Sei in Aggiornato il: 7 Giugno 2017

Rapporto 2016 - Osservatorio sulla componentistica automotive italiana

Condividi questa pagina

L’edizione 2016 dell’Osservatorio presenta un'importante novità: dopo aver ampliato l’indagine, nel corso della sua quasi ventennale attività di studio, anche a parti della filiera non strettamente riconducibili alla produzione di componenti di autoveicoli, l'edizione di quest'anno torna alle origini e si concentra unicamente sulla componentistica automotive in senso stretto.

Lo scenario che si delinea descrive un universo di quasi 2mila imprese e 136mila addetti impiegati nella componentistica automotive su scala nazionale, con un fatturato generato solo dalla componentistica che raggiunge i 38,8 miliardi di euro. Protagonista indiscusso in questo comparto il Piemonte, che da solo ospita oltre 700 imprese, con 55mila addetti direttamente impiegati nella componentistica, e fattura oltre 15 miliardi nel settore, in crescita rispetto al 2014 del 6,6%, valore più alto rispetto a quello italiano (+5,9%).

Quest’anno l’indagine si è basata su 355 questionari compilati on line nella primavera del 2016 direttamente dalle imprese della componentistica automotive italiana e sull’analisi di 1.956 bilanci di società di capitali da cui sono stati estratti ricavi e addetti.

Scarica studio (pag 210, 5,77 Mb), cover (pag 1, 704 Kb)

Scarica il comunicato stampa (pag 5, 73 Kb)

Scarica l'infografica (pag 1, 630 Kb)

Scarica le slide della presentazione di Marisa Saglietto (pag 34, 746 Kb)

Scarica le slide della presentazione di Barbara Barazza (pag. 28, 1 Mb)

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: