Savor Piemonte 2021

header savor piemonte

Vendi all'estero con Savor Piemonte, progetto di promozione internazionale delle imprese operanti nei comparti agroalimentare e bevande.

 

Invia la tua candidatura

1. Premessa

Secondo le recenti analisi condotte da Euromonitor International Ltd. (società leader nel campo delle ricerche di mercato), nel 2020 il valore del mercato globale dei prodotti alimentari confezionati e delle bevande ammontava a circa 3.520,9 miliardi di euro.

Nello stesso anno, l’Asia rappresentava il 33,1% del mercato globale con i suoi 1.164 miliardi di euro, seguita dall’Europa (Russia e Turchia incluse) con 1.012,3 miliardi di euro (28,8%), dal Nord America con 733,1 miliardi di euro (20,8%), dall’America Latina con 331,6 miliardi di euro (9,4%) e dall’Africa e Medio Oriente con 279,9 miliardi di euro (7,9%).

Asia, Europa e Nord America rimangono a tutt’oggi le aree maggiormente attrattive per le imprese operanti nel settore agroalimentare e che guardano all’estero per lo sviluppo del proprio business, nonché una destinazione privilegiata per i prodotti Made in Italy, le quali necessitano di un pubblico maturo e consapevole per comprenderne ed apprezzarne la qualità.

2. Descrizione del progetto

Sulla base dei rapporti illustrati in premessa, la Camera di commercio di Torino presenta Savor Piemonte, un progetto di promozione internazionale delle imprese operanti nei comparti agroalimentare e bevande che desiderano sviluppare o consolidare la propria presenza all’estero, realizzato in collaborazione con un’ampia platea di partner qualificati.

Il progetto Savor Piemonte intende offrire alle imprese del territorio l’opportunità di sviluppare nuove collaborazioni commerciali attraverso un percorso di individuazione e analisi delle opportunità d’affari all’estero, una preparazione ai mercati internazionali sui principali temi legati all’export e allo sviluppo di prodotto, l’organizzazione di una vetrina virtuale dei produttori consultabile dai partner stranieri di progetto per lo sviluppo di nuovi accordi commerciali e un servizio di assistenza individuale per il perfezionamento dei contratti di fornitura con i propri committenti esteri.

Savor Piemonte si pone l’obiettivo di promuovere le eccellenze del territorio in modo integrato, organizzando l’offerta di prodotto in 2 panieri specifici (l'aperitivo e la merenda, il pranzo e la cena), anche attraverso l’elaborazione di ricette e abbinamenti, con l’obiettivo di generare fenomeni di co-marketing tra produttori.

Ciò permetterà al pubblico straniero (professionale e non) di approfondire la propria conoscenza della tradizione enogastronomica piemontese e di trarre piena soddisfazione dal corretto abbinamento di gusti e sapori.

IMPORTANTE: si prega di prendere attenta visione della scheda progetto, disponibile per il download a fondo pagina nella sezione "Allegati", contenente la descrizione dettagliata dell'iniziativa, delle azioni proposte, delle modalità per la presentazione della candidatura e delle condizioni economiche.

3. Destinatari

Il progetto si rivolge ai produttori delle referenze di seguito riportate.

Alimenti

  • Aceto
  • Cacao e altri prodotti a base di cacao
  • Cereali e farine
  • Dolci e altri prodotti della pasticceria
  • Frutta fresca trasformata (ad es. confezionata, essiccata, disidratata, ecc.)
  • Frutta secca
  • Funghi e tartufi
  • Latticini e formaggi
  • Legumi
  • Marmellate, confetture e composte di frutta
  • Miele
  • Olio
  • Ortaggi e conserve vegetali
  • Pane e prodotti da forno
  • Pasta
  • Pesce, frutti di mare e derivati
  • Riso
  • Sale, spezie e erbe aromatiche
  • Salse e sughi con ingredienti di origine animale
  • Salumi e derivati carnei

Bevande

  • Acqua e bevande analcoliche
  • Bevande distillate, fermentate e fortificate (vol. > 15%)
  • Birra
  • Caffè
  • Tè e infusi
  • Vino

 

4. Paesi target

L'edizione 2021 del progetto si focalizzerà sui seguenti Paesi target:

  • Europa
    • Danimarca
    • Francia
    • Germania
    • Regno Unito
    • Repubblica Ceca
    • Svizzera
       
  • America
    • Canada
    • Stati Uniti
       
  • Asia
    • Singapore
    • Thailandia

5. Azioni del progetto

Il progetto è strutturato in 3 azioni:

  • Azione 1: Preparazione
    L’azione 1 consiste nella presentazione delle opportunità d’affari offerte dai Paesi target di progetto e nella preparazione delle imprese ai mercati internazionali attraverso un ricco programma di incontri e pubblicazioni sui principali temi legati all’export e allo sviluppo di prodotto, quali: orientamento ai mercati esteri e analisi delle opportunità per l'export agroalimentare italiano, normativa alimentare in vigore nei Paesi target di progetto, etichettatura dei prodotti destinati all'estero, adempimenti doganali, accesso ai mercati, business planning per l’export, comunicazione internazionale d’impresa, packaging alimentare.
     
  • Azione 2: Visibilità
    L’azione 2 consiste nell’organizzazione di una vetrina virtuale dei produttori, che verrà sottoposta ai partner di progetto per l’individuazione e lo sviluppo di nuove opportunità commerciali. I partner di progetto visioneranno i profili delle imprese presenti nella vetrina virtuale e segnaleranno alla Camera di commercio di Torino quelle che riterranno idonee ad un prossimo inserimento nel mercato di loro competenza, valutandone le potenzialità dei prodotti.
     
  • Azione 3: Assistenza
    L’azione 3 consiste nell’erogazione di pacchetti di servizi di assistenza individuale, finalizzati a fornire gli strumenti necessari per il perfezionamento dei contratti di fornitura con i propri committenti esteri. Nello specifico, l’assistenza individuale riguarderà le seguenti aree: normativa alimentare in vigore nei Paesi target di progetto, etichettatura dei prodotti destinati all'estero, accesso ai mercati, adempimenti doganali, comunicazione internazionale d’impresa, packaging alimentare.

6. Durata del progetto

L'edizione 2021 del progetto avrà durata pari a 6 mesi, da luglio a dicembre 2021.

7. Requisiti vincolanti ed elementi distintivi per l'ammissione al progetto

Ai fini dell’ammissione al progetto, le imprese candidate dovranno possedere contemporaneamente i 3 requisiti sotto riportati:

  1. Essere micro, piccole o medie imprese come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014 della Commissione Europea
  2. Avere sede legale e/o unità locali in Piemonte
  3. Afferire alle seguenti famiglie di Codici ATECO 2007:
    1. 01 - Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali, caccia e servizi connessi
    2. 02 - Silvicoltura e utilizzo di aree forestali (solo i prodotti di cui al codice 02.03)
    3. 03 - Pesca e acquacoltura
    4. 10 - Industrie alimentari (esclusi i prodotti di cui al codice 10.9)
    5. 11 - Industria delle bevande

Nel corso della valutazione delle candidature al progetto, sarà considerato come elemento distintivo la capacità delle imprese di esprimere in modo coerente il territorio e le sue tradizioni enogastronomiche, quali il possesso di un marchio di denominazione di origine dei propri prodotti (DOP, IGP, STG, DOC, DOCG, IGT o PAT) o la loro chiara riconducibilità alla gastronomia piemontese (ad es. prodotti tipici non ancora tutelati dal marchio di denominazione di origine, oppure prodotti non tipici, ma impiegati nella preparazione di ricette tradizionali piemontesi).

8. Candidature e scadenze

Le imprese possono manifestare il proprio interesse ad aderire al progetto dalle ore 9:00 del 19 luglio 2021 alle ore 23:00 del 31 agosto 2021, attraverso la compilazione on-line del modulo di candidatura disponibile alla pagina internet www.to.camcom.it/savor-piemonte-2021-candidatura.

A seguito della ricezione del modulo di candidatura, la Camera di commercio di Torino valuterà l’ammissione delle imprese al progetto sulla base del possesso dei requisiti richiamati al punto precedente, fornendo un riscontro nel breve a mezzo di posta elettronica al referente aziendale segnalato.

Alle imprese che risulteranno ammesse, verrà richiesta la massima collaborazione, disponibilità e dedizione al progetto, al fine di permettere il corretto svolgimento delle attività e di massimizzare l’efficacia delle Azioni previste per il raggiungimento degli obiettivi dichiarati.

IMPORTANTE: al fine di agevolare le imprese e di limitare i tempi di compilazione del modulo di candidatura on-line, si prega di prendere attenta visione del facsimile, disponibile per il download a fondo pagina nella sezione "Allegati", contenente tutte le domande che verranno sottoposte durante il processo di registrazione. Verranno accettate solo le candidature che perverranno secondo le modalità sopra indicate.
 

Invia la tua candidatura

9. Costi di partecipazione

In relazione alle Azioni 1 e 2 (preparazione e visibilità), la partecipazione al progetto è gratuita per tutte le imprese ammesse.

In relazione all’Azione 3 (assistenza), le imprese che ne faranno richiesta potranno ottenere a pagamento uno o più pacchetti di servizi di assistenza individuale sulle tematiche richiamate al punto 5 (normativa alimentare in vigore nei Paesi target di progetto, etichettatura dei prodotti destinati all'estero, accesso ai mercati, adempimenti doganali, comunicazione internazionale d’impresa, packaging alimentare).

Limitatamente alle imprese aventi sede legale e/o unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Torino e segnalate dai partner di progetto come idonee ad un prossimo inserimento in uno dei mercati target dell’iniziativa, i pacchetti di assistenza inividuale previsti nell'ambito dell'Azione 3 verranno erogati con un abbattimento del 100% del relativo importo in regime "de minimis", ai sensi del Regolamento UE n. 1407/2013 del 18/12/2013, relativo all’applicazione degli artt. 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea. Per godere dell’agevolazione le imprese dovranno possedere contemporaneamente i 5 requisiti sotto riportati:

  1. Essere micro, piccole o medie imprese come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014 della Commissione Europea
  2. Avere sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Torino
  3. Non essere in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali
  4. Avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. n. 81 del 9/4/2008 e successive modificazioni e integrazioni
  5. Essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale

Maggiori informazioni circa i costi e le modalità di accesso ai pacchetti di servizi di assistenza individuale previsti, tanto per le imprese aventi sede legale e/o unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Torino, quanto per le altre imprese ammesse, verranno forniti in corrispondenza dell'avvio dell'Azione 3.

10. Partner di progetto

Savor Piemonte è un progetto promosso e coordinato dalla Camera di commercio di Torino, realizzato in collaborazione con un’ampia platea di partner tecnici, sia italiani sia stranieri, i quali contribuiranno allo sviluppo delle azioni richiamate al punto 5.

America

Asia

 

Invia la tua candidatura

Maggiori informazioni

Savor Piemonte
Camera di commercio di Torino
Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione
Via San Francesco da Paola, 24
10123 Torino (TO) - Italia
E-mail: export.agrofood@to.camcom.it

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 19/07/2021 - 09:04

A chi rivolgersi

Sviluppo competitività e internazionalizzazione

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Terzo piano
Il Settore riceve solo su appuntamento con l'eccezione dell'ufficio Documenti Estero che riceve il pubblico in orario di sportello.

Documenti per l'estero: 011 571 6377
Gare di appalto internazionali: 011 571 6366
Progetto Assist In: 011 571 6362
Sportello Worldpass: 011 571 6363