MARCA - Design collection made in Torino

MARCA è la collezione frutto del connubio fra designer e aziende manifatturiere, promosso e sostenuto dalla Camera di commercio di Torino in collaborazione con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione

testata_grande_marca2017.jpg

Durante il Madrid Design Festival, dal 6 al 27 febbraio, sara' presentata la collezione MARCA.

La potrete trovare presso la prestigiosa sede del Matadero Madrid, in Paseo de la Chopera, 14 Madrid. L'esposizione s'inserisce nel quadro dell’invito che la città di Torino ha ricevuto dal Madrid Design Festival, in qualità di città ospite d’onore. Per maggiori informazioni è possibile scaricare il comunicato stampa dell'evento.

MARCA prende le mosse dalla considerazione che gli oggetti possono raccontare una storia, possono esprimere un pensiero e possono rivelare la creatività e l’arte di saper fare, di chi li progetta e li realizza.

Per designer e aziende diventare protagonisti di MARCA significa poter diversificare la propria produzione e servizi, acquisire nuovi clienti e contatti, avere maggiore visibilità.

Obiettivo di MARCA, nelle sue linee generali, è di dar vita ad una collezione di oggetti d’uso quotidiano, attivando una relazione virtuosa tra le istituzioni che si occupano della promozione dell’iniziativa, i progettisti, le aziende manifatturiere torinesi selezionati dai curatori e dall’attiva partecipazione dell’utilizzatore che viene coinvolto nella configurazione finale dell’oggetto.


I prodotti della collezione MARCA realizzati

Il contenitore componibile VITTORIA

VITTORIA pensato e disegnato da Stefano Cerruti di Bottega Studio Architetti in collaborazione con Quadrilatero è un sistema di contenitori componibili a seconda delle esigenze del vivere contemporaneo, che può essere adattato rispetto alle mutevoli condizioni dell’ambiente vissuto e che risponde al desiderio di personalizzazione dell’utente. Gli elementi di forma squadrata, soffici alla vista e al tatto, sono realizzati in ovatta abbinata - per mezzo di termoformatura, senza l’uso di colla - a multistrato di poliestere con finitura in tessuto riciclato e riciclabile al 100%, materiale con ottime proprietà di fonoassorbenza e adatto a correggere acusticamente gli ambienti rumorosi.

Vittoria

Il tappeto DORA

Nasce dal connubio creativo di Maria De Ambrogio e Stella Tosco che hanno applicato il metodo progettuale derivato dalla lavorazione degli abiti da loro creati per serienumerica, insieme all’inventiva di Maurizio Battilossi nel combinare materiali e tecniche nell’ambito dei tappeti d’arredamento.

Il manufatto è composto di due teli accoppiati di orbace in lana naturale, realizzati su telai Jacquard semi-manuali su cui viene creata un’immagine astratta dipinta a mano, secondo il disegno originale delle due designer, da esperti artigiani con grande perizia e cura del dettaglio. Ognuna di queste opere tessili è resa unica da ricami e gommature eseguite manualmente su alcune porzioni dell’immagine raffigurata, o da bordature e frange realizzate con filati di seta, cotone o viscose. Tutte queste lavorazioni successive, pur mantenendo la sobrietà e il minimalismo che caratterizzano il marchio di serienumerica, aggiungono complessità e tridimensionalità al prodotto rendendolo innovativo e unico nel suo genere.

p10.jpg

Il naso per polveri sottili LUCENTO

Ideato da Giorgio Olivero dello studio di design TODO su piattaforma tecnologica open-source ARDUINO e realizzato dall'azienda Light Solutions, entrambi con sede nell'ambito torinese.

Il progetto nasce dall'idea di creare un oggetto che andasse a supplire alle ridotte potenzialità dell'olfatto umano nel rilevale la qualità dell'aria dell'ambiente domestico in cui vive. Il prodotto è una specie di "naso" che misura la quantità di polveri sottili presenti nel locale in cui è installato per poi convertire i dati in texture luminose sempre variabili; una fonte di luce molto emozionale che diventa indicatore, al fine di suscitare una presa di coscienza di ciò che producono, a livello di particolato, le azioni più comuni che si svolgono all'interno degli ambienti.

p9.jpg

La tenda arredo CROCETTA

Frutto della collaborazione tra lo studio di progettazione lamatilde e l’azienda Tappezzerie Druetta, è una tenda per l’arredo, non ornata e orlata, bensì incisa e saldata a laser in cui il disegno è ottenuto attraverso un software parametrico che grazie a un logaritmo ottimizza una serie di parametri. Il pattern ottenuto cambia quindi a seconda della luce e le trasparenze rendono il pannello tridimensionale.L’utente finale può accorciare e orlare, usando fori pretagliati, come in un punto-croce semplificato.

p2.jpg

La lampada AURORA

E' un sistema di illuminazione realizzato dal collettivo di creativi NUCLEO e dall’azienda Caino Design. La lampada è frutto di una ricerca sulle inedite modalità espressive della fototranciatura chimica applicata a fogli di metallo sottile, la sua struttura può assumere molteplici configurazioni anche grazie alla malleabilità del materiale metallico con cui è realizzata e può essere utilizzata come sorgente a sospensione, a parete o può essere disposta su tavolo o da terra.

p1.jpg

TAG

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 3 (1 vote)

Aggiornato il: 23/01/2020 - 15:56