Sei in Aggiornato il: 20 Gennaio 2016

Nuove imprese informa del 20/01/2016

Logoheader

Edizione del 20 gennaio 2016

Gentile utente,

"Nuove imprese informa" è un canale diretto per informare chi ha intenzione di mettersi in proprio. Mensilmente raccogliamo in forma sintetica gli appuntamenti, gli eventi, le ultime pubblicazioni e le novità normative di vario genere, raccolte dal settore Nuove imprese della Camera di commercio di Torino.

In questo numero viene presentata la nuova misura nazionale di Invitalia, “Nuove imprese a tasso zero”. Inoltre, ti segnaliamo il prossimo incontro organizzato dal nostro settore: il 27 gennaio sarà tenuto il seminario sull’artigianato, appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono conoscere in maniera pratica quali procedure siano necessarie per l’avvio di un’attività artigianale. Nell'aspettarti ti ricordiamo che, per poter partecipare ai nostri seminari, è necessario effettuare una registrazione preliminare sul nostro sito internet alla pagina www.to.camcom.it/user/register

Tutti i titoli cliccabili ti permettono di approfondire ulteriormente l'argomento direttamente sul nostro sito istituzionale. In ogni caso, a fine notizia, è previsto sempre un link che rimanda a pagine informative sul tema trattato.
Per ogni eventualità puoi contattarci via mail all'indirizzo nuove.imprese@to.camcom.it


Bandi

Invitalia  - Nuove imprese a tasso 0

Dal 13 gennaio 2016 è operativa la nuova misura nazionale Invitalia a sostegno delle micro e piccole imprese a prevalente partecipazione giovanile (tra i 18 e i 35 anni) e/o femminile, costituite da non più di 12 mesi, comprese le cooperative. L’agevolazione consiste in un mutuo agevolato a tasso zero, a copertura massima del 75% dell’investimento, restituibile in 8 anni, rate semestrali. I settori interessati sono quelli della produzione di beni nell’industria, artigianato e nella trasformazione dei prodotti agricoli, il commercio di beni e i servizi del turismo e delle attività della filiera turistico-culturale, finalizzata alla valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi perla ricettività e l’accoglienza.

Per saperne di più, consulta il sito alla pagina: www.invitalia.it/site/new/home.html

Avviso pubblico Italia Lavoro - Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione

Nell’ambito del programma SPA-Sperimentazioni di Politiche Attive (Botteghe), Italia Lavoro ha pubblicato un avviso pubblico, rivolto alle imprese, al fine di favorire la trasmissione ai giovani di competenze specialistiche e il ricambio generazionale nei mestieri artigianali.Attraverso la promozione e la realizzazione di un sistema di Botteghe e l’attivazione di 934 tirocini della durata di sei mesi,su tutto il territorio nazionale, l’obiettivo è quello di stimolare la nascita di nuova imprenditoria e i processi di innovazione, internazionalizzazione e sviluppo di reti su base locale. Data Apertura: 15/1/2016 - Data Chiusura: 8/3/2016 - entro le ore 12.

Maggiori informazioni su: www.italialavoro.it

 


Comunicazione

Il libro del mese

White space. Idee non convenzionali sulla comunicazione
a cura di Arianna Brioschi e Anna Uslenghi

"Un giorno Kandinskij disse che le pagine bianche non sono altro che un ricettacolo di immagini mentali e di un silenzio ricco di possibilità. Ecco, il nostro 'White Space' vorremmo che fosse uno spazio bianco riempito di ispirazioni che nascono quando si approccia il termine comunicazione in modo non convenzionale, guardando oltre i territori della pubblicità, verso la fotografia, il design, l'arte, il cinema, la letteratura e altre forme di espressione altrettanto fertili. Il marketing e la comunicazione per funzionare bene cambiano e seguono - a volte precedono - l'evoluzione della società, della cultura, dei mercati e soprattutto delle persone. Creatività, innovazione, rovesciamento delle regole restano però i punti fermi di una disciplina e di un mestiere che, oggi ancor di più, hanno bisogno di metodo e rigore per non vanificare costosi sforzi progettuali e finanziari. Questo nuovo White Space non è propriamente una seconda edizione, è piuttosto un 'volume due', perché le cose sono cambiate a una velocità impressionante. Quello che era non convenzionale è diventato normale; di guerrilla non si parla quasi più; i film (i video come si chiamano adesso) continuano a essere la forma di comunicazione dominante e la stampa, con tutti i suoi limiti, sembra ancora capace di stimolare idee e linguaggi nuovi..."

La sharing economy

Cos’è la sharing economy

Per “sharing economy” s’intende un’economia basata sulla condivisione e sul riutilizzo, piuttosto che sulla proprietà e sull’acquisto. Il suo sviluppo è sicuramente favorito dall’utilizzo crescente e quotidiano dei social network, i quali permettono e favoriscono un contatto costante tra consumatori. Può riguardare un numero molto ampio di attività, tra cui i trasporti, i viaggi e le conoscenze. I consumi collaborativi oggi rappresentano un tentativo di uscita dalla crisi ed hanno contestualmente l’obiettivo di ridurre l’impatto provocato dalle attività economiche sull’ambiente.

Se hai un progetto di sharing economy o vuoi saperne di più, contattaci! www.to.camcom.it/avviare-impresa


Mondo camerale

NiLab Community – Il primo network di imprenditori del Settore Nuove Imprese

Il 30 settembre 2015 è nato "NiLab Community", il primo network di imprese lanciato dal Settore Nuove Imprese. La realizzazione del networking, in questa prima fase di sperimentazione, ha visto la realizzazione di un meeting e il lancio di una pagina Facebook come piattaforma di scambio e d'informazione per le aziende coinvolte. "NiLab Community" è quindi un’opportunità per imprese e aspiranti imprenditori per conoscere diverse realtà del territorio, confrontarsi con loro e individuare nuove opportunità per la propria impresa.

Iscriviti subito alla nostra community! 

L'identikit del neoimprenditore nel 2015

Uomo, diplomato, fra i 35 ed i 50 anni, spinto dal desiderio di realizzazione personale e dalla ricerca del successo. Questo l’identikit del neo imprenditore nel 2015, delineato dal Centro studi di Unioncamere nell’ambito del Progetto Excelsior, patrocinato dal Ministero del Lavoro. La maggior parte delle nuove imprese nate quest’anno non ha avuto bisogno di grandi risorse: 3 imprenditori su 4 sono partiti investendo meno di 10.000 euro per la loro start up mentre le maggiori difficoltà per i neo imprenditori sono derivate dalla crisi o da difficoltose procedure amministrative. L’indagine, effettuata sulle imprese iscritte nei Registri delle Camere di commercio, indica che il 42% del totale delle iscrizioni riguarda attività create completamente ex novo, mentre la quota restante è rappresentata da cambiamenti di forma giuridica, localizzazione, scorpori o nuove acquisizioni.

Per approfondire, visita il sito di Unioncamere 


Seminari e convegni

Come avviare un’attività artigianale (27/01/2016)

Il Settore Nuove imprese della Camera di commercio di Torino e il suo Laboratorio Chimico, in collaborazione con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Asl To1, organizzano per mercoledì 27 gennaio dalle 9.15 alle 13.00, un seminario per aiutare gli aspiranti imprenditori a conoscere in maniera pratica quali procedure siano necessarie per l’avvio di un’attività imprenditoriale nel settore artigianale. Il programma prevede l’illustrazione delle procedure relative all’inizio di attività e dei requisiti d’idoneità delle unità sia locali che operative dell’impresa. Il seminario si terrà presso la sala Convegni del Laboratorio chimico camera di commercio Torino,in  via Ventimiglia 165 aTorino.

Per saperne di più o per effettuare l’iscrizione visita il sito to.camcom.it 

Logo della Camera di commercio di Torino
 
Il sito della Camera di commercio di Torino: www.to.camcom.it
Per consultare la sezione Nuove imprese: www.to.camcom.it/nuoveimprese
 
Le altre newsletter: www.to.camcom.it/cameranews
Le novità: www.to.camcom.it/notizie
Gli appuntamenti del mese: www.to.camcom.it/calendario-eventi 
Seguici su Twitter e su YouTube
 
La Camera di commercio di Torino adotta una licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia per le condizioni di utilizzo dei dati e dei contenuti ospitati sul sito.
 
- Non voglio più ricevere e-mail dalla Camera di commercio di Torino -