Sei in Aggiornato il: 5 Luglio 2017

N. 2/2011 - Vendere Vino e Bevande alcoliche in Italia e all'estero - Aspetti legali, fiscali e doganali

Condividi questa pagina

La guida è stata realizzata in collaborazione con il Laboratorio Chimico della Camera di commercio Torino e con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione del Piemonte.

Oltre a poter essere scaricata dal sito, la guida è in distribuzione gratuita presso lo sportello ALPS Enterprise Europe Network della Camera di commercio oppure presso le altre Camere di commercio del Piemonte (contattare lo Sportello Europa).

Scarica la guida (127 pagine, 5,49 Mb)

Indice della guida

Introduzione

1. Etichettatura
1.1 Classificazione merceologica
1.2 Etichettatura nell’Unione europea
1.2.1 Vino
1.2.2 Bevande spiritose
1.2.3 Birra
1.3 Etichettatura per l’esportazione verso Paesi extra-UE: esempi di indicazioni per alcuni Paesi
1.3.1 Paesi europei extra-UE
1.3.2 Asia
1.3.3 Americhe
1.3.4 Oceania
1.3.5 Africa

2. Principi base per il commercio delle bevande alcoliche in Italia e all’estero
2.1 Classificazione delle bevande alcoliche
2.2 Nozioni base in tema di accise
2.2.1 Telematizzazione accise - procedura EMCS
2.3 Piccoli produttori di vino
2.4 Circolazione del vino, della birra e delle altre bevande alcoliche 39
2.4.1 Circolazione in Italia
2.4.2 Circolazione all’interno dell’Unione europea
2.4.3 Circolazione nei rapporti con Paesi extra-UE
2.5 Nozioni base in tema di disciplina delle cessioni all’esportazione e delle cessioni intracomunitarie

3. Documenti, certificati e rapporti di prova richiesti per il commercio internazionale
3.1. Documento di accompagnamento dei prodotti vitivinicoli
3.2. Certificati per l’export
3.2.1 Attestato di libera vendita
3.2.2 Certificato EUR1
3.2.3 Certificato di origine
3.2.4 Certificato fitosanitario e certificato sanitario
3.3 Rapporti di prova analitici
3.3.1 Requisiti dei laboratori di analisi
3.3.2 Analisi per l’esportazione

4. Vendita di bevande alcoliche a clienti esteri: aspetti fiscali
4.1 Vendita in Italia (vendita presso la cantina) a privati consumatori esteri
4.1.1 Vendita a consumatori di altro Paese UE
4.1.2 Vendita a consumatori di Paese extra-Ue
4.2 Vendita di vino e altre bevande alcoliche a soggetto passivo di altro Paese UE con invio degli stessi all’estero
4.2.1 Vendita di vino da parte di piccoli produttori
4.2.2 Vendita di vino da parte di produttori dotati di deposito fiscale
4.2.3 Vendita di altre bevande alcoliche
4.3 Vendita di vino e altre bevande alcoliche a cliente di Paese extra-UE con invio degli stessi all’estero
4.3.1 Vendita di vino da parte di piccoli produttori
4.3.2 Vendita di vino da parte di produttori dotati di deposito fiscale
4.3.3 Vendita di altre bevande alcoliche
4.4 Vendita di vino e di altre bevande alcoliche a distanza
4.4.1 Vendite a distanza nei confronti di clienti di altri Paese UE
4.4.2 Vendite a distanza nei confronti di clienti di Paesi extra-UE
4.5 Vendita di prodotti destinati a provvista di bordo di navi e aeromobili
4.6 Campionature gratuite
4.6.1 Invio di campionature a titolo gratuito in altro Paese UE
4.6.2 Invio di campionatura a titolo gratuito in Paese extra-UE
4.7 Operazioni di triangolazione
4.8 Partecipazione a fiere e ad altre manifestazioni all’estero
4.8.1 Fiere ed altre menifestazioni commericiali di sola esposizione con ritorno dei prodotti in Italia
4.8.2 Fiere e altre manifestazioni commerciali, con attività di vendita o di distribuzione/degustazione gratuita in loco
4.9 Invio a magazzino di consegna all’estero

5. Cenni sull’importazione e sull’acquisto intracomunitario di vino e altre bevande alcoliche
5.1 Importazione di bevande alcoliche al seguito da parte di consumatori finali
5.2 Importazione di bevande alcoliche da parte di operatori economici
5.3 Acquisto intracomunitario di bevande alcoliche

6. Vendita di bevande alcoliche a clienti esteri: cenni di contrattualistica
6.1 Il contratto di vendita
6.2 Il contratto di distribuzione
6.3 Il contratto di agenzia

Bibliografia

Allegati – Esempi etichetta

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: