Sei in Aggiornato il: 26 Maggio 2017

Titoli professionali conseguiti all'estero

Condividi questa pagina

(STUDIO E/O LAVORO)

Per maggiori informazioni vedi menu TITOLI PROFESSIONALI ESTERI

I cittadini comunitari ed extracomunitari, in possesso di una qualifica professionale conseguita all’estero certificata da:

  • titolo di studio 
  • esperienza professionale acquisita mediante un periodo continuativo di esercizio dell’attività in questione

e che intendono svolgere un’attività lavorativa in Italia, regolamentata da apposite normative di settore dovranno rivolgersi al Ministero competente per il riconoscimento del titolo stesso.
Il riconoscimento delle qualifiche professionali conseguite all'estero è disciplinato ai sensi del Decreto legislativo del 9 novembre 2007 n. 206 di recepimento della Direttiva 2005/36/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 7 settembre 2005.

devono rivolgersi a:

MINISTERO dello SVILUPPO ECONOMICO
Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il Consumatore, la Vigilanza
e la Normativa tecnica - Ufficio VI - Registro imprese, professioni ausiliarie del commercio e artigiane e riconoscimento titoli professionali
Via Sallustiana, 53
00187 ROMA (RM)

Le informazioni di primo livello potranno essere richieste a:

Urp- Ufficio relazioni con il pubblico
Via Veneto 33 - 00187 - ROMA
Gli Uffici sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00

tel: (+39) 06 4705 2638
tel: (+39) 06 4705 2425
tel: (+39) 06 4705 2192

e-mail: urp@mise.gov.it

Che provvederà a reindirizzare ai funzionari incaricati

Fax.: (+39) 06.4745.5338
PEC: dgmccvnt.div06@pec.mise.gov.it


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: