La Camera di commercio promuove l’Italian Tech Week

Comunicato stampa del 20 giugno 2019

Dal 24 al 30 giugno si svolge la prima edizione della manifestazione italiana sull’innovazione, con il contributo di Camera di commercio di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT. Mercoledì 26 giugno previsto un appuntamento della Camera dedicato alle pmi torinesi per conoscere le opportunità offerte da Google per ampliare il proprio business grazie al digitale.

Si apre la prossima settimana il ricco programma di appuntamenti raccolti sotto il marchio Italian Tech Week, un evento unico capace di riunire in pochi giorni a Torino le eccellenze italiane ed europee impegnate a costruire il futuro del business e della società.

Italian Tech Week è l’edizione numero zero, ma siamo davvero molto soddisfatti: enti pubblici e privati hanno dato vita a decine e decine di incontri professionali, formativi e di informazione, tutti gratuiti, sui temi della tecnologia, con oltre 50 aziende italiane e internazionali coinvolte -  dichiara il Presidente della Camera di commercio di Torino Vincenzo Ilotte -  Si svolgerà in molti luoghi diversi della città e coinvolgerà migliaia di persone tra studenti, startupper, business angel, investitori, gestori di fondi di venture capital, ricercatori, insegnanti e in generale tutti coloro che sono interessati alle tecnologie e alle loro applicazioni. Questo evento sarà un’esperienza di valore che risponderà alle esigenze di tutte le imprese, spesso in difficoltà sulla digitalizzazione e sulla tecnologia come propri fattori di crescita: un’esperienza che non disperderemo e a cui, come Camera di commercio di Torino titolare del marchio Italian Tech Week, vorremo dare continuità nei prossimi anni”.

La Camera di commercio ha unito nel progetto, oltre al Club degli Investitori, la SEI School of Entrepreneurship and Innovation, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Fondazione LINKS, OGR, Politecnico di Torino, Torino Social Impact, Unione Industriale di Torino e Università degli Studi di Torino: 11 istituzioni e associazioni dell’area torinese che hanno l’obiettivo di rafforzare l’ecosistema territoriale dell’innovazione, offrendo occasioni di confronto, apprendimento e riflessione a livello nazionale ed europeo.

Per arricchire il palinsesto di eventi, la Camera di commercio di Torino ha ideato direttamente o in collaborazione con altri enti una serie di appuntamenti: 

  • Il 25 giugno alla Nuvola Lavazza il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Torino e l’Associazione GammaDonna spiegheranno che “i soldi non mancano… ma è fondamentale saperli attrarre”. E per dimostrarlo racconteranno le storie di alcune imprenditrici innovative che ce l’hanno fatta.
  • La mattina del 26 giugno con il PID – Punto Impresa Digitale della Camera e la Fondazione per l’Ambiente Teobaldo Fenoglio onlus discuteranno a Torino Incontra delle opportunità e dei rischi della nuova “economia delle piattaforme”, che apre anche alle PMI opportunità inimmaginabili nei nuovi mercati digitali.
  • Nel pomeriggio del 26 giugno, sempre a Torino Incontra, sarà Google il protagonista di un incontro appositamente pensato dalla Camera di commercio di Torino per le nostre micro e piccole imprese, nell’ambito del progetto nazionale “Eccellenze in digitale”, condotto durante l’anno con il Punto Impresa Digitale. Proprio la “Google economy” con le sue tecnologie a basso costo può permettere infatti ai nostri imprenditori di farsi conoscere sia localmente sia sui mercati mondiali. Ci sarà un bel dibattito sulla tecnologia per le micro e piccole imprese, con dati a livello nazionale, presieduto da Vincenzo Ilotte e moderato dalla giornalista Anna Masera.
  • Il 27 giugno Torino Social Impact, di cui la Camera di commercio di Torino è fra i promotori, organizza insieme con Reale Mutua, l’incontro “Impact-Ability”, un confronto tra grandi aziende, start-up di successo, investitori su progetti ad impatto sociale

Inoltre, il 24 giugno, la Camera di commercio ha dato il proprio sostegno economico alla Festa di San Giovanni proposta dalla Città, che unisce innovazione e spettacolo, tecnologia e turismo e dove partecipa anche Italian Tech Week con decine di volontari di ITW per spiegare la tecnologia al grande pubblico degli spettatori della festa patronale.

E poi, siccome innovazione e tecnologia difficilmente restano chiuse in ambiti ristretti, ma dilagano in tutti gli ambienti della società e nella vita delle persone, la Camera di commercio ha assecondato questa contaminazione e ha pensato ai bambini. Il suo supporto è andato quindi all’Estate Ragazzi Tech, realizzata da Fablab for Kids e Share Festival: 4 giornate rivolte ai bambini con laboratori didattici alla scoperta dei lavori del futuro. Il tutto attraverso la robotica, il coding, la stampa 3D, la creatività, l'arte e molto altro.

 

Per iscriversi agli eventi della Camera di commercio si può andare sul sito www.to.camcom.it/italian-tech-week e per conoscere tutti gli altri appuntamenti www.italiantechweek.org

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 20/06/2019 - 12:27

A chi rivolgersi