Industrial Export TO-North America

Header Industrial Export

Entra nel mercato nord americano con Industrial Export TO-North America, progetto di business development dedicato alle imprese torinesi del settore industriale.

La Camera di commercio di Torino presenta Industrial Export TO-North America, un progetto di business development dedicato alle aziende torinesi operanti nel comparto industriale che desiderano sviluppare o consolidare la propria presenza in Nord America, afferenti ai seguenti Codici ATECO 2007:

  • FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE – Codice Ateco 22
  • FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI – Codice Ateco 23
  • METALLURGIA – Codice Ateco 24
  • FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE) – Codice Ateco 25
  • FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE N.C.A. – Codice Ateco 28
  • FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI – Codice Ateco 29
  • FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO – Codice Ateco 30
  • ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE – Codice Ateco 32
  • RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED APPARECCHIATURE – Codice Ateco 33

Per maggiori informazioni in merito alla classificazione ATECO 2007, si prega di consultare la pubblicazione dell'ISTAT "Classificazione delle attività economiche Ateco 2007" (elenco completo dei codici principali e dei codici successori a partire da pagina 57).

Descrizione del progetto

Il Progetto intende offrire un percorso di preparazione ai mercati internazionali e ricerca partner mirati, ponendosi l’obiettivo finale di consolidare il piano commerciale dell’azienda riducendo i rischi di investimento per il mercato Nord Americano.

In un contesto economico fortemente mutato a causa dell’impatto del COVID-19, il progetto mira a stimolare lo sviluppo di nuove strategie di internazionalizzazione per il nuovo mercato americano nello scenario post-emergenza.

Le maggiori industrie hanno visto vere e proprie interruzioni delle catene di approvvigionamento, ma stanno tuttavia reagendo con una lenta ripresa che potrebbe consentire un nuovo rilancio dal 2021.

La necessità di ripartenza potrebbe aprire nuove opportunità per le imprese che intendano penetrare il mercato, e i programmi di incentivi economici potrebbero inoltre contribuire a ripristinare gradualmente la fiducia dei consumatori e la domanda B2B nel 2021.

Nell’ambito del progetto, all’azione di formazione e assessment aziendale, si affiancano le azioni più tradizionali di ricerca partner commerciali e organizzazione di incontri di business, prevalentemente in modalità digitale e da remoto per l’edizione 2020-2021.

La finalità del progetto, dunque, è duplice:

  • favorire la due diligence per una corretta penetrazione del mercato Nord Americano, riducendo i rischi di investimento da parte delle imprese
  • la ricerca di partner strategici per avviare o perfezionare il proprio business nel mercato e consolidare così il piano commerciale dell’azienda

IMPORTANTE: Si prega di prendere attenta visione dell'Avviso 2020 del progetto, disponibile per il download a fondo pagina nella sezione "Allegati", contenente la descrizione dettagliata dell'iniziativa, delle azioni proposte e delle modalità per la presentazione della Domanda di partecipazione.

Paesi target

L'edizione 2020 del progetto si focalizzerà prioritariamente sui seguenti Paesi target:

  • Stati Uniti
  • Canada

Azioni del progetto

Il progetto Industrial Export TO-North America, realizzato in forma digitale nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19, è strutturato in 6 azioni principali:

Azione 1: Informazione e orientamento

Rivolta a start up e PMI appartenenti ai settori target

  • A) Attivazione di uno Sportello Nord America presso il settore Sviluppo Competitività e Internazionalizzazione della Camera di commercio di Torino. Lo sportello agirà come contact point dedicato, presentando opportunità e servizi volti a rispondere in modo qualificato alle richieste delle imprese. Tale sportello si avvarrebbe di un servizio di informazione per l’import-export erogato dal Settore Sviluppo Competitività e Internazionalizzazione.
     
  • B) Realizzazione di un seminario di orientamento al mercato Nord americano con la presentazione delle opportunità offerte nei mercati target.

Azione 2: Piano export

  • Azione 2A: E’ prevista la realizzazione di un percorso di assessment aziendale, in presenza ovvero in remoto, per le imprese che avranno partecipato al seminario di orientamento di cui all’Azione 1 B) e ritenute idonee al progetto secondo i requisiti sopraccitati, così strutturato:
    • analisi capabilities aziendali;
    • disamina degli obiettivi di approccio al mercato Nord americano e check-up piani finanziari dedicati;
    • analisi SWOT e revisione business plan;
       
  • Azione 2B: A seguito della fase di assessment come da Azione 2A, è prevista un’analisi di pre-fattibilità da parte degli uffici ICE di Chicago e di Toronto, attraverso la disamina dell’analisi emersa durante l’Azione 2A e attraverso un ulteriore briefing, che consentirà agli addetti ICE di raccogliere informazioni aggiuntive utili a valutare l’idoneità dell’impresa nei confronti del mercato di riferimento.

Azione 3: Analisi di mercato

A seguito di un’analisi di pre-fattibilità positiva, gli uffici ICE di Chicago e Toronto ammetteranno le imprese all’Azione 3, procedendo a redigere un’analisi di mercato personalizzata in base al profilo e alle necessità delle singole imprese. Le analisi di mercato esamineranno:

  • Trend Economici
  • Dati importazioni/esportazioni per specifici prodotti
  • Analisi produzione locale (per settore)
  • Elenco fiere, riviste e associazioni settoriali
  • Eventuali certificazioni necessarie per l’ingresso sul mercato USA
  • Profilazione dei maggiori concorrenti in USA (statunitensi e non)
  • Altre informazioni utili e/o richieste (es. sintesi dazi doganali)

Azione 4: Formazione tecnica

Successivamente all’erogazione delle analisi di mercato, verranno organizzati webinar tecnici in base alle necessità ed ai profili aziendali delle imprese selezionate. La formazione personalizzata per l’export verterà tematiche quali:

  • aggiornamenti di mercato
  • project management
  • negoziazione interculturale
  • incentivi SACE/SIMEST e procedure bancarie
  • accordo CETA (per il mercato canadese) e certificazioni tecniche di conformità

Azione 5: Ricerca Partner ed organizzazione incontri B2B

A seguito della ricezione dell’analisi di mercato e della disamina dei risultati emersi rispetto ai piani aziendali, il progetto darà avvio alla fase di sviluppo commerciale: verrà richiesto alle imprese di effettuare la registrazione sul portale ICE (https://www.ice.it/it/area-clienti/login) che consentirà di richiedere i servizi messi a disposizione dagli uffici ICE di Chicago e Toronto.

Non appena ricevuta la registrazione e la richiesta dei servizi da parte dell’azienda, gli addetti ICE inizieranno la ricerca di controparti americane, sulla base dei desiderata dell’azienda.

In particolare, il servizio si configurerà nelle seguenti attività:

  • Creazione di un database qualificato di potenziali partner USA
  • Valutazione congruità delle controparti individuate e rispettivo invio informazioni aziendali
  • Follow-up telefonico per verifica interesse e follow up all’azienda italiana
  • Redazione risultati dell’indagine ed eventuali rilievi sui contatti effettuati
     

Organizzazione incontri B2B (fino a 5 per azienda):

A seguito dell’ottenimento della lista di potenziali controparti da parte di ICE, quest’ultimo procederà al contatto e alla programmazione degli appuntamenti con le controparti selezionate.

A causa dell'emergenza COVID-19, al momento non è possibile prevedere una missione commerciale che consenta gli incontri di persona tra aziende e controparti nord americane. Gli appuntamenti B2B verranno pertanto garantiti in remoto, utilizzando le principali piattaforme web disponibili.

Gli uffici ICE di Chicago e Toronto cureranno l’organizzazione di un virtual B2B con potenziali distributori nei settori di riferimento delle imprese partecipanti.

La sessione B2B virtuale potrà inoltre avvenire in formula "pitch session": le imprese avranno modo di presentare la propria offerta in una business room virtuale a buyer/distributori selezionati, secondo una logica di filiera relativa al settore target. La sessione sarà moderata dai trade analyst di ICE, partner del progetto.

In caso nel corso del 2021 si rendesse nuovamente possibile pianificare missioni commerciali in presenza, la Camera di commercio di Torino e gli uffici ICE di Chicago e Toronto forniranno il loro supporto logistico ed organizzativo prima e durante la missione (i costi di viaggio e soggiorno in USA e/o Canada ed i costi per eventuali servizi aggiuntivi quali servizio di traduzione o noleggio auto non sono in ogni caso inclusi nei costi di progetto).

Azione 6: Bando voucher per l’internazionalizzazione

Le aziende iscritte al progetto potranno partecipare al Bando Voucher per Internazionalizzazione d’Impresa della Camera di commercio di Torino, che prevederà l’erogazione di voucher a parziale copertura delle spese sostenute per la partecipazione alle diverse fasi del progetto o per attività d'internazionalizzazione ad esso collegate (tra cui certificazioni, servizi di comunicazione e marketing, analisi di mercato, business matching, servizi legali, ecc.), secondo le modalità operative individuate con opportuno regolamento dettagliato nello stesso bando.

Requisiti di selezione vincolanti per l’adesione al progetto

  1. Essere micro, piccole o medie imprese come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014 della Commissione Europea, ovvero essere Start up o PMI innovative iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese, operanti nei settori individuati con i codici ATECO 2007 richiamati in premessa;
  2. Avere sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Torino;
  3. Non essere in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
  4. Avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. n. 81 del 9/4/2008 e successive modificazioni e integrazioni;
  5. Essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale;
  6. Essere in possesso di una conoscenza adeguata della lingua inglese.

Candidature e scadenze

Le imprese interessate ad aderire al progetto Industrial Export TO-North America possono presentare la propria candidatura attraverso la compilazione e la firma digitale dei seguenti moduli, disponibili per il download a fondo pagina nella sezione "Allegati":

  1. Allegato 1: Domanda di partecipazione
  2. Allegato 2: Modello di dichiarazione de minimis
  3. Allegato 3: Informativa privacy

La Domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa, unitamente agli altri allegati previsti, all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) protocollo.generale@to.legalmail.camcom.it, a partire dalle ore 09:00 del 1 settembre 2020 e fino alle ore 12:30 del 30 settembre 2020.

Le imprese dovranno inviare la documentazione firmata digitalmente dal legale rappresentante, o da soggetto intermediario abilitato individuato tramite apposita procura, obbligatoriamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC). Non saranno ammesse Domande inviate secondo altre modalità. Le Domande incomplete in una qualsiasi parte, nonché quelle prive della documentazione richiesta, saranno dichiarate inammissibili.

Durata del progetto

L'edizione 2020 del progetto avrà durata pari a 10 mesi, da settembre 2020 a giugno 2021.

Agevolazione e regime d'aiuto

La partecipazione al progetto e a ciascuna delle azioni indicate è gratuita.

L'agevolazione concessa con il presente Avviso costituisce aiuto "de minimis" ai sensi del Regolamento UE n. 1407/2013 del 18/12/2013, relativo all’applicazione degli artt. 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea.

Partner di progetto

In Italia:

  • Camera di commercio di Torino (Coordinatore di progetto)

In Nord America:

  • ICE - Italian Trade Agency - Ufficio di Chicago
  • ICE - Italian Trade Agency - Ufficio di Toronto
  • Comerica Bank
  • IABC - Italian American Business Council
  • Detroit Regional Partnership

Maggiori informazioni

Camera di commercio di Torino
Settore Sviluppo competitività e internazionalizzazione
Via San Francesco da Paola 24
10123 - Torino
Italy
Tel.: +39 011 571 6362 / 6363
E-mail: sviluppo.competitivita@to.camcom.it

Allegati

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 24/09/2020 - 10:51

A chi rivolgersi

Sviluppo competitività e internazionalizzazione

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Terzo piano Il Settore riceve solo su appuntamento con l'eccezione dell'ufficio Documenti Estero che riceve il pubblico in orario di sportello.

Documenti per l'estero: 011 571 6375 / 6373 / 6378
Gare di appalto internazionali: 011 571 6366
Progetto Assist In: 011 571 6362
Sportello Worldpass: 011 571 6363