Sei in Aggiornato il: 27 Aprile 2017

Industria 4.0 sotto la Mole: opportunità, servizi e iniziative per le imprese del territorio

Condividi questa pagina

Comunicato del 20/03/2017

La Camera di commercio apre a 100 imprese “Eccellenze in digitale”

Si è svolto questa mattina a Torino Incontra il convegno organizzato dalla Camera di commercio di Torino sull’attuale e dibattuto tema dell’Industria 4.0, nuovo paradigma produttivo in grado di rivoluzionare il futuro di piccole e grandi imprese.

Per Industria 4.0 o “Internet industriale” si indica l’insieme dei processi e delle tecnologie digitali utilizzati in tutta la produzione, fino alla realizzazione di una filiera totalmente automatizzata e interconnessa. Secondo i dati elaborati dal Settore Studi della Camera di commercio di Torino, sulla base dell’indagine regionale di Unioncamere Piemonte (I trimestre 2016), solo il 6% delle industrie manifatturiere torinesi ha già implementato soluzioni integrate di Industria 4.0, mentre per ben il 68% il tema non riveste interesse nelle politiche aziendali future.

Nonostante l’ampio dibattito in corso, i dati dimostrano quanto nessuno abbia ancora chiaro quali saranno gli impatti della rivoluzione Industry 4.0 nelle nostre imprese, nel nostro modo di lavorare e persino nella nostra società. Questa trasformazione, infatti, non è appannaggio solo dei grandi gruppi manifatturieri, ma di tutte le imprese e di tutti i settori. La recente riforma camerale e lo sforzo del Governo di definire una politica industriale nazionale, hanno chiesto alle Camere di commercio di occuparsi ancora di più del mondo digitale ed è per questo che abbiamo organizzato questa importante giornata - spiega il Presidente Vincenzo Ilotte. La nostra volontà è, infatti, quella di affiancare alle consolidate attività di “alfabetizzazione” delle nostre imprese (vedi il progetto delle “Eccellenze digitali”) un lavoro più strutturato che abbiamo già avviato con la Regione Piemonte e che vorremmo estendere agli altri stakeholder del territorio, proprio per fare squadra e rispettare le volontà del nostro Governo”.

Secondo Luciano Massone, Direttore Responsabile WCM (World Class Manufacturing) di FCA, esperto del tema chiamato ad animare il dibattito della mattinata: “L’ampiezza e la diversità dei settori applicativi dell’Internet of Things offre la possibilità a molteplici industrie che operano in Italia, anche di dimensione medio-piccola, di essere attive, innovative e propositive. La rivoluzione digitale rappresenta una grande opportunità per una nazione come la nostra, il cui tessuto industriale è composto in larghissima misura da piccole e medie aziende, ed è probabilmente l’ultima chiamata per rendere l’Italia protagonista del settore manifatturiero del futuro”.

Ma le aziende torinesi quanto percepiscono l’utilità di questi processi e dove li inseriscono all’interno della propria filiera produttiva? L’indagine di Unioncamere Piemonte sulle imprese manifatturiere, elaborata dal Settore Studi della Camera di commercio di Torino, mostra come l’81,9% delle imprese torinesi interessate a Industria 4.0 prevede la sua implementazione nell’ambito della produzione, mentre il 64% indica anche i processi di vendita e il 62,3% la logistica e la gestione del magazzino. Più della metà delle aziende non prevede alcuna applicazione in ambiti come amministrazione o assistenza post vendita.

Quali i miglioramenti attesi nei prossimi 5 anni? Quasi la metà delle imprese prevede un miglioramento della qualità dei prodotti; gli altri impatti previsti sono il cambiamento del modello di business (il 43%), vantaggi economici (38,7%) e un incremento delle attività di sviluppo e ricerca (il 24,5%). Tra gli ostacoli allo sviluppo dell’industria 4.0, le imprese torinesi indicano le risorse scarse (il 58,2% dei rispondenti), gli investimenti insufficienti (il 38,3%), la mancanza di know-how (37,6%) e l’inefficienza del collegamento internet a banda larga (26,6%).

Eccellenze in digitale: formazione per 100 aziende

Se la mancanza di know how all’interno dell’azienda può costituire un limite allo sviluppo, l’alfabetizzazione digitale, a tutti i livelli e per tutte le tipologie di imprese, anche le medio piccole, può costituire una risposta puntuale e immediata.

Per questo la Camera di Torino lancia oggi la nuova edizione di Eccellenze in digitale, progetto promosso da Google in collaborazione con Unioncamere nazionale per favorire la formazione delle imprese del territorio. Da aprile a settembre 2017 saranno 9 i seminari formativi teorici e pratici, del tutto gratuiti, che permetteranno a 100 aziende volenterose nell'intraprendere una trasformazione digitale del loro business di conoscere le migliori strategie per essere online:

20 aprile - Opportunità della rete e Mobile

4 maggio - Il mondo in tasca: la rivoluzione del Mobile

18 maggio - SEO e SEM: farsi trovare online

8 giugno - Web Analytics: usa i dati e fissa le tue strategie

22 giugno - Vendi online: la tua vetrina h24

29 giugno - Vendita online: aspetti giuridici e commerciali

6 luglio - Gestire le transazioni finanziarie online

20 luglio - Social Networks: il tuo asso nella manica

21 settembre - Cloud: la nuvola per il tuo business

Industria 4.0 e Cloud; e-commerce e analisi dei dati online; strategie per la promozione digitale, social network e pubblicità online: questi i temi che saranno proposti. Se in passato l’obiettivo è stato raccontare alle imprese l’importanza e le opportunità del digitale, quest’anno l’intento è più operativo: al termine di ciascun seminario, un tutor sarà a disposizione per ulteriori sessioni personalizzate che aiutino le imprese coinvolte ad avviare un percorso digitale concreto.

Sono indubbi i vantaggi di un uso consapevole del digitale: secondo uno studio di Doxa Digital e Google, al crescere del livello di maturità digitale, la percentuale di imprese che fanno export aumenta, con un impatto diretto sulle vendite: il 39% del fatturato da export delle medie imprese attive online è realizzato proprio grazie a Internet.

Eccellenze in digitale è rivolto a tutte le imprese regolarmente iscritte alla Camera di commercio di Torino. Tutti i seminari e gli approfondimenti sono gratuiti. Le adesioni potranno essere presentate fino al 14 aprile.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.to.camcom.it/eccellenzeindigitale

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: