Attrezzature minime categoria 9

Tipologie, valore, titoli di disponibilità delle attrezzature minime necessarie per l'iscrizione nella categoria 9

La deliberazione del Comitato nazionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali in data 12 dicembre 2001 prevede un elenco di attrezzature idonee per svolgere l’attività di cui alla categoria 9 (scarica la tabella in formato pdf - 1 pagina, 108 Kbyte). Tale elenco è esemplificativo e non esaustivo.
Se l’impresa dimostra la disponibilità di attrezzature minime non ricomprese in detto elenco deve presentare una relazione a firma congiunta del legale rappresentante e del responsabile tecnico dalla quale risulti l’effettivo utilizzo di tali attrezzature in relazione agli specifici interventi di bonifica che intende eseguire (deliberazione Comitato nazionale Albo Nazionale Gestori Ambientali 11.5.2005, art.1, comma 2).

Le attrezzature minime devono rientrare nella piena ed esclusiva disponibilità dell’impresa, ai sensi della deliberazione del Comitato nazionale  11.5.2005, art.1, comma 1, vengono considerate tali quelle:

Il valore delle attrezzature a disposizione dell’impresa non deve essere inferiore a quello fissato per la classe di iscrizione dall’apposita tabella (deliberazione Comitato nazionale Albo Nazionale Gestori Ambientali 12.12.2001).
La tipologia e il valore di acquisto delle attrezzature minime, oltre alla disponibilità in capo all’impresa e lo stato di conservazione delle stesse devono essere attestati tramite il modello di cui al foglio notizie relativo alla categoria 9 (deliberazione Comitato Nazionale 11.5.2005 art.1, comma 3).

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 1 (1 vote)

Aggiornato il: 30/11/2018 - 15:28

A chi rivolgersi