Sei in Aggiornato il: 16 Novembre 2015

Tabella sanzioni R.E.A. applicate in caso di tardivo aggiornamento al RI

Condividi questa pagina

La Circolare n. 3662/C del Ministero dello Sviluppo Economico del 10/10/2013, in riferimento alla normativa relativa al termine entro il quale gli agenti e rappresentanti di commercio, i mediatori e gli spedizionieri, avrebbero dovuto aggiornare la loro posizione al Registro delle imprese, fissato al 30 settembre 2013, ha dettato le seguenti indicazioni:

IMPRESE ATTIVE ALLA DATA DEL 12 MAGGIO 2012

Le imprese, sia individuali che societarie, che alla data del 12 maggio 2012 erano attive, ma che non hanno provveduto ad aggiornare la loro posizione al Registro delle imprese entro il 30 settembre 2013, possono

  1. presentare spontaneamente la domanda, anche successivamente al 30 settembre,
  2. presentare la domanda a seguito di invito dell’ufficio ad adempiere entro un congruo termine, assegnato con l’avvio di un procedimento di inibizione alla prosecuzione dell’attività.

In entrambi i casi, l’impresa sarà soggetta al pagamento di una sanzione R.E.A.:

Natura giuridica

Normativa Termini Soggetti sanzionati Importi in misura ridotta
Imprenditore individuale

Decreto 23 aprile 2013
Circolare n. 3662/C

30 settembre 2013 Titolare

€ 10,00 fino al 30 ottobre 2013

€ 51,33 dopo il 30 ottobre 2013

Soggetti collettivi Decreto 23 aprile 2013
Circolare n. 3662/C
30 settembre 2013 Amministratori /liquidatori

€ 10,00 fino al 30 ottobre 2013

€ 51,33 dopo il 30 ottobre 2013

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: