Carta officina

Cos'è una Carta Officina? Ti serve? Vuoi sapere a chi rivolgerti e cosa devi fare per ottenerla, rinnovarla o sostituirla? Questa è la pagina che fa per te!

Dal 7 giugno 2021 il pagamento dei diritti di segreteria per le Carte tachigrafiche si effettua online tramite il portale SIPA (Sistema Informatizzato dei pagamenti della PA).

Seguire con attenzione tutti i passaggi previsti dal portale, prestando particolare attenzione alla correttezza dell’indirizzo email e di tutti i dati inseriti per la generazione dell'avviso di pagamento e, successivamente, della transazione pagoPA.

Con l'introduzione della modalità di pagamento pagoPA non sarà più possibile effettuare pagamenti con bollettino postale, bonifico o tramite il sito Compraonline.

Per maggiori informazioni si rimanda al paragrafo Costi e modalità di pagamento.

A causa dell'emergenza sanitaria,tutte le domande di rilascio/rinnovo della Carta Officina sono presentate esclusivamente per posta cartacea, scegliendo la spedizione al recapito indicato nel modulo di domanda come unica possibilità di consegna della carta. Nel caso di richiesta per rinnovo, si raccomanda di presentare la domanda almeno 30 giorni prima della scadenza.

Condizioni per la richiesta della Carta Officina

  • l´Officina deve essere regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di commercio di Torino
  • l´Officina deve avere ottenuto l’autorizzazione ad effettuare le operazioni di montaggio e di riparazione dell’apparecchio di controllo in conformità a quanto previsto dall’art. 12 del Regolamento CEE n. 3821/1985 e successive modificazioni (ivi comprese le previsioni tecniche contenute nel Regolamento CE n. 1360/2002 recante l’Allegato 1B al Regolamento CE n. 2135/1998) nonché dall’articolo 3, commi 5 e 7, del Decreto Ministeriale n. 361/2003 e dal Decreto Ministeriale dell’11 marzo 2005 (Autorizzazioni Officine)
  • l´Officina NON deve svolgere attività o servizi di trasporto che potrebbero motivare la richiesta di una Carta Azienda.

Come richiedere la Carta Officina - Prima emissione/ Rinnovo

La richiesta di prima emissione e di rinnovo della Carta Officina devono essere presentate alla Camera di commercio della Provincia in cui l’Officina ha ottenuto l’Autorizzazione Ministeriale e devono essere presentate dal titolare o dal legale rappresentante dell’Officina o da un delegato (NON è necessaria una delega scritta).

La Carta Officina è rinnovabile alla scadenza del periodo di validità di 1 anno su domanda dell’Officina, fermo restando il permanere delle condizioni per il rilascio.
In particolare, la richiesta per il rinnovo deve essere presentata entro i 15 giorni lavorativi prima della data di scadenza della Carta da rinnovare.

Per richiedere e/o rinnovare la Carta Officina presso la Camera di commercio di Torino è necessario:

  1. avere ottenuto l’Autorizzazione ministeriale relativa all’officina avente sede nella provincia di Torino;
  2. scaricare il Modulo Carta Tachigrafica Officina (file .pdf - 4 pagine, 364 KB) 
  3. leggere attentamente il modulo, in particolare le condizioni generali di rilascio e di utilizzo
  4. compilare entrambi i moduli in ogni campo e firmarli in ogni pagina in cui è richiesta la firma (l'indirizzo e-mail e il numero di telefono riportati saranno utilizzati per ogni comunicazione relativa alla pratica) 
  5. allegare al modulo di domanda la seguente documentazione:
  • Fotocopia fronte retro documento d’identità valido del tecnico collaudatore
  • Fotocopia fronte retro codice fiscale del tecnico collaudatore
  • Fotocopia fronte retro documento d’identità valido del legale rappresentante dell’azienda
  • Fotocopia fronte retro codice fiscale del legale rappresentante dell’azienda
  • Marca da bollo da € 16,00 per ogni pratica presentata
  • Ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria pari a € 43,34 (per spedizione della carta presso l’indirizzo indicato sul modulo).
  1. spedire il modulo compilato e firmato con tutta la documentazione allegata a: “Camera di commercio di Torino - via Carlo Alberto 16 - 10123 Torino” (vedi avviso).

Come richiedere la carta officina - sostituzione

Per tutti i dettagli relativi alla richiesta di sostituzione della Carta per furto/smarrimento, malfunzionamento e distruzione si invita a consultare la Tabella riepilogativa costi e documenti.
Si precisa che la nuova Carta riporterà la stessa data di scadenza della Carta sostituita; nei casi in cui la scadenza della Carta da sostituire sia pari o inferiore a 6 mesi, si procederà d'ufficio col rinnovo della stessa.

Costi e modalità di pagamento

Il pagamento dei diritti di segreteria e delle spese di postalizzazione deve essere effettuato mediante l'avviso di pagamento PagoPA emesso tramite il SIPA, il Sistema Informatizzato dei pagamenti della PA.

Per ogni pagamento occorre collegarsi al portale SIPA e seguire i seguenti passaggi per il Pagamento Spontaneo, prestando particolare attenzione alla correttezza di tutti i dati e dell'indirizzo email inseriti:

  • flaggare "Non sono un robot"
  • selezionare il Servizio "Carte tachigrafiche"
  • inserire la causale "CARTA TACHIGRAFICA + SPESE DI POSTALIZZAZIONE e NOME DEL TITOLARE DELLA CARTA RICHIESTA"
  • digitare l'importo pari a:
    • € 43,34 per prima emissione, rinnovo per scadenza, per modifica dati, per sostituzione per furto o per smarrimento e per distruzione
    • € 6,34 per sostituzione per malfunzionamento entro 6 mesi dal rilascio
    • € 23,34 per sostituzione per malfunzionamento dopo 6 mesi dal rilascio
  • compilare tutti i campi con i dati necessari:
    • se il versamento è effettuato direttamente dal futuro titolare della carta, inserire i suoi dati nella maschera "dati del pagante"
    • se invece, il versamento è effettuato da un soggetto diverso rispetto al futuro titolare della carta (es. agenzia), inserire i dati del futuro conducente nella maschera "dati del pagante", poi cliccare in corrispondenza della voce “Eventuali dati di fatturazione” e inserire nella maschera "dati del Cliente" i dati dell'agenzia che effettua il pagamento e a cui verrà intestata la ricevuta PagoPA
    • flaggare l'Informativa privacy, verificare tutti i dati e confermare per procedere col pagamento.

A questo punto ci sarà il trasferimento alla pagina di accesso al sistema PagoPA. Per effettuare la transazione:

  • inserire Codice Fiscale/p.iva, nazione e indirizzo mail di chi effettua il versamento su cui perverrà la ricevuta del pagamento effettuato
  • scegliere la modalità di pagamento e seguire tutte le istruzioni fino al suo completamento. 

Al termine della procedura si riceveranno due email: la prima contenente l'esito della transazione e la seconda con le indicazioni per scaricare la ricevuta di pagamento, da allegare alla pratica di richiesta della carta (vedi paragrafi Modulo e modalità di richiesta per prima emissione e per rinnovo).

Si precisa che le commissioni applicate NON sono introiti della Camera di commercio.

Contatta l'assistenza PagoPa al seguente link per ricevere supporto tecnico in  caso di problematiche durante la fase di pagamento. 

Tempi di consegna

Nei moduli di richiesta (condizioni contrattuali) delle carte sono riportati i tempi di consegna per le varie tipologie di rilascio. In sintesi, dalla presentazione della richiesta (o dalla data di ricezione, in caso di spedizione postale), la Camera di commercio rilascia la carta tachigrafica entro:

  • 15 giorni lavorativi, nel caso di prima emissione, rinnovo/modifica dati
  • 8 giorni lavorativi, nel caso di sostituzioni per malfunzionamento, furto o smarrimento

A causa dell'emergenza sanitaria, si informa la gentile utenza che per la consegna della carta è prevista solo la spedizione all’indirizzo scelto dal richiedente (vedi avviso)

La scelta della modalità di consegna presso l’indirizzo del richiedente deve essere indicata nella sezione dedicata nel modulo di domanda.

Approfondimenti

Caratteristiche della Carta Officina

  • È di colore rosso
  • È rilasciata dalla Camera di commercio della Provincia in cui l’Officina ha ottenuto l'Autorizzazione Ministeriale a svolgere attività di installazione e manutenzione dei cronotachigrafi
  • Ha validità di 1 anno
  • È l´unica carta che si attiva attraverso la digitazione di un PIN
  • È personalizzata con i dati dell’Officina e del responsabile tecnico
  • Conserva in memoria i dati relativi alle ultime 88 calibrature
  • Serve per installare, attivare, calibrare e gestire la manutenzione (ispezioni periodiche, sostituzioni e upgrade) dei cronotachigrafi
  • È utilizzata per scaricare e archiviare i dati del tachigrafo, prima della rimozione o sostituzione, rendendoli disponibili alle ditte di trasporto destinatarie.

Tachigrafi digitali e cronotachigrafi analogici

Consultare la sezione del Servizio metrico della Camera di commercio di Torino  per informazioni e maggiori dettagli circa i tachigrafi digitali intelligenti e cronotachigrafi CEE (analogici)

Carte officina e tachigrafi digitali intelligenti

Nella sezione "Estensione delle autorizzazioni tachigrafi intelligenti" del Servizio metrico della Camera di commercio di Torino sono disponibili informazioni e maggiori dettagli per ottenere l'estensione dell'autorizzazione e le relative nuove carte officina per i nuovi tachigrafi digitali intelligenti.

Modalità di rimborso per errato pagamento diritti di segreteria

L'utente, nel caso effettui un pagamento dei diritti di segreteria non dovuto o di importo superiore al previsto, può richiedere il rimborso compilando il modulo di richiesta riportato nella seguente pagina. 

questo link è disponibile l'informativa completa per la tutela del trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio.

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
No votes yet

Aggiornato il: 21/07/2021 - 11:41

A chi rivolgersi

Servizio Carte tachigrafiche

Via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino 
 

La Camera di commercio di Torino è competente a ricevere le richieste di soggetti residenti nella provincia di Torino. Le domande di rilascio/rinnovo delle carte tachigrafiche vanno presentate esclusivamente: per posta ordinaria, spedendo all'indirizzo "Camera di commercio di Torino, via Carlo Alberto 16 10123 Torino", oppure per posta elettronica, scrivendo all'indirizzo carte.tachigrafiche@to.legalmail.camcom.it (e solo per carte conducente, azieda e controllo).
Per informazioni generali telefonare dal lunedì al venerdì, ore 9.00 - 11.00 (risponditore automatico in altri orari).
Per informazioni e/o integrazioni pratiche già presentate
scrivere alla PEC del servizio (anche da posta elettronica ordinaria).

0115716250