Numero meccanografico - ItalianCom

Il numero meccanografico per operatori con l'estero è un codice alfanumerico ad otto caratteri attribuito alle imprese che svolgono abitualmente un'attività commerciale con l'estero.

Il numero meccanografico per operatori con l'estero, normalmente detto numero meccanografico, è un codice alfanumerico ad otto caratteri attribuito alle imprese che svolgono abitualmente un'attività commerciale con l'estero di scambio merci o servizi.

Le aziende in possesso del codice meccanografico vengono inserite nella banca dati ItalianCom (Italian Companies Around the World) che permette ad ogni operatore di aggiornare ogni anno i dati della propria impresa operante con l'estero, come espressamente stabilito nella Circolare Ministeriale n. 3576/C del 6 maggio 2004.

ItalianCom è un archivio nazionale che permette sia di conoscere gli altri operatori economici che lavorano sul mercato internazionale, sia di farsi conoscere da potenziali partner, fornitori o clienti che potranno contare su informazioni complete e aggiornate sulle imprese del territorio.

Le disposizioni prevedono che il Numero meccanografico operatori con l'estero sia assegnato solo alle aziende in regola con il pagamento del diritto annuale e che siano in grado di dimostrare di essere abituali operatori con l'estero (ossia che svolgano almeno una operazione all'anno).

Pertanto ad ogni richiesta di nuova attribuzione del codice occorrerà allegare la fotocopia di una fattura di importazione o di esportazione relativa all'anno in corso.

Il codice viene assegnato dall'ufficio Documenti Estero della Camera di commercio territorialmente competente, su richiesta telematica della ditta mediante Telemaco, alla voce Operatori con l'estero.

Sarà necessario compilare l'apposito questionario on-line, firmarlo digitalmente, preparare la pratica telematica e allegare almeno una fattura di importazione o esportazione dell'anno in corso.

Convalida annuale

Entro il 31 dicembre di ogni anno le imprese titolari del codice dovranno aggiornare la loro posizione con la convalida annuale.

Le aziende che non effettueranno la convalida non compariranno nelle consultazioni della banca dati ItalianCom.

Poichè il vantaggio di effettuare la convalida per le imprese è quello di comparire nella banca dati e su eventuali elenchi che verranno forniti ai richiedenti, si invita a firmare sempre il doppio consenso sul modulo cartaceo.

Normativa di riferimento

Modalità di rilascio e di rinnovo

Il rilascio o la convalida annuale possono essere effettuate solo in modalità telematica registrandosi come utente Telemaco dal sito del Registro Imprese: www.registroimprese.it/dama/comc/comc/IT/pratiche/index.jsp e accedere alla sezione "Invio pratiche".

Il numero meccanografico viene rilasciato entro 5 giorni lavorativi.

Costi

Il costo del rilascio del codice meccanografico o della sua convalida annuale è di 3,00 euro da pagare tramite Telemaco.

Istruzioni per la compilazione

Si prega di compilare tutte le caselle del modello inserendo i dati aziendali più recenti:

  • Sede operativa: se coincide con la sede legale riportare gli stessi dati della sede legale più numeri di telefono, fax, e-mail.
  • Causale della richiesta: barrare o meno "operazione diretta" a seconda se si tratta di attività svolta direttamente o in qualità di  intermediari o rappresentanti. Barrare inoltre almeno una delle restanti voci (scambio merci, servizi, ecc).
  • Nomenclatura combinata: si tratta della voce deganale dei prodotti descritti, individuabile dai documenti doganali (dichiarazione doganale o modelli intrastat) oppure consultando la tariffa doganale presso l'Ufficio Documenti Estero camerale. Se si svolge attività di servizi, si deve omettere la voce doganale.
  • Paesi di provenienza e di destinazione: i codici relativi ai paesi sono riportati nelle seguenti istruzioni per la compilazione (1 pagina, 522 Kbyte).

Per istruzioni più dettagliate Unioncamere ha preparato delle note esplicative (1 pagina, 211 Kbyte).

Il questionario deve essere firmato dal rappresentante, allegando copia della carta di identità.

E' richiesto un consenso alla privacy obbligatorio per la richiesta del codice ed anche un secondo consenso facoltativo che permette di inserire l'impresa nella banca dati ItalianCom.

Il codice meccanografico può essere attribuito solo alle ditte che hanno già denunciato l'inizio attività al Registro delle Imprese della Camera di commercio di Torino, che sono in regola con il pagamento del diritto annuale e che possano dimostrare di aver effettuato nell'anno in corso o nell'anno precedente almeno una operazione con l'estero.

Ultimo aggiornamento 27 settembre 2019.

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 3 (1 vote)

Aggiornato il: 31/03/2020 - 15:21

A chi rivolgersi