Procedure di deposito

L'attività istituzionale del Servizio Brevetti Marchi - Centro Patlib è la ricezione delle domande di deposito di brevetti d'invenzione, modelli di utilità, disegni e marchi.

Modifica erogazione servizi camerali

ATTENZIONE: Considerata l'emergenza epidemiologica da COVID-19, il servizio sarà erogato in questi termini:
Da lunedì 4 maggio deposito allo sportello solo per reali urgenze le mattine di lunedì,  mercoledì e venerdì ore 9-12 su appuntamento scrivendo all'indirizzo mail brevetti.marchi@to.camcom.it
Si precisa che è possibile effettuare il deposito anche online sulla piattaforma UIBM https://servizionline.uibm.gov.it/deposito-online-new/pubblica/index.html
Informazioni sul deposito di titoli di Proprietà industriale, ricerche di anteriorità e brevettuali saranno effettuati esclusivamente via mail e telefono (brevetti.marchi@to.camcom.it  – patlib@to.camcom.it  – 011/5716934-38-39-96)

COVID-19: Nuove procedure per domande e rinnovi di marchi internazionali

In seguito alla diffusione della pandemia da COVID–19, Ufficio italiano brevetti e marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo economico ha integrato le disposizioni sul deposito dei marchi internazionali e sul loro rinnovo.
In alternativa alle procedure in vigore del deposito presso le Camere di commercio o della trasmissione via posta all’UIBM, infatti, ora la domanda firmata digitalmente può essere trasmessa anche per posta elettronica certificata all'indirizzo dglcuibm.div08@pec.mise.gov.it , utilizzando la modulistica necessaria ed allegando l’eventuale lettera di incarico al mandatario e il modello F24 in formato pdf.
La domanda cartacea con gli allegati dovrà comunque essere inviata all'UIBM appena possibile.
Per ulteriori informazioni: https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/l-uibm-si-riorganizza-per-garantire-i-servizi-agli-utenti

COVID-19: Sospensione di tutti i termini dei procedimenti amministrativi ed estensione della validità degli atti in scadenza

La sospensione, prevista dal  decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 (cd. decreto "cura Italia"), riguarda anche  i procedimenti di competenza della Direzione generale per la tutela della proprietà industriale - Ufficio italiano brevetti e marchi.
Per saperne di più  https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/covid-19-estesa-la-validita-dei-titoli-di-proprieta-industriale-in-scadenza

Il Servizio Brevetti Marchi - Centro Patlib contribuisce a diffondere sul territorio la conoscenza della Proprietà Industriale attraverso l'organizzazione utili ad affrontare le criticità relative alla tutela giuridica dei beni immateriali .

La Proprietà Industriale si distingue in:

  • brevetti d'invenzione soluzione nuova e originale di un problema tecnico, atta a essere realizzata e applicata in campo industriale
  • modelli di utilità per tutelare tutte le modifiche o migliorie a quanto già in precedenza brevettato, atte a conferire particolare efficacia o comodità di applicazione, o di impiego, a macchine o parti di esse, utensili ed oggetti in genere
  • disegni e modelli per tutelare modelli che abbiano carattere individuale, nuovi modelli o disegni atti a dare ornamento
  • marchi segni distintivi che servono a contraddistinguere prodotti o servizi

L’orario di deposito presso il Servizio Brevetti Marchi del Settore Innovazione e Bandi è dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00.

Per le informazioni sulle modalità di deposito e per approfondimenti sulle tematiche connesse alla tutela della Proprietà industriale, l'ufficio riceve su appuntamento da richiedere via e-mail all’indirizzo brevetti.marchi@to.camcom.it o telefonando ai numeri indicati a piè di pagina. Con le stesse modalità può essere richiesto un appuntamento per il deposito.

I contratti-tipo in materia di Proprietà industriale

Nell'ambito delle proprie funzioni di regolazione del mercato, il sistema camerale nazionale ha promosso la redazione di contratti-tipo in materia di Proprietà industriale, con l’intendimento di fornire alle imprese – e non solo -  strumenti utili e snelli per gestire, tutelare e valorizzare i diritti acquisiti con la brevettazione e la registrazione.

I modelli proposti, predisposti dalla Camera di commercio di Bologna nell'ambito del tavolo di lavoro coordinato da Unioncamere nazionale, seguono una linea logica comune, tesa a definire in modo puntuale e preciso alcuni aspetti imprescindibili nell’interesse di entrambe le parti, attinenti oltre che all’oggetto e alle condizioni economiche, alla garanzia di validità del titolo, agli obblighi di rinnovo e mantenimento, alle cause di risoluzione, alla tutela giudiziaria sia contro i terzi, in caso di contraffazione o contestazioni, sia tra le parti, in caso di controversie contrattuali.

In particolare, sono stati predisposti i seguenti contratti, reperibili nelle relative sezioni tematiche:

  • Licenza marchio
  • Licenza di brevetto
  • Licenza know how
  • Licenza design
  • Accordo di segretezza
  • Cessione di marchio
  • Cessione di brevetto
  • Cessione di design

UTILITÀ

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina:
Ti è stata utile questa pagina?
Average: 2.3 (6 votes)

Aggiornato il: 19/05/2020 - 15:39

A chi rivolgersi

Innovazione e bandi

Via San Francesco da Paola, 24 -10123 Torino - Terzo piano
Sportello depositi brevetti e marchi: dal lunedì al venerdì h 9-12
Tutti gli altri servizi ricevono solo su appuntamento
 

Brevetti e marchi: 011 571 6934 / 6938 / 6939
Innovazione/Sportello APRE: 011 571 6321 / 6322 / 6323 / 6325 / 6326
Centro Patlib e lotta alla contraffazione: 011 571 6996 / 6930
Sportello Tutela Proprietà Industriale: 011 571 6930 / 6934
PID Punto Impresa Digitale: 011 571 6320 / 6340 / 6321

innovazione@to.camcom.it
Brevetti e marchi: brevetti.marchi@to.camcom.it
Centro Patlib: patlib@to.camcom.it
Sportello Tutela Proprietà Industriale: sportello.tpi@to.camcom.it
Sportello APRE: innovazione@to.camcom.it
PID Punto Impresa Digitale: pid.torino@to.camcom.it