Sei in Aggiornato il: 21 Settembre 2017

Blocco del certificato

Condividi questa pagina

Il mancato pagamento del diritto annuale da parte delle imprese, indipendentemente dall’anno in cui si è verificata l’omissione, comporta l’impossibilità di ottenere il rilascio di certificazioni.
Pertanto, se la certificazione è bloccata, occorrerà rivolgersi al Settore del diritto annuale inviando una mail dall'indirizzo pec dell'impresa a: diritto.annuale@to.legalmail.camcom.it 
indicando sempre nel testo della mail i dati dell'impresa e un numero di telefono a cui rivolgersi per poter risolvere più celermente eventuali dubbi o per dare chiarimenti.

Il Settore, verificato lo stato delle violazioni fornirà, a seconda dei casi, le seguenti indicazioni:
• effettuare i pagamenti presso l'Agenzia delle entrate - Riscossione per le annualità a ruolo, salvo il caso di una rateizzazione ATTIVA;
• pagare l’accertamento, che verrà notificato tramite pec all’impresa o direttamente allo sportello al legale rappresentante o al titolare dell’impresa;
• pagare con ravvedimento, se ancora nei termini.

Nel caso in cui sia stata presentata domanda di definizione agevolata all'Agente della riscossione, occorre inviare la relativa istanza con la ricevuta.

ATTENZIONE: perché si accerti la regolarità dei pagamenti, occorre esibire le quietanze e, nel caso di pagamenti on-line, il sistema di regola le rilascia dopo alcuni giorni.

Se l’impresa non ha ubicazioni nella provincia di Torino,  dovrà rivolgersi alla Camera competente per la regolarizzazione delle violazioni. Il certificato sarà rilasciato a seguito di recepimento del versamento, in caso di urgenza sarà la Camera competente ad autorizzarne il rilascio (anche via mail diritto.annuale@to.camcom.it )


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: