Sei in Aggiornato il: 22 Giugno 2017

Guide ai diritti - Agroalimentare

Come scegliere una bottiglia di vino? Quale alimento comprare? Come e dove conservare i cibi? Quali informazioni leggere sull'etichetta? Ecco alcune delle domande che ci poniamo quotidianamente al supermercato o in cucina.

Condividi questa pagina

Confezioni e imballaggi? Vai sul sicuro

Gli alimenti sono sovente contenuti in imballaggi, che possono essere funzionali e anche di design, molto spesso sono il mezzo che consente al consumatore di conoscere e riconoscere il prodotto. Ecco alcune utili informazioni per il corretto utilizzo, riutilizzo e smaltimento. Testi a cura della dottoressa Laura Bersani e dalla dottoressa Clelia Lombardi.

Scarica il depliant (3 pagine, 497 Kb)
Scarica la guida (48 pagine, 904 Kb)

Etichettatura alimentare

L'etichetta dei prodotti alimentari è oggi uno strumento indispensabile per informare correttamente il consumatore e garantire la libera circolazione delle merci secondo le regole della concorrenza.

Poiché i consumatori hanno assunto nel tempo un ruolo sempre più attivo nell’ambito della sicurezza alimentare, si auspica che imparino a leggere attentamente l'etichetta, evitando di tralasciare le indicazioni fondamentali.

Tali informazioni vengono classificate dalla normativa vigente in due categorie: obbligatorie e facoltative; la loro comprensione risulta indispensabile al fine di poter compiere scelte consapevoli durante l'acquisto dei prodotti alimentari.

Questo volume vuole essere una sorta di vademecum che aiuti il consumatore a districarsi nel complesso universo dell'etichettatura alimentare.

Scarica la guida(96 pagine, 4,37 Mb) 

Il vino garantito? Vai sul sicuro

Questo volume offre al lettore alcuni strumenti per capire come scegliere una bottiglia di vino: da un lato sono illustrati i controlli che vengono effettuati dal vitigno alla tavola, che garantiscono il prodotto finito; dall'altro si offrono quelle informazioni utili a capire le caratteristiche delle diverse tipologie di produzione presenti nella provincia di Torino.

Scarica la guida (48 pagine, 954 Kb)

Ingredienti in cucina

Conoscere e capire la denominazione di vendita dei prodotti alimentari è importante per saper acquistare il prodotto che risponde alle nostre esigenze. Ad esempio, non tutte le farine sono uguali: qual è meglio utilizzare per l’impasto della pizza? Come si devono conservare i prodotti "fatti in casa" per evitare pericoli per la nostra salute?

Questo volume aiuta a capire come meglio scegliere e manipolare gli ingredienti in cucina.

Depliant (2 pagine, 627 Kb)
Volume (65 pagine, 1,91 Mb)

Integratori alimentari? Vai sul sicuro

I consumi di integratori alimentari sono in continuo aumento; i consumatori, infatti,  sono sempre più interessati a tali prodotti con funzionalità nutritive e fisiologiche utili al raggiungimento di un buono stato di salute dell’organismo. Questo volume illustra le regole che disciplinano questi prodotti e i loro componenti in modo da favorirne un consumo consapevole e rispondente alle proprie esigenze.

Scarica il depliant (2 pagine, 790 Kb)
Scarica la guida (54 pagine, 529 Kb)

Prodotti Alimentari? Vai sul sicuro

La qualità dei prodotti alimentari non dipende solo dalla qualità nutrizionale e organolettica, ma anche da quella igienica. La guida illustra i principi su cui si fonda la normativa a tutela della sicurezza alimentare.

Scarica il depliant (3 pagine, 813 Kb)
Scarica la guida (38 pagine, 2,63 Mb)

Allergeni Alimentari? Vai sul sicuro

Con il Regolamento UE 1169/2011, relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, oltre alle imprese che producono alimenti, l’obbligo dell’indicazione degli ingredienti allergenici o che provocano intolleranze, è stato esteso anche alla collettività, intendendo per collettività tutte le aziende che somministrano alimenti.

Una recente nota del Ministero della Salute indica chiaramente che le informazioni sulle sostanze o sui prodotti che provocano allergie o intolleranze devono essere fornite al consumatore finale che fornisce cibi pronti per il consumo all’interno di una struttura, come ad esempio un ristorante, una mensa scolastica, ospedaliera e aziendale, o anche attraverso un servizio di catering, o ancora per mezzo di un veicolo o di un supporto fisso o mobile. La guida realizzata dal settore Regolazione del mercato della Camera di commercio di Torino, è nata per fornire a consumatori ed imprese un facile strumento di consultazione e di indirizzo per fornire indicazioni circa l'applicazione in modo integrato delle complesse norme a tutela del mercato e del consumatore.

Scarica la guida (72 pagine, 3,95 Mb)

Addittivi Alimentari? Vai sul sicuro

A volte siamo interessati a conoscerne la storia, avere notizie sulla filiera, cioè sul percorso produttivo, o sulla tecnica di produzione o ancora sui componenti. E allora possiamo imbatterci nella presenza di sostanze che rispondono al nome di Additivi Alimentari. Che cosa sono questi ingredienti? Perché vengono utilizzati? La parola indica proprio sostanze aggiunte agli alimenti con uno scopo ben preciso: andiamo dai conservanti ai coloranti, dai gas d’imballaggio agli edulcoranti ecc. Quindi il produttore alimentare usa gli additivi alimentari perché spinto da un’esigenza tecnologica precisa, che deve essere resa nota al consumatore. Altre sostanze come aromi, enzimi e coadiuvanti tecnologici non rientrano in questo gruppo, in quanto classificate a parte perché utilizzate nella produzione alimentare per motivi differenti.

Scarica la guida (42 pagine, 1,52 Mb)

Le informazioni nutrizionali degli alimenti? Vai sul sicuro

.Ogni giorno dobbiamo decidere quale alimento e bevanda scegliere, e tale scelta condiziona la nostra dieta. Quando parliamo di dieta, intendiamo uno stile di vita alimentare. Siamo sempre più attenti all’alimentazione e saper leggere le etichette degli alimenti è importante perchè ci consente di fare scelte più sane e consapevoli. Il Regolamento (UE) 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori definisce le modalità di informazioni sul contenuto nutrizionale dei prodotti, con lo scopo di assicurare un’informazione chiara e trasparente. Anche le indicazioni nutrizionali sulla salute, i cosiddetti claims, disciplinate dal Regolamento (CE) 1924/2006 sono un aspetto importante dell’etichettatura. Questa guida vuole essere uno strumento che permetta al consumatore di comprendere come ogni informazione indicata nella tabella nutrizionale può avere un valore significativo per il proprio stato di salute, sebbene sia importante sapere che non è sufficiente leggere solo l’etichetta nutrizionale per capire il valore di un alimento, ma sono importanti tutte le informazioni che vengono date (elenco degli ingredienti, trattamenti termici subiti, ecc) che non possono essere affrontate tutte in questa guida.

Scarica la guida (61 pagine, 5,22 Mb)

Shelf life? Vai sul sicuro

L’invecchiamento e il deperimento sono fenomeni naturali che riguardano ogni essere vivente, oggetto o materiale che ci circonda. Da questo fenomeno non sono esclusi gli alimenti: qualsiasi essi siano, qualsiasi sia il loro sistema di conservazione, dal momento della loro preparazione sono destinati comunque a subire nel tempo qualche tipo di alterazione. La guida realizzata dal settore Regolazione del mercato della Camera di commercio di Torino, è nata per fornire a consumatori ed imprese un facile strumento di consultazione e di indirizzo per fornire indicazioni circa l'applicazione in modo integrato delle complesse norme a tutela del mercato e del consumatore.

Scarica la guida (49 pagine, 2,01 Mb)

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: