

Scopri di più sul sito MISE 

 
MISE: 750 milioni per investimenti industriali sul Green new deal

Un decreto MISE prevede agevolazioni finanziarie e contributi a fondo perduto a sostegno degli investimenti industriali finalizzati alla realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la transizione ecologica e circolare coerenti con gli ambiti di interventi del “Green new deal italiano. Possono richiedere l’incentivo le imprese di qualsiasi dimensione che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, e che presentano progetti (con costi ammissibili compresi tra 3 e 40 milioni di Euro) - anche in forma congiunta  - di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi, servizi o al notevole loro miglioramento. Un successivo provvedimento ministeriale indicherà i termini e le modalità di presentazione delle domande. Scopri di più sul sito MISE.

 
MISE: incentivi per investimenti sostenibili 4.0

A partire dal 18 maggio, fino a esaurimento delle risorse disponibili, le micro, piccole e medie imprese italiane potranno richiedere incentivi per realizzare investimenti innovativi legati a tecnologie 4.0, economia circolare e risparmio energetico, al fine di favorire la trasformazione digitale e sostenibile di attività manifatturiere. Scopri di più sul sito MISE.

  

 

Eventi

20 settembre 2022 
Varietà vegetali: tutela e sostenibilità: webinar

20 gennaio 2022 - 3 febbraio 2022
Packaging sostenibile ed etichettatura ambientale: ciclo di 4 incontri organizzati dalle Camere di commercio del Piemonte, sul sito sono disponibili le slide degli interventi

 


Approfondimenti

L’economia circolare è una sfida epocale, scopri di più sul sito del Ministero della Transizione Ecologica

La sfida da vincere oggi è quella di passare da un modello di economia lineare a uno circolare, “mimando” il comportamento della natura. Tutte le novità sul sito EcoCamere 

-

Condividi su:
Stampa:

Aggiornato il: 12/08/2022 - 15:09