Il Circolo del Design e la Camera di commercio di Torino portano in città le migliori aziende internazionali del settore digitale per promuovere il territorio e le sue competenze

Comunicato stampa del 8 febbraio 2020

Sabato 8 febbraio, il Circolo del Design e la Camera di commercio di Torino, in collaborazione con la Interaction Design Association, portano in città alcune tra le aziende internazionali più importanti del settore digitale, presenti in Italia in occasione di Interaction20 la Interaction Week di Milano, per una giornata che interccia networking e promozione del territorio.

Apple, Microsoft, Dropbox, Zalando, Google, Samsung e Trivago sono solo alcune delle aziende da cui provengono gli innovatori digitali che parteciperanno ai due Extra Turin design tours ideati dal Circolo del Design con l’obiettivo di creare connessioni di valore tra il mondo produttivo e progettuale torinese e l’eccellenza internazionale.

Il programma della giornata prevede alle 16.00 un momento durante il quale 6 studi torinesi si presentano agli gli ospiti internazionali, per far conoscere professionisti e aziende che si occupano di Interaction Design a Torino, con l’obiettivo di creare occasioni di sviluppo internazionale del territorio. Al Circolo del Design si raccontano: Enhancers, Gran Studio, Carlo Ratti Associati, Experientia, TODO, Pininfarina.

La visita che con il Circolo del Design a Torino abbiamo organizzato con questo gruppo di grandi imprese che hanno partecipato all’Interaction20 di Milano, è una grande occasione di promozione delle nostre eccellenze produttive, in particolare del design, ma anche di tutto il nostro territorio con l’agroalimentare e il turismo. La Camera di commercio – afferma il Presidente Vincenzo Ilotte -continua quindi a portare verso l’internazionalizzazione il nostro design e tutto quanto eccelle a Torino anche in questo particolare periodo, segnato da rischi di chiusure doganali, problemi sanitari e culturali a livello mondiale.  Nell’inclusione cerchiamo ogni sinergia con la vicina Milano e con i rappresentanti di tutto il Made in Italy per accogliere le grandi imprese che ci vengono a conoscere, per restare in contatto e per condividere con loro esperienze di business eccellente”.

“Questo appuntamento, che siamo felici di aver costruito insieme alla Camera di commercio di Torino, è un’opportunità unica per il comparto del design del territorio che ha l’occasione di farsi conoscere dalle più importanti imprese internazionali, con auspicabili ricadute professionali a beneficio degli studi della città” – dichiara Sara Fortunati, direttrice del il Circolo del Design. “Queste azioni, sono perfettamente pertinenti alla nostra mission poiché, oltre a  diffondere la cultura del progetto attraverso la creazione di un palinsesto culturale, il Circolo del Design lavora al fianco delle Istituzioni a favore dello sviluppo del sistema design del territorio”.

Extra Turin design tours si articola in una doppia proposta: A Taste of Turin’s Design e The Slow Food Experience. Entrambi i percorsi partono da Milano e nascono sotto forma di leisure experience, tour esperienziali ed esplorativi per conoscere le eccellenze produttive del territorio piemontese. A Taste of Turin’s Design si sviluppa interamente  a Torino: dopo una degustazione di caffè e cioccolato da Mara dei Boschi e un pranzo ai Magazzini Oz, tour tra e architetture del centro storico; dopo l’incontro al Circolo del Design, si prosegue alle Officine Grandi Riparazioni per un aperitivo e una visita a OGR Tech. Il secondo tour The Slow Food Experience si sviluppa tra Pollenzo e Torino: all’arrivo la delegazione verrà accompagnata in una visita alla Banca del vino, con una presentazione delle attività dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche a cui seguirà il pranzo; nel pomeriggio, trasferimento a Torino per l’appuntamento delle 16.00 al Circolo del Design per poi proseguire alle Officine Grandi Riparazioni per un aperitivo e una visita a OGR Tech.

 


Gli studi e le realtà professionali del territorio che si raccontano durante gli Extra Turin design tours  

 

Enhancers
È uno studio di design di Torino fondato nel 2011. Si occupa dell'intera catena di prodotti digitali: visione, progetto, progettazione, implementazione, evoluzione.
Generano una vera innovazione attraverso il pensiero progettuale, modelli UX snelli e modelli di produzione Agile, applicati con un approccio pratico.

Gran Studio
Granstudio è una realtà costituita nel 2011 a Torino da Lowie Vermeersch e da un team di esperti. Lo studio risponde al loro desiderio di espandere le loro competenze oltre l'auto nel più ampio campo della mobilità. Hanno capito che solo prendendo quella prospettiva di mobilità futura, possiamo capire il ruolo in evoluzione della mobilità e vedere nuove possibilità per mezzi di mobilità innovativi. Oggi questa combinazione unica di visione ed esperienza consente a Granstudio di progettare futuri mezzi di mobilità (auto, veicoli, servizi e politiche) che hanno successo perché sono integrati nel loro contesto futuro.

Carlo Ratti Associati
Uno studio internazionale di design e innovazione con sede a Torino, in Italia, con filiali negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Attingendo alla ricerca di Carlo Ratti presso il Sensitive City Lab del Massachusetts Institute of Technology, lo studio è attualmente coinvolto in molti progetti in tutto il mondo, che abbraccia ogni scala di intervento, dall'arredamento alla pianificazione urbana. La loro metodologia fonde il design con tecnologie digitali all'avanguardia, in modo da contribuire alla creazione di un'architettura "che percepisce e risponde".

Experientia
Experientia è un'agenzia di design e ricerca UX internazionale, indipendente e pluripremiata. Attraverso metodologie legate al design thinking, progettano soluzioni all'avanguardia che allineano prodotti e servizi ai comportamenti, azioni e aspirazioni delle persone, facendole lavorare meglio per coloro che le usano.

TODO
TODO è una realtà indipendente fondata nel 2007. Attualmente l'azienda conta su un team multidisciplinare e diversificato e ha costruito una grande rete internazionale di professionisti del design e della comunicazione.

Pininfarina
Pininfarina è una design house di fama internazionale e dal 1930 emblema dello stile italiano nel mondo. Con quasi 90 anni di esperienza, è un partner flessibile in grado di offrire servizi e prodotti competitivi basati sui valori del marchio: purezza, eleganza, innovazione.   

 


Il Circolo del Design è uno spazio aperto, inclusivo e partecipato.

La mission del Circolo del Design è la diffusione della cultura del progetto e viene perseguita attraverso la produzione di attività culturali e di formazione, la costruzione di progetti per lo sviluppo di opportunità professionali tra aziende e designer e la collaborazione con le istituzioni per l’utilizzo dei sistemi propri del design nei processi pubblici.
Mostre, incontri e workshop costituiscono l’ossatura del palinsesto culturale del  Circolo del Design, cui si affiancano la Biblioteca del Design, che oggi conta oltre 500 volumi,  e NOS. Not (an) Ordinary Store, che propone un’accurata selezione di prodotti. 
Al Circolo del Design le aziende incontrano i professionisti, i designer presentano i loro progetti, i creativi si danno appuntamento, i ricercatori e gli studenti consultano la biblioteca e trovano un luogo in cui studiare e lavorare.

 

INGRESSO GRATUITO
Ingresso al Circolo del Design riservato ai soci.
Tessera associativa €8; ridotto  €5 per gli under 26

ORARI DI APERTURA
Martedì, giovedì, venerdì / 13.30 – 19.00
Mercoledì / 13.30 – 20
Sabato / 11 – 19.00 ; Domenica e lunedì / chiuso

 


 

Interaction20

La giornata è organizzata a latere di Interaction20 la Interaction Week, che si tiene a Milano dal 2 al 7 febbraio, durante la quale oltre 1000 innovatori digitali, designer, ricercatori e produttori provenienti da ogni continente si riuniranno per una settimana di ispirazione, di seminari, conferenze, nuove connessioni e divertimento. Organizzata dalla Interaction Design Association (IxDA), la Interaction Week è un evento annuale, tenutosi la prima volta nel 2008. La Interaction Week è ospitata dall'Italia per la prima volta, seguendo le orme di città come Seattle, Lione, New York, Helsinki, San Francisco e Amsterdam. La Interaction Week è organizzata dalla comunità IxDA locale di Milano e Torino, grazie alla partecipazione attiva di Andrea Pedrina (Leader del gruppo locale IxDA di Milano e Torino) e Julie Blitzer – che Saranno co-Chair dell’iniziativa.

La Interaction Design Association (IxDA) è un'organizzazione supportata dai membri e dedita alla pratica della progettazione dell'interazione. Dal suo lancio nel 2003, IxDA è cresciuta fino a diventare una rete globale di oltre 100.000 individui e oltre 200 gruppi locali, concentrandosi sui problemi di progettazione dell'interazione per il professionista, indipendentemente dal loro livello di esperienza.

 

Cos’è l’Interaction design?

L’Interaction design è l'attività di progettazione dell'interazione che avviene tra esseri umani e sistemi meccanici e informatici. È una disciplina che appartiene all'ambito di ricerca dell'«interazione uomo-macchina» (IUM) (in Inglese HCI Human Computer Interaction). Scopo fondamentale della progettazione dell'interazione è rendere possibile e facilitare al massimo per un essere umano l'uso e l'interazione con macchine (meccaniche e digitali), e la fruizione di servizi e sistemi complessi in modo proficuo e soddisfacente.
Il termine è stato coniato nel corso degli anni ’80 da Bill Moggridge, cofondatore di IDEO, e Bill Verplank, Interaction Designer e Human Factor Engineer, per differenziarsi da ciò che era noto come user interface design. La grande rivoluzione è stato considerare il design dell’interfaccia come una disciplina integrata al processo di sviluppo del prodotto.
Uno degli obiettivi principali dell'interaction design è quello di accrescere l’usabilità di macchine, servizi e sistemi per utenti per cui sono stati pensati e realizzati. Uno dei principali e normalmente più visibili campi di intervento è la progettazione delle interfacce, attraverso cui avviene l'interazione uomo-macchina.

 

Press office Circolo del Design

Carola Serminato  | +39 349 1299250 | press@circolodeldesign.it

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 14/02/2020 - 11:22

A chi rivolgersi