Sei in Aggiornato il: 24 Maggio 2017

Flor Primavera (26-28/05 2017)

Condividi questa pagina

Da venerdì 26 a domenica 28 maggio torna nel cortile di Palazzo Birago Flor, la manifestazione a ingresso gratuito che presenta il meglio del florovivaismo italiano

testata flor17

 

Da venerdì 26 a domenica 28 maggio torna nel cortile di Palazzo Birago Flor, la manifestazione a ingresso gratuito che presenta il meglio del florovivaismo italiano e dell’artigianato del mondo verde e che animerà per 3 giorni l’intera via Carlo Alberto, via Roma e via Principe Amedeo.

Diversi gli appuntamenti che coinvolgono il cortile. Venerdì alle 17 “L’orto antico”. Lezione aperta con Edoardo Santoro dell’Associazione Culturale Sguardo nel Verde. Gli ortaggi più usati in passato e le tecniche di coltivazione della tradizione ci insegnano che, ancora oggi, l’orto fatto all’antica maniera ha molto da insegnare.

Sabato 27 maggio alle 10 “I segreti dell’orto” con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia. Alle 11 presentazione del libro “giungla nell’asfalto” con l’autore Daniele Fazio. Alle 12.30 “L’orto in piazza. Esperienza di orto condiviso e smart in piena città”, a cura dell’Associazione Orti in Piazza con Paolo Bonfiglioli.

Alle 15 presentazione de “I Giardini di Torino – tutti i giardini da scoprire per abitare la città e vivere il verde” a cura di AIAPP nell’ambito del Festival dell’Architettura. Alle 16 “Funghi e pregiudizi popolari”, a cura del Gruppo Micologico Torinese. Alle 17 “Marocco: il racconto, le immagini e i profumi”, mostra fotografica e reading di Rosita Ferrato, autrice di “I truffatori di Casablanca”.

Domenica 28 maggio alle 11.30 “I segreti dell’orto” con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia. Alle 15 presentazione de “I Giardini del Piemonte – il viaggio delle piante nei giardini storici e contemporanei” a cura di AIAPP. Alle 16 “Le piante succulente: dalle strategie di adattamento agli accorgimenti di coltivazione”, a cura di Aias in collaborazione con i vivai di piante cactaceae e succulente presenti a Flor.

E poi, per tutta la durata di Flor, “Citrus. Opus est nobis amore sub cortice”, anteprima esclusiva della nuova installazione artistica dell’artista e designer Sophie Mühlmann. “L’orto insolito”, a cura del Vivaio dei Fratelli Gramaglia, con piante da orto insolite e curiose provenienti da tutto il mondo. “Il giardino del Gin”, percorso alla scoperta delle piante alcoliche. “Mini bouquet da cucina”, laboratorio a cura di Muriel Tegoli e infine la mostra “Marocco: il racconto, le immagini, i profumi. I tuffatori di Casablanca”, fotoreportage di Rosita Ferrato.

Nel cortile di Palazzo Carignano sabato 27 maggio alle 14 “Le città resilienti, dalle smart cities alle politiche europee”, tavola rotonda con Franco Tresso di Planet Idea.

Programma degli eventi nel cortile di Palazzo Birago

Venerdì 26 maggio

Ore 17, “L’orto antico”. Lezione aperta con Edoardo Santoro dell’Associazione Culturale Sguardo Nel Verde. Gli ortaggi più usati in passato e le tecniche di coltivazione della tradizione ci insegnano che, ancora oggi, l'orto fatto all'antica maniera ha molto da insegnare.

Sabato 27 maggio

Ore 10, “I segreti dell’orto” con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia.

Ore 11, presentazione del libro “Giungla nell’asfalto” con l’autore Daniele Fazio. Per imparare a conoscere le piante spontanee in ambiente urbano attraverso un insieme di foto suggestive. Perché la città è l'ecosistema in cui vive un sempre maggior numero di persone, che ci condiziona ogni giorno e ci accompagna nel corso della nostra vita.

Ore 12.30, “L’orto in piazza. Esperienza di orto condiviso e smart in piena città” a cura dell’Associazione Orti in Piazza con Paolo Bonfiglioli.

Ore 15, presentazione de “I Giardini di Torino - tutti i giardini da scoprire per abitare la città e vivere il verde” a cura di AIAPP nell’ambito del Festival dell’Architettura. Un libro che, tra aneddoti e immagini, racconta la trasformazione verde di Torino.

Ore 16, “Funghi e pregiudizi popolari” a cura del Gruppo Micologico Torinese, per svelare le false credenze che gravitano intorno ai funghi.

Ore 17, “Marocco: il racconto, le immagini e i profumi”. Dal libro I tuffatori di Casablancadi Rosita Ferrato, presentazione della mostra fotografica e reading dell’autrice in collaborazione con la libreria Bodoni.

Domenica 28 maggio

Ore 11.30, “I segreti dell’orto” con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia.

Ore 15, presentazione de “I Giardini del Piemonte - il viaggio delle piante nei giardini storici e contemporanei” a cura di AIAPP. Per scoprire i mille paesaggi da incontrare e vivere in Piemonte.

Ore 16, “Le piante succulente: dalle strategie di adattamento agli accorgimenti di coltivazione”, a cura di Aias in collaborazione con i vivai di piante cactaceae e succulente presenti a Flor. Conoscere le ragioni che hanno portato le piante "grasse" ad evolversi in direzione della succulenza, così come le caratteristiche dei loro habitat naturali, ci aiuta ad apprezzare di più questi autentici gioielli della natura e a coltivarli nel modo più appropriato.

 

 

Scarica il comunicato stampa

Scarica il volantino


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: