Il cappello e le sue stagioni (25/5 - 1/6/2018)

A Palazzo Birago, in mostra una collezione inedita di cappelli da donna appartenenti ad un periodo compreso tra il secondo dopoguerra e gli anni ’80

L’associazione Accademia degli Archimandriti, con il sostegno della Camera di commercio di Torino, dal 25 maggio al 1° giugno organizza la mostra “Il cappello e le sue stagioni”, dedicata a una collezione inedita di cappelli da donna appartenenti ad un periodo compreso tra il secondo dopoguerra e gli anni ’80.

Nella cornice delle sale auliche di Palazzo Birago, in via Carlo Alberto 16, è possibile ammirare anche il cappello di Giovanni Giolitti e altri pezzi storici della cappelleria Regge e di collezioniste private. Il percorso espositivo è scandito dai cappelli d’epoca, corredati da accessori e punteggiato da elementi didascalici di approfondimento e da immagini storiche.

I cappelli, realizzati da famose modisterie torinesi che lavoravano in stretto accordo con le principali sartorie dell’epoca fedeli interpreti della haute couture internazionale, si distinguono per l'eccezionale modernità dei modelli, la ricercatezza dei tessuti, delle applicazioni e della creatività. È un accessorio che segue la moda e si trasforma con l’evolversi del gusto, ma che cambia anche in rapporto alle stagioni dell’anno, sia nei materiali sia nelle lavorazioni e fogge. E proprio le stagioni saranno il filo conduttore del percorso espositivo.

 

2018 - Il cappello e le sue stagioni

 

Esposizione a ingresso gratuito
Orari di apertura al pubblico:

dal 25 maggio al 1° giugno 2018 – orario 10.00-17.00
il 25, 26 e 27 maggio 2018 l’esposizione avverrà in contemporanea con la manifestazione florovivaistica Flor

TAG

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 24/05/2018 - 14:46

A chi rivolgersi