Esonero diritto annuale 2020

Esonero diritto annuale 2020

ESONERO DIRITTO ANNUALE 2020

 

Secondo quanto stabilisce l’articolo 4 del Decreto Ministeriale n. 359/2001, per essere esonerati dal pagamento del diritto non è sufficiente cessare l’attività o sciogliere la società e depositare il bilancio finale di liquidazione, ma occorre presentare l’istanza di cancellazione dal Registro delle imprese.

In base a tale principio, per essere esonerati dal pagamento del diritto annuale del 2020, la domanda di cancellazione deve essere presentata entro il 30 gennaio, sempreché entro il 31 dicembre 2019:

  • l’impresa individuale abbia cessato l’attività
  • le società e gli altri soggetti collettivi in liquidazione abbiano approvato il bilancio finale o il piano di riparto
  • le società di persone e i consorzi si siano sciolti senza messa in liquidazione.

Si ricorda che anche i Soggetti Only REA e le persone fisiche iscritte nel REA, per essere esonerati dal pagamento del 2020, devono presentare l’istanza di cancellazione entro il 30 gennaio.

Infine, l’esonero si applica anche per le unità locali/sedi secondarie chiuse entro il 31 dicembre 2019 la cui denuncia sia presentata entro il 30 gennaio 2020.

ATTENZIONE: le imprese che presentano la richiesta di cancellazione dal Registro delle imprese o la denuncia di chiusura di unità locale/sede secondaria successivamente al 30 gennaio, saranno tenute al pagamento del diritto annuale per il 2020.

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina: