Sei in Aggiornato il: 5 Luglio 2017

N. 2/2008 - L'etichettatura dei prodotti non alimentari

Condividi questa pagina

Oltre a poter essere scaricata dal sito, la nuova guida è in distribuzione gratuita presso lo sportello ALPS Enterprise Europe Network della Camera di commercio di Torino oppure presso le altre Camere di commercio del Piemonte (contattare lo Sportello Europa).

Scarica la prima parte della guida da cap. 1 a cap. 6 (63 pagine, 3,2 Mb)

Scarica la seconda parte della guida da cap. 7 a fine (53 pagine, 2,6 Mb)

INDICE

Introduzione

1. L’etichetta come “venditore silenzioso”
   1.1 Codice del Consumo: obblighi generali di informazione per l’immissione sul mercato di prodotti (Art. 5)
   1.2 Codice del Consumo: contenuto minimo delle informazioni (Art. 6), modalità di indicazione (Art. 7) e ambito di applicazione (Art. 8)
   1.3 Codice del Consumo: indicazioni in lingua italiana (Art. 9)

2. Il codice a barre e l’etichettatura elettronica

3. L’etichettatura per la gestione post consumo degli imballaggi

4. L’etichettatura ambientale
   4.1 Il marchio ecologico europeo Ecolabel
   4.2 Etichette e dichiarazioni ambientali in base alle norme ISO 14020
   4.3 Analisi di alcuni marchi privati conosciuti in Italia

5. I marchi di sicurezza
   5.1 La marcatura CE
     5.2 I marchi di sicurezza volontari

6. I prodotti tessili

7. Le calzature

8. I prodotti cosmetici

9. I detergenti

10. I prodotti pericolosi

11. Gli elettrodomestici

12. Le apparecchiature per l’ufficio

13. La certificazione energetica degli edifici

14. I prodotti del settore legno-arredo

15. I giocattoli

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: