Sei in Aggiornato il: 22 Giugno 2016

Nuove imprese informa del 23/06/2016

Logoheader

Edizione del 23 giugno 2016

 

Gentile utente,

"Nuove imprese informa" è un canale diretto per informare chi ha intenzione di mettersi in proprio. Mensilmente raccogliamo in forma sintetica gli appuntamenti, gli eventi, le ultime pubblicazioni e le novità normative di vario genere, raccolte dal settore Nuove imprese della Camera di commercio di Torino.

In questo numero si parla del portale “StartUp Registro imprese” dedicato a start up e PMI innovative, dove è possibile reperire informazioni utili e consultare le statistiche aggiornate, nonché gli elenchi di questa tipologia di imprese. Il Settore Nuove imprese si arricchisce inoltre di una nuova competenza che riguarda la segreteria organizzativa del nuovo Comitato per l’imprenditorialità sociale, volto a  favorire e sostenere progettualità su innovazione sociale e nuove forme di imprenditorialità. Si segnala inoltre la scheda informativa dell’Agenzia delle Entrate che descrive il nuovo regime forfetario agevolato. Per approfondire invece lo spaccato dell’imprenditoria femminile è disponibile il rapporto aggiornato di Unioncamere “Impresa di genere”. Prima della pausa estiva segnaliamo l’Infoday dedicato al progetto Exage - Erasmus per giovani imprenditori che si terrà questa volta a Vercelli e non manca il consiglio sulla lettura del mese.

Buona lettura!

Ti ricordiamo che i titoli cliccabili ti permettono di approfondire ulteriormente l'argomento direttamente sul nostro sito istituzionale. In ogni caso, a fine notizia, è previsto sempre un link che rimanda a pagine informative sul tema trattato.

Per ogni eventualità puoi contattarci via mail all'indirizzo nuove.imprese@to.camcom.it

 


Mondo camerale

Nuovo comitato per l'imprenditoria sociale

Lo scorso 14 giugno si è insediato il nuovo Comitato per l’imprenditorialità sociale, già Osservatorio sull'economia civile, rinnovato sia nella struttura che nella denominazione. 
La segreteria organizzativa del Comitato per l’imprenditorialità sociale CIS sarà coordinata dal Settore Nuove imprese e presto saranno definite le linee strategiche e le attività.
Il mondo del Terzo settore si sta avvicinando a modelli di sviluppo sempre più vicini ad una visione imprenditoriale e il Comitato potrà rivestire il ruolo di facilitatore/promotore super partes al fine di favorire e sostenere lo sviluppo di nuovi modelli di interazione fra mondo profit e non profit, misurare e valutare l’impatto sociale per generare il benessere socio-economico, nonchè diffondere la conoscenza delle diverse espressioni dell’imprenditoria sociale, valorizzare le potenzialità proprie dell’economia civile, di sostenere progettualità su innovazione sociale e nuove forme di imprenditorialità.

Per maggiori informazioni, continua a leggere su sito to.camcom.it

 


Eventi e Seminari

Infoday programma Erasmus per giovani imprenditori - Vercelli (27/06/16)

Lunedì 27 Giugno si terrà a Vercelli un Infoday del programma europeo  “Erasmus per giovani imprenditori”. L’incontro si terrà dalle 8.30 alle 13.00  presso il Piccolo Studio – Abbazia S. Andrea e sarà l’occasione per conoscere in dettaglio in progetto “Exage” e incontrare alcuni degli imprenditori che in questi mesi hanno partecipato al programma. 

Per maggiori informazioni, continua a leggere su sito latuaeuropavercelli.eu 

 


Bandi

Nuovo regime forfettario agevolato

Il regime forfetario prevede rilevanti semplificazioni ai fini IVA e ai fini contabili, e consente, altresì, la determinazione forfetaria del reddito da assoggettare a un’unica imposta in sostituzione di quelle ordinariamente previste, nonché di accedere ad un regime contributivo opzionale per le imprese. 
L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito una scheda informativa per approfondire requisiti e modalità di accesso al regime.
Per conoscere meglio il nuovo regime agevolato, consulta il sito agenziaentrate.gov.it

 


Guide e pubblicazioni

Il libro del mese

Il futuro del welfare è in azienda 

a cura di Filippo Di Nardo

Sono sempre più numerose le aziende che offrono benefit e servizi di welfare ai propri dipendenti. La retribuzione del lavoro sta cambiando pelle e vicino al salario monetario sta crescendo il salario sociale, ossia la retribuzione in natura, più conveniente sul piano fiscale e contributivo. Si tratta del cosiddetto welfare aziendale che permette di remunerare i dipendenti con una serie di servizi alla persona e di sostegno al potere d'acquisto tramite l'offerta di servizi di assistenza per i propri familiari, sia bambini sia anziani non autosufficienti, buoni spesa, buoni pasto, iniziative di conciliazione tra tra vita privata e lavoro, contributi per l'acquisto dei libri per i propri figli, assicurazioni sanitarie e via dicendo. Anche in Italia si stanno diffondendo iniziative di questo tipo - sebbene le prime esperienze siano ancora limitate alla realtà delle grandi imprese -, tanto che si potrebbe parlare di un «secondo welfare» da affiancare in maniera sussidiaria a quello pubblico. Lo sviluppo crescente del welfare aziendale potrebbe essere il punto di partenza per alimentare il benessere del nostro Paese: questo libro offre un contributo alla diffusione e sensibilizzazione a tutti i livelli, istituzionali, politici, sindacali e aziendali, dall’assoluta necessità di porre la questione del welfare aziendale al centro del confronto e dell’iniziaitva di ciascuno, quale leva irrinunciabile di crescita e prosperità.

Startup registro imprese

StartUp Registro Imprese - realizzato da InfoCamere - è una piattaforma online che sintetizza tutto quanto c’è da sapere sulle:

  • StartUp Innovative, società aventi come obiettivo “lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico”.
  • PMI Innovative, società di piccola o media dimensione con almeno un bilancio certificato, non quotate, in possesso di determinati requisiti di innovazione tecnologica.

Sul sito dedicato è disponibile la normativa di riferimento, approfondimenti, guide e dati statistici.
Il Portale spiega inoltre come fare per iscriversi nella sezione speciale dedicata del Registro Imprese (passaggio fondamentale per poter usufruire dei benefici previsti dalla legge).

Il Portale propone infine - in una nuova sezione appositamente creata - #ItalyFrontiers, la vetrina ufficiale online delle StartUp e PMI Innovative per far conoscere la propria idea di business 2.0. ad imprese e investitori italiani e internazionali.
L'iniziativa è promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, Unioncamere, i Giovani Imprenditori di Confindustria e InfoCamere.

Per saperne di più, continua a leggere sul sito startup.registroimprese.it

Unioncamere: Terzo rapporto nazionale sull'imprenditoria femminile "Impresa in genere"

La crisi non ha fermato le donne. Tra il 2010 e il 2015, le imprese femminili in più sono 35mila. Il loro aumento rappresenta il 65% dell’incremento complessivo dell’intero tessuto imprenditoriale italiano (+53mila imprese) nello stesso periodo. Più dinamiche quindi (+3,1% il tasso di crescita nel periodo a fronte del +0,5% degli imprenditori uomini), ma anche sempre più digitali e innovative, più giovani, più multiculturali
La maggiore velocità di espansione delle imprese guidate da donne, rispetto a quelle maschili, si riscontra in tutte le aree del paese: Nord-Ovest (+3,4 contro -0,5%), Nord-Est (+2,6 contro -2,6%), Centro (+6,3 contro +4%), Meridione (+1,4 contro +0,8%).
Tra le caratteristiche del sistema produttivo al femminile anche la più diffusa presenza di giovani e di donne provenienti da altri Paesi.
Il Rapporto è stato realizzato da Unioncamere con il contributo tecnico-scientifico di Si.Camera.

Per maggiori informazioni, continua a leggere su sito imprenditoriafemminile.camcom.it 

 

Logo della Camera di commercio di Torino
 
Il sito della Camera di commercio di Torino: www.to.camcom.it
Per consultare la sezione Nuove imprese: www.to.camcom.it/nuoveimprese
 
Le altre newsletter: www.to.camcom.it/cameranews
Le novità: www.to.camcom.it/notizie
Gli appuntamenti del mese: www.to.camcom.it/calendario-eventi 
Seguici su Twitter e su YouTube
 
La Camera di commercio di Torino adotta una licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia per le condizioni di utilizzo dei dati e dei contenuti ospitati sul sito.
 
- Non voglio più ricevere e-mail dalla Camera di commercio di Torino -