Mentoring PID

Servizio gratuito di accompagnamento individuale delle PMI offerto da esperti digitali

La Camera di Commercio di Torino, nell’ambito delle iniziative del Punto Impresa Digitale , ha avviato un progetto di ampio respiro di DIGITAL MENTORING, un servizio gratuito di accompagnamento individuale delle PMI offerto da esperti digitali (aziende eccellenti e figure professionali che possano rappresentare collegamento tra realtà imprenditoriali valide dal punto di vista dell’innovazione e la gran parte delle imprese).  

Qual è lo scopo del Mentoring?
Il servizio di mentoring è finalizzato ad assistere le MPMI di tutti i settori economici nella digitalizzazione dei processi, nell’adozione delle tecnologie e nell’adeguamento dei modelli organizzativi in ottica Impresa 4.0.

Come possono le imprese richiedere il servizio di Mentoring?
Tutte le PMI della provincia di Torino possono potenzialmente accedere al servizio di mentoring digitale offerto dal PID. Le imprese interessate, dopo aver effettuato la valutazione del grado di maturità  digitale delle propria azienda tramite gli appositi strumenti proposti dal PID, possono inviare una mail a pid.torino@to.camcom.it descrivendo sinteticamente il progetto di digitalizzazione aziendale.  .

Quali sono i requisiti per essere Mentor?
È necessaria un’esperienza minima di 3 anni nelle aree “tecnologie di specializzazione in ambito Impresa 4.0” per le quali ci si propone come Mentor. In caso di esperienza lavorativa in più di una tecnologia Impresa 4.0, riportare gli anni di esperienza per ciascuna di essa.

Qual è il ruolo del Mentor?
Il Mentor si impegna a fornire servizi di assistenza finalizzata all’innovazione tecnologica e digitale in chiave Impresa 4.0 e a dedicare alla relazione con ciascun Mentee un numero minimo di 20 ore a titolo esclusivamente gratuito

Come candidarsi come Mentor?
Occorre compilare il Modulo on-line disponibile sul sito nazionale PID e inviarlo a pid.cciaa@unioncamere.it , seguendo le istruzioni contenute nel modulo stesso. In seguito all'invio del Modulo, il candidato sarà contattato dalla Segreteria nazionale del Progetto per confermare l’avvenuto inserimento nella rete dei mentor alla quale accedono tutti i PID delle Camere di commercio per individuare i professionisti che possono affiancare le imprese nei loro percorsi di digitalizzazione verso il 4.0. Successivamente, il PID della Camera di commercio di Torino contatterà i candidati piemontesi per approfondire, tramite un'intervista, le competenze dei potenziali mentor.

 

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 2 (2 votes)

Aggiornato il: 08/11/2019 - 14:51

A chi rivolgersi