Sei in Aggiornato il: 7 Giugno 2017

Indagine sul Settore Ferrotranviario in Piemonte

Condividi questa pagina

Su iniziativa della Camera di commercio di Torino, in collaborazione con il Ceipiemonte, è stata realizzata un’indagine campionaria avente come oggetto lo studio del settore ferrotranviario, che ha analizzato le caratteristiche e le criticità delle imprese piemontesi presenti in questo mercato. Hanno risposto al questionario 79 imprese: 54 attualmente operanti nel settore e 25 che hanno manifestato un potenziale interesse verso lo stesso.

Le imprese che operano nel ferrotranviario generalmente sono indipendenti (l’appartenenza a un gruppo industriale riguarda il 20% delle imprese intervistate), di piccola dimensione (nel 69% dei casi le imprese hanno meno di 50 addetti, ma il 18% conta più di 100 addetti) e con un fatturato relativamente limitato; nonostante ciò, ben il 60% di esse si dedica al settore come attività primaria, mentre in una precedente indagine realizzata dalla Camera di commercio nel 2005 tale percentuale si fermava al 31%. Tra i comparti di attività cui maggiormente si dedicano le imprese, spicca su tutte la meccanica; seguono l’elettronica e la progettazione.

Scarica il rapporto completo  (26 pagine, 175 Kb)

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: