Allerta Coronavirus: codici ATECO

Allerta Coronavirus: codici ATECO

Il 17/05/2020 termina la fase di regolamentazione emergenziale delle attività economiche, che individuava le attività di cui era consentita la prosecuzione sulla base dei codici ATECO.

Dal 18/05/2020 vi sono nuove disposizioni in materia di attività economiche che comunque, a differenza della normativa precedente, non utilizzano come discrimine quello della codifica ATECO.

Chi volesse conoscere la nuova normativa in vigore, e i suoi eventuali sviluppi, può consultare i seguenti siti:

a livello nazionale:

a livello regionale:


 

 

Condividi questa pagina:
Stampa questa pagina: