Sei in Aggiornato il: 19 Gennaio 2016

Guida al franchising

Condividi questa pagina

La Camera di commercio di Torino propone il volume “Il franchising - aspetti economici, giuridici e fiscali”, rivolto principalmente ad aspiranti imprenditori e neo imprenditori, potenziali franchisee, con l’obiettivo di fornire gli strumenti per capire, gestire e raggiungere le migliori performance con le scelte effettuate nel momento in cui si approcciano a tale modello.

 

Indice dei contenuti

“Il franchising: aspetti economici, giuridici, fiscali e finanziari”

Capitolo primo
Cosa è il franchising
1.1 Gli strumenti definitori
1.2 Le tipologie di franchising
1.3 Cosa non è il franchising
Capitolo secondo
Gli indicatori del franchising in Italia e in Piemonte
2.1 Il franchising in Italia: principali indicatori
   2.1.1 Considerazioni generali per l'anno 2013
2.2 Suddivisione per aree Nielsen e localizzazione per regioni
2.3 Suddivisione merceologica per aree Nielsen
2.4 Giro d'affari delle reti
2.5 Aspetti quanti-qualitativi delle reti franchising
2.6 I franchising in Piemonte
   2.6.1 Territorialità
   2.6.2 Distribuzione settoriale
   2.6.3 Internazionalizzazione
   2.6.4 Conclusioni

Capitolo terzo
Le caratteristiche che individuano i partners di un contratto di franchising: franchisor e franchisee
3.1 Le dieci caratteristiche che distinguono il franchisor da qualsiasi altra figura di imprenditore
3.2 Le dieci caratteristiche che connotano un buon franchisee
Capitolo quarto
Gli aspetti di marketing del franchising
4.1 Il marketing e il franchising
  4.1.1 Il prodotto
  4.1.2 Il punto vendita
  4.1.3 Il prezzo
  4.1.4 La promozione
4.2 Conclusioni
Capitolo quinto
Il ruolo della marca nell'attuale sistema di distribuzione commerciale
5.1 La marca del franchisor, da vincolo a apportunità
5.2 Qualche definizione
5.3 Come stanno evolvendo i mercati
5.4 Perchè la marca
5.5 Vantaggi di una marca nota, conosciuta, apprezzata
5.6 Come si costituisce l'immagine di una marca di successo
5.7 Come mantenere e accrescere la forza della marca
5.8 La marca e il punto vendita
Capitolo sesto
A quale insegna affiliarsi: le regole pratiche
6.1 La prima selezione
6.2 La check-list preliminare
6.3 Secondo passaggio: restringere il campo
6.4 Terzo passaggio: che cosa indagare ancora per la scelta finale
6.5 La decisione finale
Capitolo settimo
Gli aspetti legali
7.1 La nozione di franchising e la sua evoluzione dal punto di vista normativo
7.2 Il master franchising
7.3 La legge italiana 129/2004
  7.3.1 La fase precontrattuale, gli obblighi di informazione e la tutela della rete
  7.3.2 La forma e il contenuto del contratto
  7.3.3 Esclusiva
  7.3.4 Know how
  7.3.5 Compenso
  7.3.6 Clausola di localizzazione
  7.3.7 Durata
  7.3.8 Clausola risolutiva espressa
  7.3.9 La cessazione del rapporto e l'esclusione del diritto all'indennità
7.4 Contenzioso e clausole arbitrali
7.5 Efficacia e qualificazione della l. 129/2004
7.6 L'appartenenza alla rete e l'indipendenza tra franchisor e franchisee
7.7 Il contratto internazionale di franchising
   7.7.1 Legge applicabile e Regolamento Roma I
   7.7.2 Giurisdizione
7.8 Antitrust: il Regolamento Comunitario 330/2010 (cenni)

Capitolo ottavo
Gli aspetti fiscali del franchising
8.1 Il trattamento fiscale del franchising
8.2 Le imposte sul reddito
8.3 L'imposta di registro
8.4 Il regime IVA
8.5 Considerazioni conclusive
Capitolo nono
Gli aspetti economico-finanziari
9.1 Valore economico dell'azienda
9.2 Valore del franchising package
9.3 La struttura finanziaria tendenzialmente ottimale del franchisor
9.4 Leva finanziaria
9.5 Leva operativa

APPENDICI
Legge 6 maggio 2004, n.129
Glossario dei termini più utilizzati nel franchising
Siti e portali utili
Elenco franchisor

Introduzione

Il franchising rappresenta, ormai da anni, una delle più dinamiche strategie, evidenziando nel tempo un notevole sviluppo in ogni campo di attività, che si tratti di produzione di beni o di fornitura di servizi.
Tale formula, regolamentata nel 2004 con l’emanazione della Legge n. 129 “Norme per la disciplina dell’affiliazione commerciale”, ha ottenuto un crescente interesse, che si è manifestato con l’ingresso nel sistema di nuovi imprenditori sia in veste di franchisor che di franchisee.
Affinché tale strumento si riveli di reale e duraturo successo sia per il franchisor (che con tale formula evita di dover investire capitali nell’apertura dei punti vendita), sia per il franchisee (che entra velocemente nel mercato grazie all’assistenza e all’esperienza del franchisor) è necessario impostare fin da subito un rapporto di trasparenza e di equilibrio tra i due soggetti, basato sulla conoscenza reciproca e sulla condivisione della vision aziendale.
In particolare per il franchisee è fondamentale ponderare attentamente e preventivamente le opportunità che gli vengono offerte, per cui è di basilare importanza avere a disposizione più informazioni possibili per poter valutare al meglio il progetto ed il know how che gli viene offerto, per conoscere a fondo la struttura e l’esperienza maturata dal brand, e per valutare i rischi e le prospettive di redditività futura della propria impresa.
Il manuale si compone di nove capitoli e alcune appendici, oltre ai riferimenti bibliografici.
Il primo capitolo affronta il tema del franchising dal punto di vista delle definizioni, delle caratteristiche e delle opportunità/criticità dell’affiliazione commerciale.
Il secondo capitolo viene dedicato alla presentazione degli indicatori statistici sul sistema del franchising con un’analisi territoriale con particolare riguardo alla situazione del Piemonte, e un’analisi settoriale, capace di orientare e di fornire un quadro sulle varie possibilità di maggior sviluppo per determinate attività e settori e con uno sguardo anche alle dinamiche e alle prospettive che a livello internazionale tale fenomeno sta assumendo.
Il capitolo successivo definisce quelle che sono le caratteristiche delle figure presenti nel contratto di franchising, il franchisor e franchisee, caratteristiche sulle quali deve basarsi il rapporto tra i due soggetti, le quali devono essere viste come parti di uno stesso progetto imprenditoriale, e che solo operando in sinergia possono raggiungere un successo reciproco.
I tre capitoli successivi sono dedicati agli aspetti legati al marketing, approfondiscono il ruolo del brand commerciale e i meccanismi che ne decretano il successo e gli aspetti legati invece alle caratteristiche del punto vendita e alla capacità rievocativa della marca e del singolo prodotto, grazie alla forte caratterizzazione relative al design esterno della struttura di vendita.
Nel settimo capitolo si affronta l’aspetto normativo e legale del contratto di affiliazione commerciale, evidenziando quelle che sono le peculiarità e i vincoli da tenere presenti per poter instaurare con il franchisor, già in fase precontrattuale, un rapporto di equilibrio che permetta lo sviluppo e il successo per entrambi i soggetti coinvolti, alla luce dell’attuale normativa in vigore.
Il ottavo capitolo è dedicato ad approfondire gli aspetti fiscali del contratto di affiliazione commerciale mentre nel nono ed ultimo capitolo viene presentata un’analisi del franchising dal punto di vista economico-finanziario.
In appendice sono invece riportati, oltre ad un glossario per una più agevole comprensione della terminologia tecnica, anche la normativa italiana che regola il contratto di affiliazione commerciale,
una raccolta di alcuni siti e portali sul franchising e l’elenco dei principali franchisor attualmente presenti in Piemonte.

Gli autori della Guida sono la prof.ssa Marisa Amoroso e il prof. Bernardino Quattrociocchi, rispettivamente Presidente e Segretario dell’Osservatorio Permanente sul Franchising c/o il Dipartimento di Scienze della Gestione d’Impresa della Facoltà di Economia dell’Università di Roma “La Sapienza”, l’avvocato Alberto Venezia nonché il dr. Aldo Viapiana, vicepresidente dell’Associazione Italiana Marketing (AISM), docente presso l’Università del Piemonte Orientale e l’Università di Torino.

Modalità di distribuzione

VERSIONE CARTACEA
La guida è disponibile in formato cartaceo presso il Settore Nuove Imprese - www.to.camcom.it/nuoveimprese

VERSIONE ON LINE
La guida si può consultare e scaricare in formato pdf, previa registrazione come utente del sito all´indirizzo www.to.camcom.it/iscrizionesito

Accesso all´area riservata: www.to.camcom.it/download

 


Ti è stata utile questa pagina?: