Sei in Aggiornato il: 21 Aprile 2017

Premio Bogianen 2014

Lunedì 26 ottobre, alle ore 18.00, presso il Centro Congressi Torino Incontra, si è svolta la ventesima edizione del premio “Bogianen 2014”.

Condividi questa pagina
Testata bogianen 2014

 

Torino Incontra, il Centro Congressi della Camera di commercio di Torino, festeggia quest’anno la ventesima edizione del premio Bogianen, annuale riconoscimento che premia i piemontesi, di nascita o di adozione, che si sono distinti nel corso della propria vita o della propria carriera.
Passione, dedizione al lavoro, rilancio del territorio e del tessuto sociale: sono queste le motivazioni che hanno condotto alla scelta dei premiati. La cerimonia è condotta da Bruno Graglia, Presidente di Torino Incontra, alla presenza delle autorità locali.

In ordine alfabetico i nomi dei vincitori con le relative motivazioni
 

Luciano Bonaria
Per la capacità imprenditoriale dimostrata nel fondare un’azienda che si è imposta come leader nello sviluppo di soluzioni di collaudo nell’evoluzione delle tecnologie elettroniche, investendo nella formazione e nell’impiego dei più talentuosi cervelli presenti sul territorio piemontese.

Francesco Cena
Per l’intraprendenza e la passione dimostrate nella creazione e nella gestione di una florida attività nel commercio dell’abbigliamento e per essersi fatto promotore di un’idea di mercato dinamico e solidale, attento all’etica del lavoro e ai diritti dei commercianti e dei dipendenti.

Silvana Chiesa
Per la creatività e il costante acume imprenditoriale dimostrati nel creare un’attività come la “Chiesa Viaggi” e per essersi fatta promotrice di un’idea di mobilità alternativa e a basso costo unica nel territorio piemontese, quale quella della crociera in autobus.

Don Mario Foradini
Per essersi fatto carico della sofferenza delle famiglie toccate dal morbo di Alzheimer e per essersi speso con ingegno, umanità e dedizione nella creazione della Clinica della Memoria di Collegno, centro unico nel suo genere per la ricerca, la prevenzione e la cura della malattia.

Alberto Marchetti
Per aver dilettato e rinfrescato i palati piemontesi e non, con un alimento all’apparenza semplice, ma di cui ha saputo mostrare tutta la complessità grazie a un continuo e attento lavoro di ricerca delle migliori materie prime e della loro giusta armonia: il gelato.

Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
Per essersi fatta ambasciatrice di un’offerta musicale d’eccellenza nella città di Torino e nel mondo e per essersi affermata nell’ultimo ventennio come una delle realtà culturali più vivaci e promettenti del nostro territorio.
 

La partecipazione è libera sino ad esaurimento dei posti in sala.

Consulta e scarica le biografie dei premiati (32 pagine, 924 Kb)

Per informazioni

Centro Congressi della Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Torino
Via Nino Costa 8, Torino
Tel 011.5576810
E-mail contact@torinoincontra.org
www.torinoincontra.org

 


Ti è stata utile questa pagina?: