Sei in Aggiornato il: 26 Giugno 2017

Osservatorio Provinciale sulla Contraffazione

Condividi questa pagina

Il fenomeno della contraffazione ha assunto dimensioni internazionali, estendendosi oggi praticamente ad ogni settore produttivo. La contraffazione danneggia non solo le imprese, che subiscono riduzioni di fatturato e possibili pregiudizi di immagine, ma anche i consumatori, allorquando ritengano di acquistare come originali prodotti che non lo sono e per gli eventuali rischi alla salute connessi, ed i lavoratori, che vedono ridursi le offerte "regolari" di lavoro.

La lotta alla contraffazione, per la sua rilevanza sociale, trova sempre più impegnati tutti i soggetti, pubblici e privati, dalla singola impresa alle istituzioni. A questo scopo, su invito della Prefettura, la Camera di commercio di Torino, in collaborazione con istituzioni e associazioni di categoria locali, nel 2008 ha contribuito alla nascita di un Osservatorio dedicato al fenomeno della contraffazione.

L'Osservatorio provinciale sulla contraffazione nasce per definire nuove e più incisive iniziative per il contrasto del fenomeno del commercio delle merci contraffatte tendenti ad informare i cittadini ed a scoraggiarne l’acquisto.

Esso presta particolare attenzione al ruolo e alla tutela del consumatore, svolgendo un’attività che analizza il fenomeno della contraffazione, con l’intenzione di far emergere le problematiche connesse a settori di particolare rilievo economico e sociale a livello locale.

Il compito di individuare le attività di ricerca e di informazione sulla base delle tematiche di maggiore attualità o urgenza connesse alla piaga della contraffazione per il territorio Torinese è affidato ad un Comitato di Indirizzo, ai cui lavori partecipano tutte le Istituzioni e le Associazioni di categoria operativi sul territorio.

Chiunque abbia domande e segnalazioni in tema di contraffazione può rivolgersi a S.T.O.CONT.E - Sportello Telematico Osservatorio di Torino sulla Contraffazione, servizio informativo on-line gratuito e riservato sul tema della lotta alla contraffazione e della tutela della Proprietà industriale.

Ogni anno l’Osservatorio propone momenti d’incontro e formazione su specifiche tematiche, nel corso dei quali presenta i frutti del proprio lavoro, fra i quali indagini e guide pratiche rivolte, in particolare, ai consumatori.

Nel 2013 nell'ambito dell'attività dell'Osservatorio Provinciale sulla Contraffazione svoltasi sulle tematiche relative alla contraffazione alimentare, l'Osservatorio ha collaborato con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino alla realizzazione di un cartone animato dal titolo "Giù la maschera". Rivolto in particolare ai bambini, il cartoon potrà essere un simpatico strumento informativo anche per gli adulti.

 

Le Indagini dell'Osservatorio

Ogni anno l'Osservatorio conduce un'indagine che approfondisce uno specifico aspetto della piaga contraffattiva

Anno 2016 - Sicurezza dell’e-commerce tra imprese e consumatori (85 pagine, 2.3 Mb)

Anno 2015 - La contraffazione dei Giocattoli (79 pagine, 3.01 Mb)

Anno 2014 - La contraffazione dei cosmetici (22 pagine, 405 Kb)

Anno 2013 - L'identità digitale (35 pagine, 1,05 Mb)

Anno 2012 - Contraffazione e frodi alimentari (21 pagine, 745 Kb)

Anno 2011 - Il consumo di vini fra le famiglie torinesi (11 pagine, 134 Kb)

Anno 2010 - Le certificazioni agroalimentari (13 pagine, 183 Kb)

Anno 2009 - Contraffazioni e frodi alimentari (50 pagine, 761 Kb)

Anno 2008 - La contraffazione in provincia di Torino (16 pagine, 530 Kb)

Guide utili

La Camera di commercio cura la pubblicazione di alcune guide utili anche per il consumatore per difendersi dalla piaga della contraffazione.  Questi i titoli pubblicati sull'argomento:
 

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: