Emergenza energetica

Informazioni utili alle imprese per risparmiare sulle bollette energetiche

Il tema dell’attuale crisi energetica richiede una reazione immediata e condivisa: per questo la Camera di commercio di Torino ha riunito tutte le associazioni datoriali locali per lavorare insieme e elaborare proposte e interventi concreti, anche attraverso nuovi strumenti di comunicazione e informazione.

Tra i primi prodotti una serie di card per informare le imprese di agevolazioni già esistenti che possono contribuire ad alleggerire la bolletta.

CREDITO DI IMPOSTA ENERGIA E GAS 

1) Crisi energetica? Soluzioni concrete!

Informazioni sul credito d’imposta sui consumi per le imprese

2) Sai che la tua azienda potrebbe beneficiare di un credito di imposta sui consumi?

È facile verificare se rientri nei casi previsti dalla legge.

3) La misura è valida per le imprese:

 

  • ENERGIVORE e GASIVORE
  • NON ENERGIVORE e NON GASIVORE
    --- con un aumento superiore del 30% dei costi dell’energia e del gas (I trim. 2019 vs I trim. 2022)
    --- almeno un contatore di potenza pari o superiore a 16,5 kW”.

 

4) A quanto ammonta il credito d’imposta?

Il credito di imposta potrà essere dal 15% al 25% per l’energia e e dal 10% al 25 % per le forniture di gas
Puoi calcolarlo sul 1*, 2 e 3 trim.
*solo per aziende energivore e gasivore.

5) Cosa succede nel 4° trimestre 2022?

- la potenza minima del contatore scenderà da 16,5 a 4,5 kW
- il credito di imposta sarà dal 30% al 40% per l’energia e il 40% per il gas.

6) Cosa aspetti?

Informati e chiedi sempre al tuo consulente energetico o alla tua associazione di categoria un supporto per capire se la tua impresa può beneficiarne.

7) La scadenza è vicina!

Hai tempo fino al 31/12/2022 per il 2° trimestre e fino al 30/06/2023 per il 3° e 4° trimestre 2022!

8) A chi puoi rivolgerti?

Trova l’associazione di categoria che puoi contattare!

 
 

 

GAS: ACCISE AGEVOLATE

1) Crisi energetica? Soluzioni concrete!

Informazioni sulle accise agevolate per le imprese

2) Sai che la tua azienda potrebbe aver diritto alle accise agevolate?

Il D.lgs. n. 504/95 (Testo Unico delle Accise) stabilisce che il consumo di gas naturale è soggetto ad accisa erariale e alla relativa addizionale regionale. Verifica se la tua utenza ha le accise agevolate e fatturate in forma piena è semplice.

3) Verifica l’accisa applicata alla tua bolletta

Ogni bolletta emessa per i consumi di gas naturale riporta in modo dettagliato le aliquote delle accise applicate, le quantità̀ di gas consumate e gli importi fatturati.

4) Guarda i numeri presenti alla voce: accise o imposta erariale

Se trovi il valore € 0,0124 o € 0,0074988 significa che le accise sono già agevolate.

5) Hai trovato altri valori?

Se trovi valori differenti (0,044 – 0,175 – 0,170 – 0,186) le accise sono applicate in forma piena.

6) Cosa aspetti?

Chiedi alla tua associazione di categoria o al tuo consulente energetico se hai diritto all’agevolazione e come ottenerla.

7) A chi puoi rivolgerti?

Trova nell’elenco l'associazione di categoria che puoi contattare!

 
 

 

Associazioni a cui rivolgersi

 

Tavoli di lavoro con la Regione Piemonte

Sono state presentate al Presidente della Regione Piemonte le prime richieste dei Tavoli di lavoro organizzati con le Associazioni di categoria, tra cui la necessità di agevolare la massima adesione delle nostre imprese ai prossimi bandi regionali su efficienza energetica e autoconsumo e di semplificare l’avvio delle comunità energetiche e degli impianti per energia autoprodotta.

Approfondisci sul comunicato stampa del 22 novembre 2022.

 
Condividi su:
Stampa:

Aggiornato il: 28/11/2022 - 14:27

A chi rivolgersi

Studi e Statistica

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino - Primo piano
dal lunedì al giovedì 9.00 - 12.15; 14.30 - 15.45
venerdì 9.00 - 12.15

Studi: 011 571 4701 / 4702 / 4703
Statistica: 011 571 4711 / 4706
Centro di documentazione (temporaneamente l'attività è sospesa): 011 571 4700

studi@to.camcom.it 
Statistica: statistica@to.camcom.it
Centro di documentazione (temporaneamente l'attività è sospesa): documentazione@to.camcom.it

studi.statistica@to.legalmail.camcom.it
Centro di documentazione (temporaneamente l'attività è sospesa): biblioteca@to.legalmail.camcom.it